A Firenze dal 24/9 al 2/10 torna la Biennale Internazionale dell’Antiquariato

A Firenze dal 24/9 al 2/10 torna la Biennale Internazionale dell’Antiquariato

Dopo essere slittata di un anno a causa della pandemia, da sabato 24 settembre a domenica 2 ottobre al Palazzo Corsini di Firenze torna, per la sua 32esima edizione, la Biennale Internazionale dell’Antiquariato, uno dei più importanti eventi dedicati all’arte italiana.

La cerimonia di apertura della Biennale Internazionale dell’Antiquariato si terrà il 24 settembre a Palazzo Corsini: a tagliare il nastro insieme al sindaco Dario Nardella e a Fabrizio Moretti, segretario generale BIAF, Piero Chiambretti, ospite d’onore. La mostra, in programma fino al 2 ottobre, ospiterà circa 80 gallerie con un nuovo allestimento a cura dell’interior designer, scenografo e regista Matteo Corvino. Le gallerie proporranno non meno di 4.500 opere di varia tipologia tutte vagliate da una commissione scientifica che conta esperti di ogni settore artistico e consente al compratore di acquistare in sicurezza.

La Biaf, è stato spiegato in occasione della presentazione, è il classico che guarda al contemporaneo. Tra le iniziative che animeranno le giornate della Biennale proiezione di anteprima di ‘Eternal memories’, primo docu-game al mondo che intende raccontare alle giovani generazioni l’arte antica attraverso un momento ludico. La Biaf è anche tradizione di mecenatismo con la donazione della pala d’altare di Durante Alberti, raffigurante
la ‘Trinità e i santi Andrea, Maria Maddalena e Cristina’ da parte di Fabrizio Moretti e Eleonora e Bruno Botticelli, per commemorare la memoria dei loro rispettivi genitori, alla
Cattedrale di Sansepolcro (Arezzo).

La Biaf sarà anche l’occasione per presentare i risultati del restauro di otto modelli scultorei in cera del Museo Ginori. Il 28 settembre saranno poi assegnati alcuni premi: come più bel
dipinto di Biaf 2022 riconoscimento a ‘Il banchetto di Assalone’ (Niccolò Tornioli, post 1598-1651), per il più bell’oggetto di arti decorative andato invece a ‘Coppia di trofei di caccia’ di
Filippo Parodi (1630-1702). Moretti ha sottolineato che quella di quest’anno è l’edizione “della rinascita. Attendiamo 30-40mila visitatori”, per Nardella “il mercato dell’arte non è
un mondo di serie B rispetto a quello della cultura, tutt’altro”.

Simona Gentili ha intervistato Fabrizio Moretti, segretario Generale BIAF, e Luigi Salvadori, presidente della Fondazione CR Firenze.

L'articolo A Firenze dal 24/9 al 2/10 torna la Biennale Internazionale dell’Antiquariato da www.controradio.it.

🎧 A Firenze dal 16/9 al 18/9 torna Artigianato e Palazzo

🎧 A Firenze dal 16/9 al 18/9 torna Artigianato e Palazzo

Dal 16 al 18 settembre al Giardino Corsini di Firenze torna Artigianato e Palazzo: tre giorni per scoprire le creazioni di 90 maestri artigiani, con un focus particolare sulle generazioni emergenti, selezionate fra Italia ed Europa.

Questa XXVIII edizione di Artigianato e Palazzo avrà un importante ruolo sociale: ben 8 realtà nazionali che aiutano bambini, donne e migranti sono stati selezionate per partecipare all’evento mischiandosi agli altri artigiani. Particolare attenzione anche verso gli under 35: grazie al concorso Blogs & Crafts i giovani artigiani potranno mettersi alla prova esponendo le loro creazioni.

Artigianato e Palazzo è promossa dall’Associazione Giardino Corsini, di cui è presidente Sabina Corsini, insieme a Neri Torrigiani ideatore e organizzatore della mostra, con il determinante contributo di Fondazione CR Firenze. Anche quest’anno l’evento propone un viaggio tra i protagonisti della cultura artigiana di ieri e di oggi – dagli artigiani agli artidesigner – lungo un percorso che si snoda tra le Limonaie del Giardino rinascimentale ed alcuni ambienti di Palazzo Corsini che, animato da mostre, installazioni, laboratori, eventi, offre un’occasione per riflettere sul ruolo dell’artigiano nella società contemporanea.

