Matteoli: autopsia esclude il malore

Matteoli: autopsia esclude il malore

Il responso dell’autopsia effettuata stamani all’ospedale di Orbetello mostra che la deviazione improvvisa di corsia possa essere stata la conseguenza di una distrazione o di un colpo di sonno e non di un malore.

Non sarebbe stato un malore la causa che ha portato allo sbandamento della Bmw guidata dal senatore ed ex ministro Altero Matteoli, morto due giorni fa a seguito delle ferite riportate nello scontro frontale con un’altra vettura ad Ansedonia di Capalbio (Grosseto).

Questo, secondo quanto appreso, il responso dell’autopsia effettuata stamani all’ospedale di Orbetello dall’equipe di medicina legale di Siena. Non è da escludere che la deviazione improvvisa di corsia  possa essere stata causata da una distrazione o da un colpo di sonno. Serviranno comunque ulteriori accertamenti per chiarire la dinamica dell’incidente.

L'articolo Matteoli: autopsia esclude il malore proviene da www.controradio.it.