Gkn si espande a Campi Bisenzio

Gkn si espande a Campi Bisenzio

L’azienda altoatesina leader mondiale nei settori automotive, mezzi agricoli e macchine per l’edilizia ha raggiunto un accordo con Regione Toscana per il trasferimento da Brunico di una intera linea di produzione

 

Campi Bisenzio produrrà i giunti a velocità costante per la Gkn. Lo spiega un comunicato della Regione Toscana, nel quale viene sottolineato l’importante lavoro ancillare svolto dall’ufficio interno Invest Tuscany. Assieme al management dello stabilimento di Campi Bisenzio ed alla presidenza della Regione Toscana è stato finalizzato un accordo che sancisce lo spostamento della linea produttiva dalla sua attuale sede di Brunico, in provincia di Bolzano, a quella toscana. La firma del protocollo è prevista per le prossime settimane.

L’ufficio che ha attratto l’accordo ha impiegato le massime risorse regionali, attivando sia il presidente Rossi che la vice presidente Monica Barni. i Vertici Gkn si sono detti soddisfatti della visita effettuata allo stabilimento di Campi per prendere visione delle linee automatizzate di produzione.

Il gruppo GKN impiega oltre 50 mila persone in 30 paesi con un fatturato di quasi 11 miliardi di euro. Lo sviluppo del polo industriale altoatesino in terra toscana aprirà delle importanti oppurtinità per Campi Bisenzio: l’azienda ha previsto un incremento di circa 30 milioni di euro di fatturato con la messa in sicurezza di 470 posti di lavoro.

 

L'articolo Gkn si espande a Campi Bisenzio proviene da www.controradio.it.