Firenze, l’8 maggio inaugurazione memoriale di Auschwitz a Gavinana

Firenze, l’8 maggio inaugurazione memoriale di  Auschwitz a Gavinana

L’8 maggio, data convenzionale della fine della seconda guerra mondiale in Europa nel 1945, a Firenze si inaugurerà il Memoriale italiano di Auschwitz al centro Ex3 nel quartiere di Gavinana, occasione per ricordare la fine di tutti i campi di concentramento ma anche l’embrionale nascita di un nuovo spirito europeo.

Il memoriale, allestito ad Auschwitz nel 1979, e inaugurato nella primavera successiva, proprio 40 anni dopo, viene presentato a Firenze al termine di una lunga vicenda che ne ha portato prima alla chiusura al pubblico e poi alla minaccia di smantellamento da parte della direzione del museo.

L’8 maggio l’opera ‘rinasce’ grazie ad un progetto che ha visto lavorare fianco a fianco Comune di Firenze, Regione, ministero per i Beni e le attività culturali e Aned (Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti), proprietaria dell’opera. Il progetto è stato sostenuto anche da Fondazione Cr Firenze, Firenze Fiera, Unicoop Firenze, Studio Belgiojoso, Cooperativa archeologia, K-Array e Tempo Reale.

L'articolo Firenze, l’8 maggio inaugurazione memoriale di Auschwitz a Gavinana proviene da www.controradio.it.

Vento, 3 alberi caduti a Firenze

Vento, 3 alberi caduti a Firenze

Alberi caduti e auto in sosta danneggiate a Firenze a causa del forte vento.

La notte scorsa, in via dei Caboto, un cedro del Libano nel cortile della scuola Calamandrei è caduto finendo sulla strada, danneggiando alcune vetture in sosta. Sempre in nottata un altro albero è caduto in via del Cavallaccio.
Un pioppo è caduto questa mattina intorno alle 7,30 in viale Guidoni, senza provocare danni. Nella stessa zona, alle 9,30, uno scooterista è finito a terra a causa di una raffica di vento, ferendosi in modo non grave. Soccorso dai sanitari del 118, è stato portato all’ospedale di Careggi per le cure del caso. Sul posto anche la polizia municipale.
Sempre a Firenze, si sono verificate cadute di tegole, in particolare nella zona di Gavinana.
“Per fortuna avevamo preso questo provvedimento di chiusura, sia dei parchi pubblici ma anche dei giardini delle scuole – ha detto l’assessora Bettini riguardo al cedro del Libano caduto nel giardino di una scuola in via dei Caboto – l’allerta continua fino a stasera, io mi auguro comunque che il vento più forte sia già passato, raccomando a tutti però attenzione”.

L'articolo Vento, 3 alberi caduti a Firenze proviene da www.controradio.it.