Stalle aperte nel Mugello

L’oro bianco del Mugello è il “Latte Mukki selezione Mugello”. Con tanti altri prodotti favolosi, come lo yogurt da bere.

E quello di domenica prossima, 15 maggio, sarà un appuntamento imperdibile, per grandi e piccini. Perché si potranno vedere da vicino le mucche che producono questo genuino e gustoso oro bianco. Torna, come consuetudine, l’appuntamento “Stalle aperte nel Mugello” che quest’anno si svolge a Borgo San Lorenzo. Con tante sorprese. Soprattutto per i bambini, nel “Mugello da fiaba”, manifestazione in programma a Villa Pecori Giraldi dal 12 al 15 maggio.

stalle aperte nel mugello

“Stalle aperte nel Mugello – Sulla Via del latte”: Mukki, in collaborazione con l’Unione Montana dei Comuni del Mugello e il Comune di Borgo San Lorenzo, organizza la consueta visita alle stalle del latte Selezione Mugello e Podere Centrale, lungo “ La Via del Latte”.

L’evento principale si svolgerà nel parco di Villa Pecori Giraldi a Borgo San Lorenzo con la degustazione di prodotti derivati dal latte e la mungitura in diretta delle mucche, oltre alla possibilità di partecipare ai laboratori per bambini di “Mugello da Fiaba”.

Si potranno visitare le stalle che conferiscono il latte alla Mukki. E si potrà così percorrere un itinerario suggestivo che si sviluppa sulla “Via del Latte” – nei comuni di Scarperia e San Piero, Barberino del Mugello, Borgo San Lorenzo e Vicchio – ed assistere alla vita di fattoria, imparare a conoscere gli animali e apprendere tutti i segreti della mungitura. Le visite sono previste in orario: 9-12 e 14-18. Ad ogni ora dal piazzale di Villa Pecori partiranno i pulmini per la visita alle stalle vicine. Info su: www.mukki.it e www.mugellotoscana.it

 

Un latte favoloso in un “Mugello da Fiaba”. La manifestazione dedicata ai bambini, dal 12 al 15 maggio, propone diverse attività. Tema di questa edizione è la cucina, protagonista sarà “l’Oste Borlotto” che farà conoscere la tradizione gastronomica mugellana grazie alle storie, alle favole, alle illustrazioni. I bimbi potranno divertirsi nel ChiniLab e partecipare ai laboratori, mentre il parco si trasformerà in un giardino incantato con giochi e animazione. E si potrà fare anche un delizioso break: un pic-nic con i buonissimi prodotti della Mukki e degustare in anteprima il nuovissimo gusto amarena dello yogurt da bere Mugello.

Info: 055 849661 – www.comune.borgo-san-lorenzo.fi.it – www.borgodeibambini.it

 

Caccia al tesoro fotografica: nell’occasione si svolgerà anche “Instameet #StalleAperte16”, una caccia al tesoro fotografica: il social media team dell’Unione dei Comuni del Mugello organizza in collaborazione con Mukki e Tuscanybuzz un pomeriggio fotografico e mangiareccio visitando il centro storico di Borgo San Lorenzo, alcune stalle e una buonissima merenda immersi tra le verdi colline mugellane. Ritrovo: ore 14 piazza Dante, lato palazzo comunale Borgo San Lorenzo (max 30 partecipanti; iscrizione gratuita con registrazione su Eventbrite obbligatoria)

 

L’oro bianco del Mugello è il “Latte Mukki selezione Mugello”. Con tanti altri prodotti favolosi, come lo yogurt da bere. 
E quello di domenica prossima, 15 maggio, sarà un appuntamento imperdibile, per grandi e piccini. Perché si potranno vedere da vicino le mucche che producono questo genuino e gustoso oro bianco. Torna, come consuetudine, l’appuntamento “Stalle aperte nel Mugello” che quest’anno si svolge a Borgo San Lorenzo. Con tante sorprese. Soprattutto per i bambini, nel “Mugello da fiaba”, manifestazione in programma a Villa Pecori Giraldi dal 12 al 15 maggio. 

“Stalle aperte nel Mugello – Sulla Via del latte”: Mukki, in collaborazione con l’Unione Montana dei Comuni del Mugello e il Comune di Borgo San Lorenzo, organizza la consueta visita alle stalle del latte Selezione Mugello e Podere Centrale, lungo “ La Via del Latte”. 
L’evento principale si svolgerà nel parco di Villa Pecori Giraldi a Borgo San Lorenzo con la degustazione di prodotti derivati dal latte e la mungitura in diretta delle mucche, oltre alla possibilità di partecipare ai laboratori per bambini di “Mugello da Fiaba”. 
Si potranno visitare le stalle che conferiscono il latte alla Mukki. E si potrà così percorrere un itinerario suggestivo che si sviluppa sulla “Via del Latte” – nei comuni di Scarperia e San Piero, Barberino del Mugello, Borgo San Lorenzo e Vicchio – ed assistere alla vita di fattoria, imparare a conoscere gli animali e apprendere tutti i segreti della mungitura. Le visite sono previste in orario: 9-12 e 14-18. Ad ogni ora dal piazzale di Villa Pecori partiranno i pulmini per la visita alle stalle vicine. Info su: www.mukki.it e www.mugellotoscana.it 