“In questi ventotto anni il nostro impegno è stato e continuerà ad essere non solo quello di portare all’attenzione di un vasto pubblico le migliori maestranze artigiane, ma soprattutto quello di salvaguardare l’indipendenza delle botteghe, che sono il perno stesso della loro esistenza, risultato di ingegno creativo e sperimentazione sul campo” –
dichiarano Sabrina Corsini e Neri Torrigiani – “Perché parlare di “artigianato made Italy” significa soprattutto ricusare la globalizzazione e sviluppare la prossimità”. “La contemporaneità dell’artigiano non si giudica solo dall’innovazione tecnologica che porta con sé, ma anche e soprattutto per il suo essere un esempio di ‘scelta sostenibile’ – continuano – “perché di fronte ai cambiamenti economico-sociali, l’artigiano con il suo lavoro a basso impatto ambientale, sottolinea ciò che possiamo ‘riprendere a fare’ per rispettare la Terra e inquinare meno: salvaguardare la tradizione è oggi la nostra sfida verso un futuro migliore”.

La Mostra Principe sarà dedicata al “Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale”; formato da un gruppo di aziende che, raccontando la loro storia, sottolineano come una
lavorazione artigianale possa stare al passo con i tempi e con l’evoluzione della moda.
“Siamo orgogliosi che il Consorzio abbia accettato il nostro invito, individuando in Artigianato e Palazzo l’appuntamento idoneo per condividere il valore delle loro produzioni sostenibili con un pubblico ampio e trasversale e poter costruire così, in prospettiva, un cambiamento più consapevole nella scelta d’acquisto” dichiara Neri Torrigiani. “Accogliamo una eccellenza del distretto Toscano dove la lavorazione delle pelle ha origini antiche e un presente prestigioso, come lo testimoniano i tanti poli produttivi di brand internazionali di accessori di alta gamma che hanno sede
in questa parte della toscana”, afferma Sabina Corsini.

Durante le tre giornate sono previsti vari incontri lungo un percorso espositivo che si snoda tra il Giardino, le Limonaie e il Palazzo e comprende anche gli spazi privati al piano terra con i padiglioni esclusivi realizzati artigianalmente in tela decorata a mano da Guido Toschi Marazzani Visconti nel suo laboratorio di Torino. Si accede alla Mostra anche dal Palazzo (via Il Prato, 58), oltre all’ingresso consueto dal Giardino (via della Scala, 115), comodissimo per chi viene da fuori città in treno, tramvia e auto.

Simona Gentili ha intervistato Neri Torrigiani, ideatore e organizzatore di Artigianato e Palazzo.

L'articolo 🎧 A Firenze dal 16/9 al 18/9 torna Artigianato e Palazzo da www.controradio.it.

🎧 A Firenze il 17/09 arriva l’”Umanesimo rinnovato” di TEDx

🎧 A Firenze il 17/09 arriva l'”Umanesimo rinnovato” di TEDx

TEDx arriva a Firenze: la prima edizione del prestigioso evento internazionale volto alla diffusione di idee ed esperienze si terrà sabato 17 settembre dalle ore 16:00 all’Anfiteatro Romano di Fiesole e sarà dedicata al tema “Umanesimo rinnovato”, per riflettere sui modi per realizzare un futuro sostenibile, giusto e armonioso.

Il primo TEDx Fiesole2022 sarà un’occasione di confronto che partirà dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, che fanno riferimento a temi come l’emancipazione delle donne e delle popolazioni svantaggiate, l’eliminazione della guerra e della povertà, l’accesso universale al cibo, all’acqua e all’energia, l’inversione del cambiamento climatico e la distruzione degli ecosistemi. Il tema scelto, “A Renew Humanism”, introduce un nuovo paradigma di Umanesimo dove l’uomo ascolta, rispetta e preserva il pianeta, cercando e implementando strumenti per un presente e un futuro sostenibile per la Terra e i suoi abitanti.

TEDx si inserisce nel progetto The Club di Fiesole, un’associazione formata da leader ed esperti di fama mondiale che si impegnano a compiere progetti volti a realizzare gli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi e dall’Agenda ONU 2030. Chiara Meneguzzi di The Club of Fiesole ha specificato che “il TEDx è stato il primo evento che abbiamo deciso di portare avanti, in quanto è un brand popolare e conosciuto che poteva servirci per portare avanti la discussione in merito al nostro progetto. The Club of Fiesole è una fondazione che vuole Firenze diventi il fulcro di un network permanente e internazionale di esperti di sostenibilità, azione e finanza climatica. Vogliamo portare avanti un dibattito attraverso eventi, conferenze, pubblicazioni: i nostri ospiti dei prossimi giorni sono di impronta internazionale, così come gli speakers che vedrete sabato a TEDx Fiesole”. Firenze sarà quindi al centro del dibattito mondiale sui temi della sostenibilità e del clima, attraverso enti di livello internazionale e coinvolgendo il proprio comitato scientifico composti dai maggiori esperti a livello mondiale.

