A Livorno 6 giorni nel segno del ‘Maghetto’

A Livorno 6 giorni nel segno del ‘Maghetto’

 Un migliaio da tutta Italia a Livorno, tra aspiranti maghetti e semplici curiosi, per partecipare al raduno nazionale dei fan di Harry Potter, organizzato dall’associazione Caput Draconis, che entra nel vivo: iniziato nel fine settimana proseguirà fino al 29 agosto.

Nello scenario delle due fortezze medicee della città, la Fortezza Vecchia e la Nuova di Livorno,  i fan del celebre maghetto uscito dalla penna della scrittrice britannica Joanne Rowiling si sono dati appuntamento per rivivere le emozioni del mondo di Hogwarts e partecipare alle lezioni di scuola di magia. Tra lezioni di divinazione, cura delle creature magiche (con animali veri che hanno incantato anche i più piccoli) e incantesimi (anche qui con un mago professionista) si è svolta la prima parte del raduno anche dunque con momenti spettacolari dedicati ai bambini, e aspetti più prettamente ‘agonistici’ con le gare di Quidditch (lo sport che nel mondo di Potter si pratica a cavallo della scopa magica) nel pratone della Fortezza Nuova.
Da oggi con il trasferimento in Fortezza Vecchia si passerà invece alle lezioni dedicate ai più grandicelli, età media sui 25 anni, con lezioni di storia della ‘magia avanzata, ‘rune antiche’, ‘pozioni’ e ‘difesa contro le arti oscure’. Mercoledì poi, sempre in Fortezza Vecchia, la gara di scacchi magici e giovedì, giornata finale con esami dei partecipanti per passare al prossimo anno magico e premiazioni dei vincitori delle gare sportive e per la ‘Coppa delle Case’.
“Siamo molto soddisfatti di come sta andando la manifestazione – racconta Lia Pallone, una delle organizzatrici – in una cornice e in uno scenario qui a Livorno che è perfetto per noi. Oggi, per cominciare le nuove lezioni ci trasferiamo in Fortezza Vecchia a bordo del battello con il tour dei Fossi, i canali navigabili che attraversano tutto il centro storico, attraccando poi al molo del bastione mediceo che ricorda in qualche modo l’arrivo a Hogwarts. Chiederò alla guida di spiegare la storia di Livorno e del motto ‘Diversis gentibus una’ coniato sulla moneta livornese di metà 15/o secolo, molto azzeccato direi”

L'articolo A Livorno 6 giorni nel segno del ‘Maghetto’ proviene da www.controradio.it.

Sold out per Potted Potter al Puccini

Sold out per Potted Potter al Puccini

Venerdì 29 marzo, ore 21.00, al Teatro Puccini di Firenze, arriva una delle novità di questa stagione: “Potted Potter”, la parodia in 70 minuti dell’intera saga di Harry Potter. É uno spettacolo inglese tradotto in italiano con attori italiani. Lo spettacolo è sold out.

Per la prima volta in Italia, Potted Potter L’unica esperienza potteriana non autorizzata – Una parodia di Dan e Jeff. L’intera saga letteraria di Harry Potter, inclusa una vera e propria partita di Quidditch come non l’hai mai vista prima, condensata in soli 70 minuti di puro divertimento.

Non importa se non sai distinguere tra un horcrux e un Tassorosso, Potted Potter ti travolgerà! Show Bees, realtà italiana di spicco nel mondo dello spettacolo, diretta da Marzia Ginocchio e Gianmario Longoni, già in passato precorritrice dei tempi con i tanti musical di Broadway arrivati in Italia, torna alla ribalta portando in scena, in coproduzione con Glynis Henderson Productions e Potted Productions: Potted Potter L’unica esperienza potteriana non autorizzata – Una parodia di Dan e Jeff, grande successo internazionale da molti anni in tour mondiale.

Dopo anni di tutto esaurito e una candidatura agli Olivier Awards nella categoria Best Entertainment and Family, Potted Potter arriva in Italia per la regia di Simone Leonardi e con un cast inedito composto dagli attori Davide Nebbia e Mario Finulli, giovani e talentuose promesse del panorama italiano con alle spalle esperienze internazionali.

In scena dal 2007, nato dal genio creativo di Daniel Clarkson e Jefferson Turner e diretto da Richard Hurst, vincitore del RSC Buzz Goodbody Director Award e candidato ai Guardian Awards, Potted Potter ha calcato i palchi dei più importanti teatri del mondo spingendosi fino a Kuala Lumpur, alla Cina e Dubai, passando da Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Canada, Messico e Irlanda.

Lo spettacolo nasce nella sua prime forma nel 2005 quando viene chiesto a Dan e Jeff di realizzare una performance di strada della durata di 5 minuti capace di riassumere la trama dei primi 5 libri della saga di Harry Potter. L’intento è di intrattenere le folle dei fan accodate fuori dalle librerie in attesa della release del sesto libro della saga.
L’anno successivo, sotto la guida del regista Richard Hurst, lo spettacolo parte in tour per il Regno Unito, arrivando anche a Pleasance Edinbourgh, dove i fatti del settimo libro vengono integrati nello show. Il tour termina con un emozionante spettacolo a Natale ai Trafalgar Studios di Londra.
Definito da “The Guardian” come “(…) un trionfo totale che fa impazzire le platee”, Potted Potter condensa in maniera ironica l’intera saga dei 7 libri di Harry Potter: ne risultano 70 minuti di puro intrattenimento dedicato a tutte le età. Non servirà conoscere alla perfezione le avventure del maghetto più famoso del mondo, per appassionarsi a Potted Potter basterà farsi trascinare dal ritmo incalzante e divertente di questo inedito esperimento potteriano.

I biglietti sono esauriti.

INFO:

Teatro Puccini, via delle Cascine 41, 50144 Firenze

Tel. 055.362067 – 055.210804

www.teatropuccini.it 

info@teatropuccini.it

www.facebook.com/teatro.puccini

L'articolo Sold out per Potted Potter al Puccini proviene da www.controradio.it.