Colora il Giardino dei Semplici

Il Giardino dei Semplici di Firenze torna a splendere grazie a un planBee. Inizia la campagna di crowdfunding “Colora il Giardino dei Semplici”  per aiutare l’Orto Botanico a rifiorire dopo la tromba d’aria che lo scorso 19 settembre, ha provocato danni molto pesanti. Ad occuparsi della raccolta fondi sarà  PlanBee.bz, il primo portale fiorentino in Italia che  dedicato interamente al finanziamento di opere green (parchi, piste ciclabili, orti urbani).

I contributi permetteranno di collocare piante rare e molto colorate in 4 zone del Giardino visibili dall’esterno:
(Zona 1) Ingresso Micheli: il viale centrale sarà delimitato dalla collezione delle antiche ortensie giapponesi e si chiuderà alla vasca con due Fagus sylvatica ”tricolor” (rosa, vermiglio e avana). Dall’altro lato farà da contrappunto una Parrotia persica, pianta di origine persiana con grandi fiori rossi.
(Zona 2) Cancello via Capponi: le due aiuole di arbusti di vari colori (bianco, giallo, rosso) saranno implementate da unViburnum opulus (Pallon di Maggio) “fertile” bianco con frutti rossi.
(Zona 3) Dal cancello monumentale di Via La Pira il viale principale inizia con due grandi Aesculus hippocastanum ”rosea” e sarà delimitato dalla collezione di azalee (bianco, rosso, screziato) rinnovata con alcuni esemplari molto pregiati che condurrà la vista fino alla vasca centrale.
(Zona 4) Dal cancello storico del 1570 si potranno vedere le tre aiuole arricchite da arbusti estremamente colorati, piantati secondo un gradiente di insolazione a “onda” (qui i colori varieranno dal giallo al blu, al rosso, al bianco e al rosa, al verde intenso).

La donazione avviene direttamente sul portale PlanBee.bz

Per informazioni: www.msn.unifi.it

Il 1 aprile riapre il Giardino dei Semplici

Il 1 aprile riapre il Giardino dei Semplici. Da martedì 1° aprile riapre al pubblico l’Orto botanico del Museo di Storia Naturale dell’Unifi (via Micheli, 3), con orario estivo: dal lunedì alla domenica, tranne il mercoledì, dalle ore 10 alle 19. E per tutto il mese di aprile il biglietto d’ingresso è ridotto a 3 euro.

orto botanico di firenze

L’Orto Botanico è nato come Giardino di piante medicinali (i Semplici) nel 1545 ed è fra i tre Orti più antichi al mondo insieme con quelli di Pisa e Padova.
Oggi il Giardino dei Semplici, secondo la definizione del Botanic Garden Conservation Interational (Organismo che annovera gli orti botanici di tutto il mondo), è “un’istituzione che possiede documentate collezioni di piante viventi per le finalità di ricerca scientifica, conservazione, esposizione ed educazione”.
Nel 2004 l’Orto è stato nominato CESFL (Centro  per la conservazione ex situ della flora) dalla Regione Toscana e svolge tale attività in collaborazione con gli Orti di Pisa e Siena.
Con visite guidate, laboratori e attività culturali l’Orto si apre alla cittadinanza e alle scuole per diffondere la cultura botanica.
Da maggio 2008 sono disponibili percorsi multisensoriali tattili e olfattivi per non vedenti.