Turista olandese, seduto ssotto le mura, muore schiacciato da furgone

Turista olandese, seduto ssotto le mura, muore schiacciato da furgone

Lucca, un turista olandese di 48 anni è morto a causa delle ferite riportate in seguito ad un incidente, avvenuto sabato pomeriggio, nel quale l’uomo è stato investito mentre era seduto a ridosso delle mura della città toscana.

Secondo quanto ricostruito dai vigili urbani il malcapitato turista olandese, sarebbe rimasto schiacciato da un furgoncino che stava facendo manovra nella zona sotto le mura urbane di fronte a Porta Santa Maria.

Sempre secondo una prima ricostruzione, l’uomo era seduto oppure sdraiato in terra a ridosso delle mura, a prendere il sole o a riposarsi, quando un furgoncino in manovra, guidato da una donna che non si accorgeva della presenza del turista, lo travolgeva cusandogli delle gravi ferite da schiacciamento.

Nonostante sul posto sia arrivata tempestivamente l’ambulanza con infermiere a bordo della Misericordia di Lucca, e nonostante il trasporto d’urgenza, in codice rosso, all’ospedale San Luca di Lucca mentre si stava organizzando il trasferimento con l’elisoccorso, vista la gravità delle condizioni, all, l’uomo è morto al nosocomio lucchese.

Sotto choc, dopo essersi resa conto di quanto era accaduto, la donna che ha causato l’incidente.

Sul posto sono accorsi gli agenti della polizia municipale che hanno effettuato i rilevamenti del caso ed ascoltato i testimoni per cercare di ricostruire la vicenda e la dinamica del mortale incidente.

L'articolo Turista olandese, seduto ssotto le mura, muore schiacciato da furgone proviene da www.controradio.it.

Morto pensionato a causa di ferite da arma da taglio

Morto pensionato a causa di ferite da arma da taglio

Capannori, in provincia di Lucca, è morto mentre i sanitari del 118 lo stavano trasportando in ospedale, un pensionato di 70 anni, che era stato soccorso a Lammari, per varie ferite da taglio che gli avevano causato una grave emorragia.

La vittima si chiamava Roberto Franceschi, era un operaio pensionato della ‘Cucirini Cantoni Coats’, ed al momento della tragedia, si trovava nella sua abitazione con una delle sue due figlie e la moglie inferma.

A Lammari, nel comune di Capannori, sono arrivati anche il pm della procura di Lucca Salvatore Giannino ed il nucleo investigativo dei carabinieri, che stanno cercando una spiegazione a quanto accaduto, partendo dal fatto che la morte dell’anziano sia stata verosimilmente provocata dalle varie ferite da arma da taglio.

Sul posto i carabinieri hanno avviato accertamenti per chiarire come il pensionato, abbia potuto ricevere le ferite. I soccorritori, date le condizioni disperate del pensionato, avevano allertato anche l’elisoccorso ma alla fine non c’è stato niente da fare.

I Carabinieri avrebbero a lungo ascoltato i familiari, in particolare la figlia che era in casa, per cercare di chiarire cosa sia effettivamente successo nell’abitazione.

L'articolo Morto pensionato a causa di ferite da arma da taglio proviene da www.controradio.it.

Treni regionali gratis per 18enni, come usufruirne

Treni regionali gratis per 18enni, come usufruirne

I nati nel 2001 per tutto agosto potranno viaggiare gratis sui treni regionali. E’ l’offerta firmata Regione Toscana, dedicata a tutti i neo maggiorenni. Per usufruirne occorre avere la Carta Unica Toscana e portarla con sè insieme a un documento di riconoscimento che riporti la data di nascita e la residenza.

Chi non ne fosse già in possesso, spiega la Regione, “potrà richiedere Carta unica Toscana presso le biglietterie Trenitalia, presso i desk di Assistenza regionale presenti a Firenze Santa Maria Novella (binari 6 e 15) e Pisa Centrale (binario 1) oppure inviando una mail a unicatoscana2001@trenitalia.it. In entrambi i casi il richiedente dovrà compilare un modulo (scaricabile dalla pagina web di Trenitalia www.trenitalia.com/content/dam/tcom/allegati/trenitalia_2014/in_ regione/Modulo_Adesione_Unica_Toscana.pdf) ed allegare una fototessera.