Sul palco si alterneranno Manuel Pulgar-Vidal (Global leader, Climate & Energy, WWF International), Sarah Roberts (CEO di Pratical Action NGO), Sennait Ghebreab (Programme leader BA Business PGCE, SFHEA Sustainability Business Mentor), Alisa Cohn (autrice du From Start-Up to Grown-Up e Executive coach), Andrea Johnson (Executive Director and Green Empowerment), Ralph Chami (Assistant Director, IMF, Financial Economist, Co-Founder, Blue Green Future & Rebalance Earth), Juan Chang (Head of Technical Operations Permian Global), Ryan Phillips-Page (Founder e CEO di Operation Water), Rebecca Bregant (Co-founder e CMO di Pine Berry), Franco Traverso (Presidente, CTO& co-founder of Genius Watter, presidente e co-founder of Silfab Group), Dr. Renee St Jaques (Psicologa e certified Exec Coach) e Marco Gervasi (Renewable Energy Expert). Dalle 20:30 sarà possibile assistere anche alla performance di Giovanni Caccamo che eseguirà alcuni pezzi dal suo repertorio e delle cover di Battiato.

TEDx Fiesole2022 è organizzato da The Club of Fiesole, con il patrocinio di Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze e della Regione Toscana e con il contributo di Fondazione CR Firenze. Main Partners e sponsors dell’evento sono: Unicoop Firenze, Fondazione Noi – Legacoop Toscana, Publiacqua, Green Climate Ventures, 02 Advisory. Altri sponsors e partners: Studio Legale Fimante, Ditta Artigianale, Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano. Media Partners: The Florentine e Informatore Coop. Academic & Education partners: New York University Florence, Regis University Denver, Scuola di Musica di Fiesole, AIFS, ISI Florence, Syracuse University.

Informazioni, biglietti e orari sul sito.

imona Gentili ha intervistato Jacopo Speranza, Vice Presidente Fondazione CR Firenze, e Claudio Vanni, Responsabile Relazioni Esterne di Unicoop Firenze.

L'articolo 🎧 A Firenze il 17/09 arriva l'”Umanesimo rinnovato” di TEDx da www.controradio.it.

🎧 A Firenze il 17/09 arriva l’”Umanesimo rinnovato” di TEDx

🎧 A Firenze il 17/09 arriva l'”Umanesimo rinnovato” di TEDx

TEDx arriva a Firenze: la prima edizione del prestigioso evento internazionale volto alla diffusione di idee ed esperienze si terrà sabato 17 settembre dalle ore 16:00 all’Anfiteatro Romano di Fiesole e sarà dedicata al tema “Umanesimo rinnovato”, per riflettere sui modi per realizzare un futuro sostenibile, giusto e armonioso.

Il primo TEDx Fiesole2022 sarà un’occasione di confronto che partirà dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, che fanno riferimento a temi come l’emancipazione delle donne e delle popolazioni svantaggiate, l’eliminazione della guerra e della povertà, l’accesso universale al cibo, all’acqua e all’energia, l’inversione del cambiamento climatico e la distruzione degli ecosistemi. Il tema scelto, “A Renew Humanism”, introduce un nuovo paradigma di Umanesimo dove l’uomo ascolta, rispetta e preserva il pianeta, cercando e implementando strumenti per un presente e un futuro sostenibile per la Terra e i suoi abitanti.

TEDx si inserisce nel progetto The Club di Fiesole, un’associazione formata da leader ed esperti di fama mondiale che si impegnano a compiere progetti volti a realizzare gli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi e dall’Agenda ONU 2030. Chiara Meneguzzi di The Club of Fiesole ha specificato che “il TEDx è stato il primo evento che abbiamo deciso di portare avanti, in quanto è un brand popolare e conosciuto che poteva servirci per portare avanti la discussione in merito al nostro progetto. The Club of Fiesole è una fondazione che vuole Firenze diventi il fulcro di un network permanente e internazionale di esperti di sostenibilità, azione e finanza climatica. Vogliamo portare avanti un dibattito attraverso eventi, conferenze, pubblicazioni: i nostri ospiti dei prossimi giorni sono di impronta internazionale, così come gli speakers che vedrete sabato a TEDx Fiesole”. Firenze sarà quindi al centro del dibattito mondiale sui temi della sostenibilità e del clima, attraverso enti di livello internazionale e coinvolgendo il proprio comitato scientifico composti dai maggiori esperti a livello mondiale.

