FloReMus. Rinascimento Musicale Fiorentino i prossimi appuntamenti

FloReMus. Rinascimento Musicale Fiorentino i prossimi appuntamenti

FloReMus Festival internazionale dal 1 al 9 settembre 2018. Mercoledì 5 settembre alle 18.30, nella Sala Sibilla Aleramo della Biblioteca delle Oblate l’incontro « “… molto meglio s’impara con l’udito che con gli essempii”

Il festival internazionale organizzato da Associazione L’Homme Armé presenta mercoledì 5 settembre alle 18.30, nella Sala Sibilla Aleramo della Biblioteca delle Oblate (via dell’Oriuolo 24, piano terra; ingresso libero) il noto studioso Stefano Lorenzetti in una conversazione dal titolo « “… molto meglio s’impara con l’udito che con gli essempii”. La produzione musicale nel Rinascimento tra creazione e ricreazione».

Si tratta di uno dei cinque eventi che intergrano i concerti del festival, che prevede, appunto, una serie di conferenze-spettacolo (con la presenza di almeno un musicista, che può coincidere col confernziere) volte a formare-informare il pubblico degli appassionati. Sono tutte affidate a studiosi tanto competenti quanto comunicativi, con un taglio da alta divulgazione, per conoscere meglio quella parte di storia musicale, ignota ai più, che una radicata visione storico-estetica italiana ha tenuto in disparte rispetto al vasto panorama della storia dell’arte. Queste conversazioni saranno alla Biblioteca delle Oblate, nella Sala Sibilla Aleramo.

Il Festival prosegue giovedì 6 settembre, sempre alla Biblioteca delle Oblate, Sala S.Aleramo, ore 18.30 con “Lo dice anche Shakespeare che la bisbetica Caterina, a Ortensio, gli ruppe il liuto in testa… ” a cura di Gian Luca Lastraioli. Storie, più o meno ortodosse, sul liuto nel Rinascimento, il periodo di massimo splendore di questo strumento

SITO

L'articolo FloReMus. Rinascimento Musicale Fiorentino i prossimi appuntamenti proviene da www.controradio.it.