Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 13 ottobre 2021

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 13 ottobre 2021

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

Controradio Infonews – La Toscana registra un’altra vittima sul lavoro. Travolta da un pallet carico di materiale plastico, nel magazzino dell’azienda in cui era impiegata a Scandicci. E morta dopo oltre un mese  in ospedale Tiziana Bruschi, ventiseiesima morte sul lavoro dall’inizio dell’anno. La donna, 58 anni, è rimasta schiacciata da un bancale caduto da un’altezza di circa tre metri. La pm Ornella Galeotti ha conferito l’incarico per l’autopsia.

Controradio Infonews – Un corteo per il 15 ottobre tra le strade del centro di Firenze, da Santa Maria Novella fino a piazza Annigoni, per protestare contro l’obbligo di Green Pass per i lavoratori. L’annuncio, diffuso sui social, ha messo in allerta le forze dell’ordine fiorentine. Dal Viminale è partita la raccomandazione di esaminare in modo rigoroso i preavvisi di corteo, per verificare la possibile partecipazione di frange violente. Il corteo è stato annunciato con un volantino diffuso in rete, firmato “cittadini toscani” e “studenti contro il green pass”.

Controradio Infonews –  Solidarietà alla Cisl e ferma condanna bipartisan dal mondo politico e sindacale per la busta con un proiettile e una lettera anonima di minacce recapitati al segretario della Fim-Cisl Toscana. In corso accertamenti da parte della Digos.
Cgil Firenze, Arci Firenze e Anpi Firenze promuovono ‘L’ottobre antifascista’ che si terrà nel quartiere di San Jacopino a Firenze. Si comincia oggi  17,30, Libreria

Marabuk, con la presentazione del libro di Orso [Lorenzo Orsetti] ‘Scritti dalla Siria del Nord Est’.

Controradio Infonews – La Regione tramite l’Arpat ha definito le modalità di messa in sicurezza di emergenza del tratto interessato dalla potenziale contaminazione da Keu e, in attesa degli accertamenti amministrativi e giudiziari per l’individuazione del responsabile della contaminazione, il commissario regionale Keu ha chiesto al commissario regionale per il completamento della Sr429 di attuare la messa in sicurezza di emergenza.

Controradio Infonews – Sette assessori, quattro donne e tre uomini con un’età media di 39 anni, affiancheranno il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi: la nuova giunta comunale  nel corso della prima seduta,  ha approvato come primo atto un ordine del giorno a sostegno della Cgil.

 

A Palazzo Vecchio  ore 12:00 presentazione del festival ‘L’Eredità delle Donne’ (22-24 ottobre), al centro della 4/a edizione la ‘Next Generation Women’. Intervengono Dario Nardella, Luigi Salvadori, Antonella Centra e Serena Dandini, direttrice artistica.

In Piazza Duomo ore 14:00 presidio dei lavoratori in sciopero di Giga Grandi Cucine  in concomitanza con il nuovo incontro in Regione sulla vertenza tra Fiom e azienda. In Viale
Ariosto a Sesto Fiorentino ore 14:30 sciopero e presidio dei 100 lavoratori del Cartonificio Fiorentino a rischio chiusura (ore 14.30-16.30).

L'articolo Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 13 ottobre 2021 da www.controradio.it.

Sesto F.no: Falchi presenta nuova Giunta comunale

Sesto F.no: Falchi presenta  nuova Giunta comunale

Vicesindaca sarà Claudia Pecchioli, cui sono state assegnate anche le deleghe a Lavori pubblici, Mobilità, Attività produttive e Protezione civile. Il sindaco: “un mix di esperienze e competenze al servizio di Sesto”.

È stata presentata questa mattina la nuova giunta comunale di Sesto Fiorentino, nominata nelle scorse ore dal sindaco Lorenzo Falchi.
Saranno sette assessori, quattro donne e tre uomini con un’età media di 39 anni, ad affiancare il primo cittadino nelle attività di governo.

Vicesindaca sarà Claudia Pecchioli, cui sono state assegnate anche le deleghe a Lavori pubblici, Mobilità, Attività produttive e Protezione civile; a Beatrice Corsi andrà l’ambiente, mentre Massimo Labanca avrà le deleghe a Bilancio, Patrimonio e Casa. Assessore alla Cultura, al Lavoro e alle Politiche giovanili sarà Jacopo Madau, mentre Scuola e Politiche educative sono andate a Sara Martini. Confermati gli assessori uscenti Damiano Sforzi e Camilla Sanquerin con le deleghe ad Urbanistica e Sport il primo e Politiche sociali la seconda.

Nel corso della prima seduta, tenutasi in mattinata, la Giunta ha approvato come primo atto un ordine del giorno a sostegno della CGIL, esprimendo solidarietà per l’attacco squadrista subito lo scorso sabato ed esortando il Governo a sciogliere le organizzazioni che si richiamano al Fascismo e alla sua ideologia.

