Firenze: cena beneficienza contro femminicidio

Firenze: cena beneficienza contro femminicidio

A Firenze arriva ‘Italian chef charity night’, cena di raccolta fondi contro il femminicidio e la violenza di genere.

Il terzo appuntamento di ‘Italian chef charity night’ è dedicato alla lotta al femminicidio e alla violenza di genere, dopo due appuntamenti dedicati ad Amatrice ed alla ricostruzione post-sisma. L’evento è in programma al Forte Belvedere, che mette insieme i piatti ‘griffati’ da 16 chef toscani, stellati e non.

L’appuntamento, in programma domani, giovedì 6 settembre, coinvolgerà alcuni dei più rinomati chef fiorentini e toscani, che hanno risposto all’appello lanciato dal comitato ‘Italian chef charity night’.

Il programma della serata prevede una cena a buffet aperta al pubblico, con un’offerta minima di 25 euro interamente devoluta al centro antiviolenza Artemisia per mantenere le due case a indirizzo segreto dove vivono protette le donne e i bambini minacciate di morte da ex mariti o stalker.

Alla fine, è previsto un momento musicale con il cantautore Fabrizio Venturi. “A due anni dalla prima edizione del charity”, spiega Marco Gemelli, organizzatore insieme a Once Events “chiediamo a Firenze di ripetere la straordinaria prova di generosità delle volte precedenti. La lotta al femminicidio rappresenta un tema cruciale che tocca la nostra quotidianità, tanto più odioso perché questo fenomeno può colpire all’improvviso e spazzare via intere famiglie. Possiamo contribuire a evitare altre morti, e per questo vogliamo chiamare a raccolta la popolazione di Firenze perché dia una volta di più il suo contributo”.

L'articolo Firenze: cena beneficienza contro femminicidio proviene da www.controradio.it.