In Toscana il 62,2% dei pazienti sconfigge il cancro

In Toscana il 62,2% dei pazienti sconfigge il cancro

In Toscana, nel 2017, sono stati stimati 24500 nuovi casi di tumore (12450 uomini e 12050 donne), in linea con la tendenza nazionale, ogni giorno nella regione si registrano 67 nuove diagnosi di cancro. Nella regione si stima vivano 204.140 persone che hanno avuto una diagnosi di tumore, e la sopravvivenza a cinque anni è pari al 62,2% (65% donne e 56% uomini), dato che colloca la Toscana al secondo posto a livello italiano dopo l’Emilia-Romagna (62,4%) e davanti al Veneto (61,5%).

E’ la fotografia scattata dal volume ”I numeri del cancro in Italia 2017”, presentato oggi a Firenze nella sua parte Toscana. Realizzato dall’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom), dall’Associazione Italiana registri tumori (Airtum) e dalla Fondazione Aiom, il volume è stato illustrato alla presenza, tra gli altri, dell’assessora regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi, del direttore generale Ispro Gianni Amunni, del coordinatore toscano di Aiom Andrea Michelotti, e del vicepresidente Airtum Carlotta Buzzoni.

Le cinque tipologie di tumore più frequenti, è stato spiegato, sono a colon retto, seno, polmone, prostata, e i melanomi che negli ultimi anni sono cresciuti del 24%.
“Il 40% dei casi di cancro è evitabile seguendo uno stile di vita sano – ha sottolineato Michelotti -. Preoccupa in particolare in Toscana il notevole aumento, pari al 24%, delle diagnosi di melanoma”.

“In Toscana l’attenzione all’oncologia è molto alta – ha osservato Saccardi – e ha avuto un ulteriore sviluppo grazie alla fusione tra Itt e Ispo che ha portato alla nascita di Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica), che favorisce la governance del settore oncologico”.

Nella regione, tuttavia, sono ancora troppi i fumatori: il 24,9% della popolazione (un toscano su quattro), una quota di poco inferiore rispetto alla media nazionale (26%). Cresce infatti “l’incidenza del tumore polmonare tra le donne, mentre sta diminuendo tra gli uomini”. Un dato, spiega Gianni Amunni dell’Ispro, l’istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica, “chiaramente correlato al fatto che le donne fumano di piu’ rispetto a prima”.

Intervista di Chiara Brilli.

L'articolo In Toscana il 62,2% dei pazienti sconfigge il cancro proviene da www.controradio.it.

Oncologia integrata: convegno internazionale a Firenze

Oncologia integrata: convegno internazionale a Firenze

La patologia oncologica affrontata in una visione di integrazione centrata sul benessere della persona malata. Su queste basi è stato ideato un evento scientifico co-organizzato dalla Scuola di agopuntura tradizione di Firenze con l’Azienda USL Toscana centro, l’Istituto Toscano Tumori e l’Associazione di Ricerca per le Terapie Oncologiche Integrate (ARTOI).

Un evento  che si terrà dal 23 al 25 marzo al palazzo dei congressi di Firenze, accogliendo centinaia di medici, oncologi e ricercatori che si confronteranno sui percorsi terapeutici integrati per i malati di tumore.

Chiara Brilli ne ha parlato con il prof. Gianni Amunni, direttore generale ISPO

info su https://www.convegnomedicinaintegrata2018.it/convegno-internazionale-medicina-integrata/

 

L'articolo Oncologia integrata: convegno internazionale a Firenze proviene da www.controradio.it.