Noa & Gil Dor in concerto

Noa & Gil Dor in concerto

Giovedì 2 Agosto 2018 ore 20,30, Terrazza Forte di Belvedere (via S.Leonardo,1 – Firenze).  Concerto al Tramonto: Noa, voce e percussioni, Gil Dor, chitarra  (posto unico € 25,00)

Dopo la recente presenza ad Umbria Jazz al fianco di Quincy Jones per la grande festa in suo onore , la cantante israeliana NOA torna a Firenze per l’Estate Fiorentina 2018 nella splendida location della Terrazza di Forte di Belvedere per un Concerto al tramonto.

Noa ha una voce che diffonde gioia ed entusiasmo. Il suo canto mescola armoniosamente jazz, rock americano e suggestioni mediorientali, superando tutte le frontiere culturali. Interprete in Vaticano di un’Ave Maria che ha commosso il mondo e protagonista di numerosi festival di musica etnica, Achinoam Nini (Noa per tutti) è diventata in pochi anni una stella acclamata della world music. “I miei genitori, israeliani di nascita e yemeniti di origine, si sono trasferiti negli Stati Uniti – racconta – quando avevo un anno. Ho vissuto fino a 17 anni a New York, dove ho studiato e fatto le prime esperienze artistiche. Una crisi di identità e il richiamo della mia terra, un giorno, mi hanno spinto a tornare in Israele. Lì ho proseguito gli studi, ho prestato il servizio militare e con una scuola di jazz e musica classica di Tel Aviv, la Rimon School, ho completato la mia formazione, avviata alla High School di New York. Vivo poco lontano da Tel Aviv e non andrei mai a stare altrove. Quando non sono in tournée, scrivo, produco, canto e faccio spettacoli”.  Grazie anche alla collaborazione con Gil Dor e con il chitarrista americano Pat Metheny, Noa ha messo a frutto le capacità e la fantasia compositiva che uno spiccato talento musicale ha profuso in lei.

INFO

L'articolo Noa & Gil Dor in concerto proviene da www.controradio.it.

Julian Lage trio, chiudela IX Edizione di Empoli Jazz Summer Festival 2018

Julian Lage trio, chiudela IX Edizione di Empoli Jazz Summer Festival 2018

Martedi 31 luglio 2018 alle ore 21.30 al Giardino Torrione Santa Brigida di Empoli Julian Lage trio in concerto a chiudere Empoli Jazz Summer Festival 2018

l New York Times considera Julian “…uno dei più freschi e virtuosi, dotato di un’imperturbabile facilità tecnica e una sconfinante curiosità:”. All’età di soli 27 anni, Julian Lage vanta una carriera che artisti più grandi di lui sarebbero orgogliosi di sfoggiare e Il ritmo che impone è vivace ed il mood sempre ottimista. La sua musica risulta arguta, disinvolta e abbagliante, costringendo lo spettatore a non poter far altro che chiedere il “bis”. Modern Lore , suo secondo album in trio, è uscito nel 2018.

Un ex bambino prodigio, addirittura protagonista di un documentario nel 1997, “Jules at Eight” – la nascita in California, lo spostamento a New York- . Nominato all’Oscar come miglior documentario, in cui il giovane Lage, già fuoriclasse della chitarra, si confronta con giganti del tempo quali Gary Burton, Jim Hall, David Grisman, Béla Fleck e Charles Lloyd.

Ha pubblicato tre album, come band-leader, il più recente, del 2016, con il trio ‘Arclight’ La Jazzwise londinese descrive ‘Arclight’ come “…una tenue luce che risplende sui particolari, e finemente crea miniature musicali che dispiegano indicibili piaceri.”

Da segnalare i suoi progetti duo con figure di rilievo come i chitarristi Nels Cline e Chris Eldridge o il pianista Fred Hersch. In continua collaborazione con artisti del calibro di John Zorn e Nels Cline, Lage è un musicista davvero unico della scena musica contemporanea ed è un vero piacere vederlo all’opera con qualsiasi sua produzione.

INFO: Info e prevendite. www.eventimusicpool.it – 055.240397 www.empolijazz.com – 0571.710932 / 3356164845

L'articolo Julian Lage trio, chiudela IX Edizione di Empoli Jazz Summer Festival 2018 proviene da www.controradio.it.

Rock Contest compie 30 anni: al via le iscrizioni!

Rock Contest compie 30 anni: al via le iscrizioni!

