BLUB, #lartesanuotare: nuova inseminazione urbana fiorentina

BLUB, #lartesanuotare: nuova inseminazione urbana fiorentina

Oggi turisti e residenti troveranno una sorpresa per le strade del centro storico di Firenze. In queste notti Blub, misterioso street artist toscano, uno dei più seguiti sui social grazie al suo progetto l’Arte sa nuotare, ha colorato numerosi sportelli e nicchie con le sue opere che riprendono alcuni dei personaggi più famosi.

Gli appassionati si stanno già scatenando in una frenetica caccia al tesoro in cui scopriranno, tra i tanti ritratti: il ritorno di quello dei Duchi di Urbino, che erano stati deturpati e poi strappati, sugli sportelli davanti all’ingresso del Giardino di Villa Bardini; Galileo Galilei in Costa Scarpuccia; la Ragazza con l’orecchino di perla in via Toscanella; l’originale interpretazione di un nudo di Modigliani, recentemente dipinto in occasione della prima personale di Blub a Livorno, alla Galleria Uovo alla Pop, e per la prima volta esposto per le strade fiorentine.

 

Firenze, Roma,Venezia, ma anche la Spagna, la Francia e il Brasile…la street art di Blub colora rispettosamente le città strappando un sorriso e regalando emozioni. Le immagini delle sue opere fanno il giro del mondo, tanto che addirittura Vanity Fair gli ha dedicato una copertina. Ha iniziato la sua attività nel novembre del 2013 omaggiando il quartiere fiorentino di San Niccolò in occasione dell’anniversario dell’alluvione, da lì ha iniziato a mettere la maschera da sub alle icone più famose passando dalla Venere di Botticelli ad Andy Warhol, da Giuseppe Verdi a David Bowie.

L'articolo BLUB, #lartesanuotare: nuova inseminazione urbana fiorentina proviene da www.controradio.it.