Scuola al freddo, studenti in piazza a Pistoia

Scuola al freddo, studenti in piazza a Pistoia

Al grido di ‘rompiamo il ghiaccio’ centinaia di studenti sono scesi in piazza stamani a Pistoia per protestare contro le scuole lasciate al freddo, dopo il rientro dalle vacanze di Natale.

Dopo i sit-in di ieri, davanti a diversi istituti superiori della città, dove rappresentanti di Azione studentesca hanno distribuito coperte a chi entrava in classe, stamani gli studenti dei licei e degli altri istituti della provincia hanno sfilato per le vie del centro con striscioni, chiedendo alla Provincia di intervenire.

Una delegazione dei manifestanti è stata ricevuta in Provincia da Marzia Niccoli, consigliere provinciale delegato all’Edilizia scolastica, cha ha parlato di “situazione limitata, perché i tecnici della Provincia sono intervenuti subito, appena l’ente è venuto a conoscenza di queste problematiche”.

Niccoli ha spiegato che “la Provincia non ha ricevuto alcuna telefonata né mail lunedì 8 gennaio al rientro delle scuole” e che “le telefonate sono arrivate solo martedì mattina, e gli uffici s sono subito attivati, andando nelle varie scuole cercando di risolvere le problematiche, che sono state quasi tutte risolte subito”, in particolare dove si erano avuti blocchi delle caldaie, “mentre in altre scuole, come il liceo Petrocchi, i nostri tecnici sono ancora al lavoro per risolvere il problema”.

L'articolo Scuola al freddo, studenti in piazza a Pistoia proviene da www.controradio.it.