Tecnologia: iPhone 6, rumors e novità!

iphone61Dopo mesi di attesa, di conferme e smentite, finalmente è stata indicata una data di uscita per l’iPhone 6, nuovo nato in casa Apple. Nel mese di agosto 2014, infatti, verrà presentata la versione con schermo da 4.7 pollici, quella base; un mese più tardi, invece, sarà la volta della versione phablet, con schermo da 5.5 pollici; entrambe saranno disponibili, naturalmente, in tutti i negozi di elettronica.

Sono state molte, in questi mesi, le anticipazioni in merito all’iPhone 6.
Sembra certo che avrà una risoluzione dello schermo, nel modello base, di 1920×1080 pixel e, nel phablet, di ben 2272 x 1280 pixel.
Al pari dell’iPhone 5S, il nuovo device avrà lo scanner di impronte digitali, mentre rimangono ancora dubbi sul possibile upgrade della fotocamera (da 8 a 12 MP). Indipendentemente da questo possibile miglioramento, la telecamera si caratterizzerà certamente per la presenza di un gruppo ottico sporgente (con un design che ricorda l’iPod Touch); confermata, inoltre, l’assenza del doppio flash (presente, invece, nel modello precedente).

Oltre alle dimensioni dello schermo, che passerà dai 4 pollici del 5S a 4.7 pollici, come indicato in precedenza, cambierà la batteria, che sarà di minimo 1.700 mAh (quella montata attualmente sull’iPhone 5S è di 1.570 mAh. 

Anche il prezzo si adeguerà in base alle nuove funzionalità ma non mancheranno sin da subito offerte promozionali con gestori telefonici e nei negozi specializzati di tecnologia come si può vedere in questa pagina per quanto riguarda le offerte degli iPhone presenti attualmente sul mercato.

Per quanto riguarda l’ergonomia, la scocca sarà modificata sostanzialmente, presentando degli angoli meno squadrati e un minore spessore. Il peso rimarrà sostanzialmente identico a quello del predecessore (115 grammi).
Varierà, invece, il posizionamento del tasto di accensione e spegnimento che, nel nuovo modello, sarà situato sul profilo sinistro. Saranno presenti novità anche per quanto riguarda i tasti del volume, che dovrebbero essere rettangolari (in Cina sono già state prodotte delle cover con spazi rettangolari per il volume, confermando l’anticipazione).

Altre voci si susseguiranno nei prossimi mesi, almeno fino a Luglio, quando la produzione dell’Iphone 6, per ora visto solamente sulla carta, sarà avviata.
Intanto, le previsioni sui dati di vendita sono molto positive; si stima che, al momento del lancio, si avrà almeno il 20% di esemplari venduti in più rispetto all’iPhone 5S (un aumento dello stesso livello è previsto per i profitti).
A favorire tale crescita dovrebbero essere soprattutto le maggiori dimensioni dello schermo, che avvicineranno l’iPhone 6 ai modelli di smartphone presentati fino ad oggi dalla Samsung; in questo modo dovrebbero essere attirati parte dei clienti dell’azienda concorrente.
Si teme solamente per il costo più elevato dei vari componenti, in primis la fotocamera e il display.