Siena: ciclista polacco Under 23 in rianimazione

Siena: ciclista  polacco Under 23 in rianimazione

 Rimangono stazionarie le condizioni di Cezary Grodzicki, caduto ieri durante la seconda tappa di ”Toscana Terra di Ciclismo – Eroica”, Under 23, da Radicofani a Vetta Amiata.

L”organizzazione, spiega una nota, è in contatto continuo con l”ospedale Le Scotte a Siena, dove il ciclista è stato trasportato ieri con il Pegaso e ricoverato nel reparto di
rianimazione con un forte trauma cranico e la frattura di una vertebra.
In una nota si spiega che i sanitari dovrebbero decidere oggi se risvegliare il corridore o continuare a mantenerlo in coma farmacologico: “Ci risulta che il quadro clinico sia
incoraggiante – ha detto Giancarlo Brocci, l”ideatore della corsa, stamani alla partenza della terza ed ultima tappa – dunque noi siamo molto fiduciosi che Cezary possa recuperare presto”. Ricostruita anche la dinamica dell”incidente del
giovane polacco che, secondo quanto raccontato da alcuni corridori che erano vicini a lui, è avvenuto in pianura tra Montepulciano e Pienza mentre molti stavano approfittando per mangiare. Cezary ha perso il controllo della bicicletta, probabilmente a causa di un piccolo avvallamento della strada, ed è caduto con il viso sull”asfalto. Soccorso immediatamente dal servizio sanitario al seguito della corsa è stato
trasportato in elicottero a Siena.
“Auguriamo di tutto cuore il completo recupero del giovane che aspettiamo di rivedere presto in gruppo”, conclude Brocci.

L'articolo Siena: ciclista polacco Under 23 in rianimazione proviene da www.controradio.it.