Sul palco si alterneranno Manuel Pulgar-Vidal (Global leader, Climate & Energy, WWF International), Sarah Roberts (CEO di Pratical Action NGO), Sennait Ghebreab (Programme leader BA Business PGCE, SFHEA Sustainability Business Mentor), Alisa Cohn (autrice du From Start-Up to Grown-Up e Executive coach), Andrea Johnson (Executive Director and Green Empowerment), Ralph Chami (Assistant Director, IMF, Financial Economist, Co-Founder, Blue Green Future & Rebalance Earth), Juan Chang (Head of Technical Operations Permian Global), Ryan Phillips-Page (Founder e CEO di Operation Water), Rebecca Bregant (Co-founder e CMO di Pine Berry), Franco Traverso (Presidente, CTO& co-founder of Genius Watter, presidente e co-founder of Silfab Group), Dr. Renee St Jaques (Psicologa e certified Exec Coach) e Marco Gervasi (Renewable Energy Expert). Dalle 20:30 sarà possibile assistere anche alla performance di Giovanni Caccamo che eseguirà alcuni pezzi dal suo repertorio e delle cover di Battiato.

TEDx Fiesole2022 è organizzato da The Club of Fiesole, con il patrocinio di Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze e della Regione Toscana e con il contributo di Fondazione CR Firenze. Main Partners e sponsors dell’evento sono: Unicoop Firenze, Fondazione Noi – Legacoop Toscana, Publiacqua, Green Climate Ventures, 02 Advisory. Altri sponsors e partners: Studio Legale Fimante, Ditta Artigianale, Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano. Media Partners: The Florentine e Informatore Coop. Academic & Education partners: New York University Florence, Regis University Denver, Scuola di Musica di Fiesole, AIFS, ISI Florence, Syracuse University.

Informazioni, biglietti e orari sul sito.

imona Gentili ha intervistato Jacopo Speranza, Vice Presidente Fondazione CR Firenze, e Claudio Vanni, Responsabile Relazioni Esterne di Unicoop Firenze.

L'articolo 🎧 A Firenze il 17/09 arriva l'”Umanesimo rinnovato” di TEDx da www.controradio.it.

Collezione d’arte Fondazione Cr Firenze riapre al pubblico

Collezione d’arte Fondazione Cr Firenze riapre al pubblico

La collezione d’arte della Fondazione Cr Firenze riapre al pubblico dopo due anni di chiusura a causa della pandemia: a partire dal 24 settembre fino al 26 febbraio del prossimo anno, per due fine settimana al mese, sarà possibile ammirare nella sede di via Bufalini a
Firenze opere di Giotto, Filippino Lippi, Vasari, Giovanni Fattori, Primo Conti e altri.

Formatasi nel corso del Novecento grazie ad acquisizioni effettuate dalla Cassa di Risparmio di Firenze, la collezione è stata in gran parte rilevata dalla Fondazione Cr Firenze tra il
2000 e il 2008. La Fondazione ha, a sua volta, effettuato nuove acquisizioni. Il progetto scientifico dell’allestimento, a cura di Carlo Sisi, direttore della commissione tecnica arte interna alla Fondazione, ha previsto una selezione delle opere di maggior pregio esposte negli spazi di rappresentanza della sede.

Ogni sala racconta un episodio della storia figurativa italiana e in particolar modo toscana, dal XIII al XX secolo: da Giotto, Mariotto di Nardo, Filippino Lippi, Perugino e Vasari, ai
pittori macchiaioli e naturalisti come Giovanni Fattori, Odoardo Borrani, e Eugenio Cecconi, fino ai protagonisti del Novecento come Lorenzo Viani, Giovanni Colacicchi e Primo Conti. “Siamo lieti di poter riaprire le porte della nostra sede alla comunità – afferma Gabriele Gori, Direttore Generale di Fondazione Cr Firenze – per dare l’opportunità a tutti di conoscere e ammirare la nostra preziosa collezione d’arte. Lo facciamo partendo da un
fine settimana simbolico, quello del 24 e 25 settembre, durante il quale si festeggiano le Giornate europee del patrimonio”.

L'articolo Collezione d’arte Fondazione Cr Firenze riapre al pubblico da www.controradio.it.