È morto Mark E. Smith, voce di The Fall e icona del Post-Punk inglese

È morto Mark E. Smith, voce di The Fall e icona del Post-Punk inglese

Mark E. Smith, cantante e leader del gruppo rock di culto The Fall, è morto all’età di 60 anni. La notizia è stata data dalla manager della band. Le cause della morte non sono chiare.

Lo scorso agosto il gruppo aveva annullato alcuni concerti americani dopo che Smith era stato ricoverato per problemi alla gola e al sistema respiratorio. Smith aveva formato The Fall a Manchester negli anni settanta, in piena era punk, quando la città inglese era in preda a un fermento che avrebbe portato alla formazione di band come Joy Division e Buzzcocks. Avrebbe guidato il gruppo – di cui era rimasto l’unico membro originale – per quarant’anni. Mai diventati un gruppo di successo, The Fall hanno sempre avuto un seguito di fedelissimi, e riscosso il favore della critica musicale. (ANSA)

Scostante e ironico, avanguardista e provocatorio, con i suoi The Fall fu modello per gruppi come Sonic Youth o Pavement e per la no-disco degli anni 2000. Il gruppo ebbe anche un brevissimo periodo “pop” a cavallo degli anni’80. Le loro “Victoria” (cover dei Kinks) e “Hey, Luciani” furono nella Heavy Rotation di Controradio.

L’articolo È morto Mark E. Smith, voce di The Fall e icona del Post-Punk inglese proviene da www.controradio.it.