Alternanza scuola-lavoro: domani in Toscana la firma Miur – Geometri

Alternanza scuola-lavoro: domani in Toscana la firma Miur – Geometri

Sarà presente anche il sottosegretario al Miur Gabriele Toccafondi, domani giovedì 4 gennaio 2018, per la firma tra Miur e Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati sul tema dell’alternanza scuola-lavoro.

L’incontro si terrà alle ore 11.30, presso l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, in via Mannelli 113 a Firenze. Saranno presenti il sottosegretario al Miur Gabriele Toccafondi, il presidente del CNGeGL (Consiglio nazionale geometri e geometri laureati) Maurizio Savoncelli ed il Direttore dell’Ufficio Scolastico per la Toscana Domenico Petruzzo.

Un protocollo d’intesa nazionale sul tema dell’alternanza scuola-lavoro verra’ per la prima volta siglato fra il Miur (Ministero dell’Istruzione, Universita’ e Ricerca) e la Categoria professionale dei Geometri liberi professionisti rappresentata dal CNGeGL (Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati).

L’accordo ha l’obiettivo di “rafforzare il rapporto tra scuola e mondo lavoro- come spiega il Sottosegretario MIUR Gabriele Toccafondi- l’alternanza ha bisogno di luoghi, imprenditori e professionisti e ne abbiamo bisogno in tutta Italia. La firma di questo protocollo aprira’ la possibilita’ per le scuole di avere al loro fianco professionisti iscritti all’albo, che metteranno a disposizione le loro competenze tecnico-professionali, integrando l’offerta formativa in riferimento alle competenze dello specifico mercato del lavoro”.

Il presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli osserva: “Un’intesa finalizzata all’acquisizione di competenze e titoli di studio immediatamente spendibili nel mercato del lavoro”. Savoncelli sottolinea che “l’attenzione alle esigenze del territorio e delle giovani generazioni rappresenti per la Categoria dei Geometri una delle azioni prioritarie sul piano della responsabilita’ sociale e fortemente connesse allo sviluppo economico del nostro Paese”.

L'articolo Alternanza scuola-lavoro: domani in Toscana la firma Miur – Geometri proviene da www.controradio.it.

Grieco: “Alternanza scuola-lavoro è grande opportunità”

Grieco: “Alternanza scuola-lavoro è grande opportunità”

Roma, intervenendo agli stati generali dell’alternanza scuola-lavoro, l’assessora regionale a Lavoro, istruzione e formazione, Cristina Grieco, in qualità di coordinatrice della IX commissione Istruzione, lavoro, innovazione e ricerca della Conferenza delle Regioni, ha affermato: “L’alternanza scuola-lavoro è una grande opportunità per i nostri giovani”.

“Ringrazio la ministra Fedeli – ha continuato l’assessora Grieco – per aver fortemente voluto questa occasione di confronto e condivisione sull’attuazione e sul futuro di una delle innovazioni più importanti introdotte dalla legge sulla Buona Scuola. Le diverse proposte qui presentate ed i vari punti di vista offerti serviranno a migliorare la qualità degli interventi ed a consolidare il sistema. E questo certamente è l’obiettivo di tutti gli attori coinvolti. Personalmente ho portato il punto di vista delle Regioni, auspicando anche una maggiore integrazione tra politiche nazionali e regionali al fine di creare sinergie utili e concrete tra i finanziamenti statali e quelli di origine regionale”.

Gli stati generali dell’alternanza scuola-lavoro si sono svolti al Ministero dell’istruzione e della ricerca alla presenza della ministra Valeria Fedeli e del sottosegretario Gabriele Toccafondi.

Durante la manifestazione è stata presentata la Carta dei diritti e dei doveri degli studenti coinvolti nei progetti di alternanza scuola-lavoro, appena registrata dalla Corte dei Conti.

Inoltre, la ministra Fedeli, ha presentato la nuova piattaforma interattiva del Ministero, attraverso la quale gli studenti potranno seguire la formazione della sicurezza sul lavoro prevista dall’alternanza con un corso online realizzato dall’Inail.

Attraverso questa piattaforma scuole ed aziende potranno anche incontrarsi più facilmente grazie a percorsi immediati e meno burocratizzati di quelli consueti.

Agli stati generali sono intervenuti i rappresentanti degli studenti, dei genitori, del mondo della scuola, dei sindacati, delle imprese e delle istituzioni.

La mattinata si è aperta proprio con gli interventi degli studenti e delle studentesse, protagonisti di questa innovazione.

La ministra Fedeli ha evidenziato l’importanza dei contributi portati da tutti i soggetti coinvolti, a cominciare da quello delle Regioni.

Da segnalare, infine, che nel corso dell’iniziativa sono stati presentati i servizi di qualità, segnalate le anomalie dei percorsi di alternanza e sottolineata l’importanza dei tutor e del ruolo svolto, a livello sia nazionale che locale, dall’Osservatorio sui giovani.

L'articolo Grieco: “Alternanza scuola-lavoro è grande opportunità” proviene da www.controradio.it.