“A pochi giorni dallo straordinario risultato elettorale inizia a tutti gli effetti il nuovo mandato amministrativo – afferma il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi – Sono molto contento di poter contare su una squadra di governo eterogenea, un mix di esperienze e competenze al servizio della nostra città. Di questo voglio ringraziare tutte le forze politiche della maggioranza che hanno messo a disposizione con generosità le proprie energie migliori”.

Le deleghe assegnate
Claudia Pecchioli, 29 anni, vicesindaca e assessora con deleghe a Lavori pubblici, Mobilità e Viabilità, Sviluppo economico, Attività produttive, Commercio, Mercati e Rapporti con le Categorie economiche, Protezione civile.
Beatrice Corsi, 36 anni, assessora con deleghe ad Ambiente, Transizione ecologica, Agricoltura, Caccia.
Massimo Labanca, 55 anni, assessore con deleghe a Bilancio, Finanze, Tributi, Economato, Patrimonio e Gare, Casa.
Jacopo Madau, 28 anni, assessore con deleghe a Cultura, Promozione turistica e del territorio, Lavoro, Politiche giovanili.
Sara Martini, 35 anni, assessora con deleghe a Scuola, Politiche educative, Trasferimento tecnologico, Rapporti con l’Università e con il Polo scientifico e tecnologico di Sesto Fiorentino, Società partecipate.
Camilla Sanquerin, 39 anni, assessora con deleghe a Politiche sociali, Volontariato, Integrazione e solidarietà.
Damiano Sforzi, 49 anni, assessore con deleghe ad Urbanistica, Edilizia privata e convenzionata, Vigilanza attività edilizia e Sport.

 

L'articolo Sesto F.no: Falchi presenta nuova Giunta comunale da www.controradio.it.

Sesto F.no: Falchi presenta nuova Giunta comunale

Sesto F.no: Falchi presenta  nuova Giunta comunale

Vicesindaca sarà Claudia Pecchioli, cui sono state assegnate anche le deleghe a Lavori pubblici, Mobilità, Attività produttive e Protezione civile. Il sindaco: “un mix di esperienze e competenze al servizio di Sesto”.

È stata presentata questa mattina la nuova giunta comunale di Sesto Fiorentino, nominata nelle scorse ore dal sindaco Lorenzo Falchi.
Saranno sette assessori, quattro donne e tre uomini con un’età media di 39 anni, ad affiancare il primo cittadino nelle attività di governo.

Vicesindaca sarà Claudia Pecchioli, cui sono state assegnate anche le deleghe a Lavori pubblici, Mobilità, Attività produttive e Protezione civile; a Beatrice Corsi andrà l’ambiente, mentre Massimo Labanca avrà le deleghe a Bilancio, Patrimonio e Casa. Assessore alla Cultura, al Lavoro e alle Politiche giovanili sarà Jacopo Madau, mentre Scuola e Politiche educative sono andate a Sara Martini. Confermati gli assessori uscenti Damiano Sforzi e Camilla Sanquerin con le deleghe ad Urbanistica e Sport il primo e Politiche sociali la seconda.

Nel corso della prima seduta, tenutasi in mattinata, la Giunta ha approvato come primo atto un ordine del giorno a sostegno della CGIL, esprimendo solidarietà per l’attacco squadrista subito lo scorso sabato ed esortando il Governo a sciogliere le organizzazioni che si richiamano al Fascismo e alla sua ideologia.

“A pochi giorni dallo straordinario risultato elettorale inizia a tutti gli effetti il nuovo mandato amministrativo – afferma il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi – Sono molto contento di poter contare su una squadra di governo eterogenea, un mix di esperienze e competenze al servizio della nostra città. Di questo voglio ringraziare tutte le forze politiche della maggioranza che hanno messo a disposizione con generosità le proprie energie migliori”.

Le deleghe assegnate
Claudia Pecchioli, 29 anni, vicesindaca e assessora con deleghe a Lavori pubblici, Mobilità e Viabilità, Sviluppo economico, Attività produttive, Commercio, Mercati e Rapporti con le Categorie economiche, Protezione civile.
Beatrice Corsi, 36 anni, assessora con deleghe ad Ambiente, Transizione ecologica, Agricoltura, Caccia.
Massimo Labanca, 55 anni, assessore con deleghe a Bilancio, Finanze, Tributi, Economato, Patrimonio e Gare, Casa.
Jacopo Madau, 28 anni, assessore con deleghe a Cultura, Promozione turistica e del territorio, Lavoro, Politiche giovanili.
Sara Martini, 35 anni, assessora con deleghe a Scuola, Politiche educative, Trasferimento tecnologico, Rapporti con l’Università e con il Polo scientifico e tecnologico di Sesto Fiorentino, Società partecipate.
Camilla Sanquerin, 39 anni, assessora con deleghe a Politiche sociali, Volontariato, Integrazione e solidarietà.
Damiano Sforzi, 49 anni, assessore con deleghe ad Urbanistica, Edilizia privata e convenzionata, Vigilanza attività edilizia e Sport.

