“Summer Campus Exp”: a Pisa il campus per adolescenti

“Summer Campus Exp”: a Pisa il campus per adolescenti

Dal 14 al 27 luglio, a Pisa partirà il “Summer Campus Exp”, un’iniziativa organizzata dall’Associazione “I Cavalieri” e patrocinata dal Comune, che prevede la nascita di un Campus estivo per adolescenti che riesca ad interessare i ragazzi delle scuole superiori su tematiche attuali.

Il “Summer Campus Exp” prevede corsi, sia in lingua italiana che inglese, basati sulla sperimentazione, sull’esplorazione e sull’esperienza sul campo. Tre i percorsi proposti ai partecipanti: ambiente, robotica e arte.

Grazie al corso dedicato all’ambiente, “per pensare al futuro in maniera concreta”, i giovani conosceranno a fondo alcuni aspetti dell’ambiente che caratterizza la tenuta di San Rossore, grazie alle guide turistiche ambientali del Centro Visite San Rossore, fotografi naturalisti, ornitologi  e  Canapisti Spinoff Scuola Sant’Anna di Pisa.

Il percorso di robotica, “per essere al passo coi tempi”, focalizzerà l’attenzione sulla creazione di robot e sulla tematica dell’integrazione uomo – robot ed i tutors saranno i ricercatori di Great Robotics.

Il corso dedicato all’arte, “per rendere vivo il passato”, renderà omaggio alla storia e alla cultura di Pisa e vedrà come educatori del progetto le guide turistiche di City Grand Tour.

I tre percorsi troveranno spesso dei punti di contatto e di condivisione e durante il pomeriggio entrerà in gioco lo sport, curato dal CSI sezione di Pisa. A completare il programma ci saranno delle escursioni in città, al mare ed in luoghi di interesse, delle attività serali, musica e giochi. Il sabato mattina i gruppi di lavoro creeranno una mostra per rendere pubblico il loro percorso ed il loro lavoro. I partecipanti potranno scegliere tra  soggiorno residenziale (arrivo domenica partenza il sabato) o con frequenza giornaliera (dal lunedì al venerdì).

L'articolo “Summer Campus Exp”: a Pisa il campus per adolescenti proviene da www.controradio.it.

Torna a Pisa il Festival internazionale della robotica

Torna a Pisa il Festival internazionale della robotica

Pisa diventa ‘Robotown’, la città dei robot, grazie alla seconda edizione del Festival internazionale della robotica, che torna nella città toscana dal 27 settembre al 3 ottobre: lo scorso anno furono oltre 10mila i visitatori.

In questi giorni si rinnova il protocollo d’intesa che vede impegnarsi nell’organizzazione e nel sostegno del festival Regione Toscana, Comune e Provincia di Pisa, Università, Scuola Normale, Scuola Sant’Anna, Cnr, Aoup, Fondazione Stella Maris, Camera di commercio e Fondazione Arpa.
Il festival è diretto da Franco Mosca, professore emerito di chirurgia generale all’Univesità di Pisa e presidente di Fondazione Arpa, mentre la direzione artistica è di Renato Raimo, che curerà la regia e condurrà l’evento clou, in programma il 3 ottobre al Teatro Verdi di Pisa, con la partecipazione di Andrea Bocelli.
Il Festiva si dipanerà in più sedi lungo la cosiddetta Arno valley, dalla Versilia a Pontedera (Pisa). Il programma, ancora in via di definizione, conta già decine di eventi di carattere scientifico, divulgativo, musicale e culturale.

Fra gli eventi dell’ edizione precedente: quelli dedicati all’arte e allo spettacolo, all’insegnamento dei chirurghi, allo sport e al superamento delle disabilità, all’industria, al rapporto con l’etica e con la regolazione normativa, al miglioramento della logistica farmaceutica, alla cooperazione umanitaria e alla solidarietà, per contribuire a vincere le diseguaglianze. Nel panel dei relatori scienziati, intellettuali, artisti che presenteranno alcuni dei progetti che avranno un alto impatto per migliorare la vita dell’uomo.

L'articolo Torna a Pisa il Festival internazionale della robotica proviene da www.controradio.it.