Scoppio del Carro

Domenica prossima,Pasqua, con lo Scoppio del Carro si rinnova la più antica tradizione popolare fiorentina che si tramanda ormai da oltre 9 secoli e ripercorre le gesta dei fiorentini alle Crociate e del loro ritorno in città che avvenne nel 1101.File:Scoppio del carro.jpgAnche quest’anno la cerimonia si svolgerà in due momenti. Sabato 19 marzo (ore 21.20) una rappresentanza del Corteo della Repubblica Fiorentina, partirà dal Palagio di Parte Guelfa, Porta Rossa, Por S. Maria, via Vacchereccia, piazza della Signoria dove si unirà il Gonfalone col sindaco per raggiungere la Chiesa dei Santi Apostoli e Biagio per via Vacchereccia, via Por S. Maria, Borgo SS. Apostoli, piazza del Limbo. Alle 21.45 il Corteo entra in Chiesa per la benedizione, poi con il Portafuoco e il reliquiario con le Pietre del Santo Sepolcro, proseguirà per Borgo SS Apostoli, via Por Santa Maria, via Vacchereccia, piazza della Signoria, via Calzaiuoli, piazza del Duomo; alle 22.25 davanti al Sagrato del Duomo, schieramento del Corteo ai lati del Portone Centrale dove si unirà la processione che dalla sacrestia arriva sul Sagrato a seguire inizio della veglia e accensione del fuoco.
Il programma della domenica di Pasqua prevede (ore 8.15) la partenza del “Carro di Fuoco”, accompagnato dal Corteo Storico della Repubblica Fiorentina, dal deposito del Prato per raggiungere piazza del Duomo attraverso via il Prato, Borgo Ognissanti, piazza Goldoni, via della Vigna Nuova, via Strozzi, piazza della Repubblica (con ricongiungimento al Gonfalone proveniente da Piazza Signoria), via Roma con arrivo in piazza San Giovanni. Alle 9 da piazza Signoria il Corteo della Repubblica Fiorentina, con il Gonfalone e le autorità, si muoverà per via Calzaiuoli, via degli Speziali, per raggiungere piazza della Repubblica dove è prevista l’esibizione dei Bandierai degli Uffizi (e il ricongiungimento col corteo proveniente da via il Prato). Poi il trasferimento verso piazza Duomo dove (10.30) si svolgerà il sorteggio delle partite del torneo di San Giovanni di Calcio Storico Fiorentino. Alle 11 lo Scoppio del Carro

Medievalia

Lunedì 14 aprile giocolieri, sbandieratori e Corte dei Miracoli rivivono in piazza Santa Croce grazie a “Medievalia”, la manifestazione pensata per ripercorrere e riscoprire le tradizioni storiche e culturali di Firenze, organizzata dal Quartiere 1.
Il programma, a partire dalle ore 9.30, prevede l’esibizione degli sbandieratori del Liceo Artistico “L. B. Alberti”, dell’ISIS Galileo Galilei e di alcune classi della scuola primaria e secondaria dell’Istituto Comprensivo Serve di Maria Addolorata.
Partecipa il gruppo storico “Sbandieratori Della Signoria” con prove di sbandieramento in sicurezza rivolte ad alunni/e delle scuole primarie e a studenti delle scuole secondarie presenti sul territorio. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà mercoledì 16 aprile 2014.