Un latte favoloso in un “Mugello da Fiaba”. La manifestazione dedicata ai bambini, dal 12 al 15 maggio, propone diverse attività. Tema di questa edizione è la cucina, protagonista sarà “l’Oste Borlotto” che farà conoscere la tradizione gastronomica mugellana grazie alle storie, alle favole, alle illustrazioni. I bimbi potranno divertirsi nel ChiniLab e partecipare ai laboratori, mentre il parco si trasformerà in un giardino incantato con giochi e animazione. E si potrà fare anche un delizioso break: un pic-nic con i buonissimi prodotti della Mukki e degustare in anteprima il nuovissimo gusto amarena dello yogurt da bere Mugello. 
Info: 055 849661 – www.comune.borgo-san-lorenzo.fi.it – www.borgodeibambini.it 

Caccia al tesoro fotografica: nell’occasione si svolgerà anche “Instameet #StalleAperte16”, una caccia al tesoro fotografica: il social media team dell’Unione dei Comuni del Mugello organizza in collaborazione con Mukki e Tuscanybuzz un pomeriggio fotografico e mangiareccio visitando il centro storico di Borgo San Lorenzo, alcune stalle e una buonissima merenda immersi tra le verdi colline mugellane. Ritrovo: ore 14 piazza Dante, lato palazzo comunale Borgo San Lorenzo (max 30 partecipanti; iscrizione gratuita con registrazione su Eventbrite obbligatoria) Tag ufficiali #stalleaperte16 #mugellogram #tuscanybuzz #mukkigram 

Poveri ma buoni a Palazzo Medici-Riccardi

Il marrone del Mugello IGP e l’olio extravergine di oliva della Toscana DOP e IGP. Sono questi i protagonisti di “Poveri ma buoni”, l’iniziativa con il marchio Vetrina Toscana che si tiene venerdì 15 e sabato 16 novembre nella suggestiva Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici-Riccardi, in via Cavour 5 a Firenze.

immagine
L’evento, organizzato dai CAT provinciali di Confesercenti e Confcommercio in partnership con Unioncamere Toscana, il sostegno della Regione Toscana e il coordinamento della Camera di Commercio di Firenze, renderà omaggio anche alla birra artigianale di marrone.

OLIO CHE PASSIONE!
Venerdì 15 novembre l’olio extravergine di oliva sale in cattedra con un’ampia rappresentanza di produttori toscani affiancati da una selezione di eccellenze della Strada del Vino Chianti Montespertoli, fra cui il Pane di Montespertoli. La giornata si apre con la presentazione (ore 11, Saletta delle Conferenze Fabiani) della ricerca “Le proprietà culinarie e le funzionalità sensoriali degli oli extra vergini toscani”.
Nella Galleria delle Carrozze gli chef raccontano fino a sera le proprie creazioni realizzate sposando l’extra vergine locale con altri prodotti promossi da Vetrina Toscana (ore 13.30: Lorenzo Corsini della Trattoria del Pesce di Bargino; ore 19.30: Luca Cai del ristorante Tripperia il Magazzino di Firenze). Non mancheranno i laboratori dedicati ai bambini (ore 16) e le degustazioni con “Si fa presto a dire olio!” (ore 18).

UN MUGELLO DI SAPORI
La giornata del sabato 16 è dedicata al marrone del Mugello IGP e suoi derivati, con focus particolare sulla birra artigianale, organizzata in collaborazione con la Strada del Marrone del Mugello di Marradi e l’Associazione Pasticceri di Borgo San Lorenzo.

Marroni del Mugello

Storie e caratteristiche del prodotto saranno anche in questo caso raccontati a mezzogiorno con un food-show. Lo chef Lino Amantini, del ristorante Da Lino di Firenze, realizza un piatto con birra e marrone; Filippo Saporito, de La Leggenda dei Frati di Castellina in Chianti, racconta nascita e realizzazione del gelato con birra al Marrone del Mugello IGP. Lo chef Marco Stabile, del Ristorante Ora d’Aria, realizza alle ore 17,30 una ricetta a base di quarto anteriore bovino, marrone del Mugello IGP e birra di marrone.
Il pomeriggio (ore 16) è arricchito dai laboratori didattici per i più piccoli dedicati al Marrone del Mugello. E ancora: Marrone a tutta birra! (ore 19), che è poi una degustazione guidata di birre del Mugello, ottenute con il marrone locale.

Vetrina Toscana è un progetto di promozione di Regione e Unioncamere Toscana, che conta oggi tra gli aderenti 752 ristoratori e quasi 268 botteghe alimentari. Sono tre gli assessorati regionali coinvolti: turismo e cultura, agricoltura e attività produttive. Alcuni ristoranti di Vetrina Toscana organizzano fino a metà dicembre serate e menu speciali, dedicati all’olio, ma anche alle altre produzioni locali: Pane di Montespertoli, Marzolino di Lucardo, Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale e ancora birra e altri prodotti derivati dalla lavorazione del Marrone del Mugello IGP.

Questi i ristoranti coinvolti:
La Gramola di Tavarnelle Val di Pesa (055.8050321),
la Trattoria del Pesce di Bargino (055.8249045),
Toscani da Sempre di Pontassieve (055.8392952),
Ristorante Giovanni da Verrazzano di Greve in Chianti (055.853189),
La Martinicca di Firenze (055.218928)
La Bocca di Leone a Firenze (055.2286572),
Giannino in San Lorenzo, Firenze (055.2399799),
Osteria Tripperia Il Magazzino di Firenze (055.215969),
I Riffaioli di Firenze (055.5088070)