Prato, 25 aprile: fischi a prefetto, pm chiede archiviazione

Prato, 25 aprile: fischi a prefetto, pm chiede archiviazione

Il procuratore di Prato Giuseppe Nicolosi ha chiesto al gip di archiviare le indagini per la contestazione contro il prefetto Rosalba Scialla e il questore Alessio Cesareo avvenuta il 25 aprile scorso.

Quel giorno, in occasione della cerimonia a Prato in piazza S.Maria delle Carceri per la Festa della Liberazione, partirono fischi e cori e furono mostrati cartelli contro prefetto e questore. Il fascicolo, secondo quanto appreso, è stato chiuso con una richiesta di archiviazione per insussistenza dei fatti.

L’indagine era stata avviata pochi giorni dopo il 25 aprile, in seguito a un’informativa della Digos inviata dalla questura alla procura.
Prefetto e questore furono contestati per aver consentito a Forza Nuova di manifestare a Prato il 23 marzo scorso, in occasione del centenario della creazione dei Fasci di combattimento. A proposito di questa manifestazione, è tuttora aperto in procura il fascicolo che vede indagato per apologia di fascismo l’ex leader di Forza Nuova a Prato Massimo Nigro: i magistrati vogliono chiarire gli aspetti organizzativi e le eventuali responsabilità. Pochi giorni fa, convocato in procura, Nigro si è avvalso della facoltà di non rispondere.

L'articolo Prato, 25 aprile: fischi a prefetto, pm chiede archiviazione proviene da www.controradio.it.

Prato: esclusi due candidati sindaco da amministrative

Prato: esclusi due candidati sindaco da amministrative

La commissione elettorale avrebbe escluso ben candidati per problemi legati alle firme. Si tratta – secondo quanto riportato da Notizie di Prato – di Massimo Nigro, candidato di Forza Nuova, e di Enrico Zanieri del Partito comunista di Rizzo.

Dopo una lunga giornata di controlli, la commissione elettorale ha decretato ieri sera l’esclusione di Nigro e Zanieri. In entrambi i casi  – sempre secondo quanto riportato dal sito locale – sono state riscontrate irregolarità nelle firme. In particolare per il Partito comunista è stata evidenziata la presenza di firme doppie. La stessa persona avrebbe firmato per più candidati. Problema analogo per Nigro che ha già annunciato le sue dimissioni dalla guida del partito.

Sia Nigro che Zanieri hanno 48 ore di tempo per fare ricorso. Con la loro esclusione il numero totale dei candidati passa da dieci a otto e le liste collegate da 18 a 16.

L'articolo Prato: esclusi due candidati sindaco da amministrative proviene da www.controradio.it.