Accordi sindacali con Fiom-Cgil su tempi vita-lavoro a Scandicci 

Accordi sindacali con Fiom-Cgil su tempi vita-lavoro a Scandicci 

Cinque aziende del territorio di Scandicci, nella provincia di Firenze, hanno siglato accordi sindacali con la Fiom-Cgil per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro “nel delicato periodo che segue la nascita di un figlio – sostiene il sindacato – e in generale per garantire a tutti e a tutte una maggior flessibilità nella conciliazione tra lavoro e vita personale.”

Le aziende in questione sono Frigel Spa (sistemi di raffreddamento), Terzani Srl (lampadari di design), Cecchi Srl (mollificio), Italray (sistemi diagnostici x-ray) e Cso (strumenti oftalmici). Le misure previste dagli accordi sono giorni di congedo aggiuntivi per i neo-padri, incremento dell’indennità per i sei mesi del congedo parentale per madri e padri, flessibilità oraria in entrata e uscita dal lavoro, part-time volontari più facili da ottenere. “Speriamo di poter sensibilizzare su questi temi – afferma Andrea Brunetti (Fiom-Cgil) tutte le aziende del territorio, a partire dalla filiera della moda e dalle piccole aziende artigiane”.

L'articolo Accordi sindacali con Fiom-Cgil su tempi vita-lavoro a Scandicci  proviene da www.controradio.it.

Accordi sindacali con Fiom-Cgil su tempi vita-lavoro a Scandicci 

Accordi sindacali con Fiom-Cgil su tempi vita-lavoro a Scandicci 

Cinque aziende del territorio di Scandicci, nella provincia di Firenze, hanno siglato accordi sindacali con la Fiom-Cgil per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro “nel delicato periodo che segue la nascita di un figlio – sostiene il sindacato – e in generale per garantire a tutti e a tutte una maggior flessibilità nella conciliazione tra lavoro e vita personale.”

Le aziende in questione sono Frigel Spa (sistemi di raffreddamento), Terzani Srl (lampadari di design), Cecchi Srl (mollificio), Italray (sistemi diagnostici x-ray) e Cso (strumenti oftalmici). Le misure previste dagli accordi sono giorni di congedo aggiuntivi per i neo-padri, incremento dell’indennità per i sei mesi del congedo parentale per madri e padri, flessibilità oraria in entrata e uscita dal lavoro, part-time volontari più facili da ottenere. “Speriamo di poter sensibilizzare su questi temi – afferma Andrea Brunetti (Fiom-Cgil) tutte le aziende del territorio, a partire dalla filiera della moda e dalle piccole aziende artigiane”.

L'articolo Accordi sindacali con Fiom-Cgil su tempi vita-lavoro a Scandicci  proviene da www.controradio.it.