Le stazioni attrezzate per stampare subito carta Unica Toscana sono: Prato, Empoli, Arezzo, Livorno, Siena, Grosseto, Lucca, Pistoia, Pisa, Sesto Fiorentino. Nelle altre stazioni – oppure dai desk di assistenza o tramite la mail unicatoscana2001@trenitalia.it – la card potrà essere richiesta e prenotata. E’ consigliato indicare nell’oggetto della mail la stazione in cui si desidera effettuare il ritiro.

Nel caso in cui Carta unica Toscana non venga recapitata al richiedente prima del mese di agosto, basterà portare con sè la stampa della mail che conferma di richiesta. “Vogliamo incentivare l’uso del treno tra i più giovani – spiega l’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli – ed anche invogliare i ragazzi a ‘scoprire’ la nostra regione utilizzando il treno senza limiti, se non quelli geografici della Toscana”.

L'articolo Treni regionali gratis per 18enni, come usufruirne proviene da www.controradio.it.

Toscana: + 8% settore immobliare residenziale

Toscana: + 8% settore immobliare residenziale

Registrate 40.721 compravendite nel 2018, in aumento rispetto al 2017. Il dato è relativo a tutte le province della Toscana. Percentuali variabili tra il +13,9% della provincia di Prato ed il +3,2% della provincia di Lucca.

Con una tendenza che si registra fin dal 2011 i prezzi continuano a scendere: “Il dato 2018, suddiviso tra comuni capoluogo e resto del territorio provinciale, evidenzia una flessione a livello regionale rispettivamente dell’1,79% e del 2,99%, con un’elevata variabilità nell’ambito delle singole province. La diminuzione maggiore si registra nel capoluogo e nel resto della provincia di Pistoia, con percentuali rispettivamente del -6,22% e del -7,03%.

E’ invece tendenzialmente stabile la quotazione media del capoluogo di Firenze, con una leggera contrazione (-0,38%). Il valore medio regionale per le abitazioni nei capoluoghi si attesta a 2.092 euro/mq, mentre nei restanti comuni delle province è pari a 1.729 euro/mq. In valore assoluto le quotazioni più alte tra i capoluoghi sono quelle di Firenze, con 2.773 euro/mq, mentre quelle più basse si registrano a Pistoia (1.353 euro/mq).

Per quanto riguarda le dimensioni, la più “compravenduta è quella che va da 50 a 85 m2” e aumentano “le compravendite per i tagli che vanno da 115 m2 fino a 145 m2”.

L’analisi completa è visibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

L'articolo Toscana: + 8% settore immobliare residenziale proviene da www.controradio.it.

Due ciclisti investiti durante una gara

Due ciclisti investiti durante una gara

Stazzema, in provincia di Lucca, due ciclisti sono stati investiti da un’auto domenica mattina, mentre partecipavano alla XXIII edizione della corsa ciclistica Gran fondo della Versilia, all’altezza del ristorante La Pollaccia a Retignano.

Secondo le prime ricostruzioni dell’incidente, un’automobile sarebbe, per cause da chiarire, finita nel tracciato della corsa, travolgendo così due ciclisti che stavano partecipando alla manifestazione.

Uno dei due ciclisti è grave, avendo riportato un politrauma, ha perso conoscenza, ed è stato quindi trasferito in codice rosso all’ospedale di Pisa con l’elicottero. Per velocizzare le operazioni è stato issato col verricello sul velivolo.

Anche l’altro ciclista ha riportato più traumi ma è rimasto cosciente ed è stato portato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale ‘Versilia’.

Sul posto sono intervenute le ambulanze della Pubblica Assistenza Croce Bianca di Querceta, della Pubblica Assistenza Stazzema e della Croce Verde di Forte dei Marmi che era al seguito della corsa.

Sul posto anche polizia municipale, carabinieri e Polstrada per i rilievi.

L'articolo Due ciclisti investiti durante una gara proviene da www.controradio.it.