 

L'articolo Sesto F.no: Falchi presenta nuova Giunta comunale da www.controradio.it.

Falchi vince a Sesto Fiorentino, larga vittoria centrosinistra anche a Reggello

Falchi vince a Sesto Fiorentino, larga vittoria centrosinistra anche a Reggello

Falchi vince nel comune di Sesto Fiorentino e viene ampiamente riconfermato per il secondo mandato, larga vittoria del centrosinistra anche nel comune di Reggello.

Piero Giunti trionfa a Reggello, a capo di una coalizione composta dal Pd e dalla lista civica Reggello viva, col 63,82% contro il 28,05% racimolato dalla candidata del centrodestra Veronica Nenci. Solo il 5,05% per Tiberio Papi del M5S. A Sesto Fiorentino, invece, Lorenzo Falchi matura una conferma plebiscitaria alla guida dell’amministrazione col 71,03% contro il 15,21% di Daniele Brunori del centrodestra dopo 33 sezioni scrutinate su 41. In terza piazza, Gabriele Toccafondi di Italia viva ottiene il 6,25%. Un risultato che il deputato renziano chiosa in una nota: “C’è spazio per i riformisti”. Il candidato del M5S Giovanni Policastro, invece, si ferma al 2,49% e si ritrova dietro anche il frontman di Rifondazione e Potere al Popolo, Daniele Lorini, che da parte sua conquista il 2,68%.

“È un risultato che supera le nostre aspettative e che conferma l’apprezzamento dei cittadini per il lavoro svolto in questi anni e per le proposte con cui ci siamo presentati agli elettori. Sono molto felice e grato a tutte le forze politiche della coalizione, alle donne e agli uomini che in queste settimane di campagna elettorale si sono impegnati per raccontare la nostra visione per la Sesto del futuro”. Lo sottolinea Lorenzo Falchi, che si riconferma sindaco di Sesto Fiorentino con oltre il 70% dei consensi.

L'articolo Falchi vince a Sesto Fiorentino, larga vittoria centrosinistra anche a Reggello da www.controradio.it.

Amministrative Sesto Fiorentino, Claudia Pecchioli (Pd) in tandem con Falchi

Amministrative Sesto Fiorentino, Claudia Pecchioli (Pd) in tandem con Falchi

Sesto Fiorentino, Claudia Pecchioli, 28 anni, del Pd, correrà in tandem con il sindaco uscente Lorenzo Falchi alle prossime amministrative per la guida di della città toscana. Il ticket politico è stato presentato venerdì.

La candidata del Partito Democratico alle amministrative è laureata in giurisprudenza e praticante avvocato presso l’Avvocatura di Stato di Firenze, spiega una nota, Pecchioli è stata consigliera comunale di Sesto fiorentino e presidente di commissione.

“Abbiamo lavorato con impegno per aprire una nuova pagina politica e programmatica per la città, per costruire il futuro insieme e non per perpetuare divisioni – sottolinea il segretario del Pd sestese Massimo Labanca -. Con Lorenzo Falchi e le altre forze politiche abbiamo avuto in questi mesi un confronto serrato e impegnativo sul programma, tutti si sono rimessi in discussione con fiducia e rispetto reciproco. Ora ci sono tutti gli ingredienti per fare squadra e agire con energia e entusiasmo”.

Per Falchi “essere riusciti a comporre un’ampia coalizione di sinistra unita da comuni valori e idee per il futuro della nostra città è un fatto estremamente positivo per Sesto. Le sfide che abbiamo davanti richiedono alla politica visione e risposte forti e chiare. Le forze progressiste di Sesto hanno scelto di iniziare insieme un nuovo cammino, lanciando un segnale di rinnovamento e cambiamento”.

“Sono felice di far parte di questa nuova stagione politica che stiamo aprendo insieme – dice Pecchioli -. Quello di oggi è il risultato di un percorso collettivo molto lungo, che abbiamo intrapreso come Pd Sesto cinque anni fa, quando abbiamo deciso di fare un’opposizione costruttiva, che entrasse sempre nel merito delle singole questioni, trovandoci a volte dalla stessa parte della maggioranza, a volte in disaccordo, ma sempre guardando al bene comune della città. Per me due priorità su cui mettere grande energia saranno la transizione ecologica, su cui dobbiamo agire con decisione, e la questione della parità di genere”.

L'articolo Amministrative Sesto Fiorentino, Claudia Pecchioli (Pd) in tandem con Falchi da www.controradio.it.