Al via le iscrizioni alla 30a edizione del concorso nazionale per musicisti emergenti. Tantissimi le opportunità per far crescere il proprio progetto artistico con il Premi “Fondo Sociale Europeo – Giovanisì”, “SIAE” e “Premio Ernesto De Pascale”. È possibile iscriversi fino al 7 ottobre su www.rockcontest.it

Il Rock Contest compie 30 anni! Si aprono oggi le iscrizioni alla nuova edizione del concorso nazionale per gruppi musicali emergenti che si svolgerà a Firenze il prossimo novembre, con la finale a dicembre presso l’Auditorium Flog. La manifestazione è rivolta ai giovani musicisti italiani, organizzata da Controradio Controradio Club in collaborazione con Comune di Firenze, Regione Toscana e SIAE, la Società Italiana degli Autori ed Editori. Tante le iniziative collaterali per festeggiare il trentesimo compleanno del contest che saranno presto svelate.

Numerose le opportunità per i partecipanti grazie ai molti premi in palio. Il Rock Contest già sostiene i vincitori delle selezioni live con un supporto produttivo alla loro attività con premi in denaro (primo premio 2000 euro) da investire nellattività musicale ed in giorni di studio di registrazione (secondo premio: 5 giorni presso il SAM Recordings). Inoltre Regione Toscana mette in palio 3000 euro per il vincitore dello speciale Premio Fondo Sociale Europeo, in collaborazione con Giovanisì, il progetto regionale per l’autonomia dei giovani, assegnato allartista o band partecipante al Rock Contest, che ha prodotto il brano cantato in italiano che meglio esprime desideri e inquietudini del mondo dei giovani e più in generale la condizione giovanile. 2.000 euro saranno assegnati per il Premio SIAE alla miglior composizione musicale presentata dagli artisti iscritti alla Società Italiana Autori ed Editori tra i 30 selezionati per il concorso. Si conferma anche lo speciale Premio Ernesto de Pascale, dedicato alla memoria del conduttore radiofonico (RAI Stereonotte), giornalista, musicista e storico presidente di giuria del RockContest, prematuramente scomparso; al vincitore la registrazione del brano in studio.

Anche questanno, Rock Contest, concorso che ha visto gli esordi di Offlaga Disco Pax, Manitoba, King Of The Opera, Ros, The Steet Clerks e moltissimi altri, darà ai giovani artisti e gruppi musicali, assieme ai corposi premi, le migliori condizioni di visibilità e di relazione con la stampa specializzata e le realtà discografiche italiane, al fine di facilitare lo sviluppo di un percorso artistico e professionale. I migliori gruppi realizzeranno poi progetti musicali, partecipando a importanti festival nazionali o internazionali e faranno tournée, grazie alle collaborazioni con promoter, direttori artistici e manager di locali di tutta Italia. Anche questanno SIAE conferma il supporto come sponsor del Rock Contest, un riconoscimento al concorso che da sempre si batte per la crescita e la tutela di gruppi e singoli artisti che suonano musica originale. A tale proposito per i giovani autori con età inferiore ai 31 anni, liscrizione a SIAE è gratuita. Si conferma anche la collaborazione con Audioglobe, una delle più consolidate realtà produttive e distributive in Italia.

Tutte le informazioni, il regolamento completo e le schede di iscrizione online sono sul sito www.rockcontest.it 

oppure telefonare allo 055.73.999.46 (dal lunedi al venerdi ore 11.00-13.00 e 14.00-16.00); e-mail contest@controradio.it.

Facebook: Rock Contest Controradio

IL CONCORSO

Il concorso è aperto a tutti i generi musicali (rock, indie, elettronica, folk, dream pop, psichedelia, soul, nuovo cantautorato, etc) e si rivolge ad artisti liberi da contratti discografici e/o editoriali. Non sono previste limitazioni per quanto riguarda la lingua usata nel testo. Gli artisti o le formazioni che abbiano già fatto parte dei selezionati nelle precedenti edizioni possono iscriversi solo se non giunti alla serata finale. Una giuria di preselezione nominata da Controradio sceglierà insindacabilmente i concorrenti che si esibiranno dal vivo nelle serate di selezione e di semifinale previste. Una giuria di addetti ai lavori provenienti da tutta Italia valuterà invece le esibizioni della serata finale (nelle ultime due edizioni la giuria era presieduta da Alberto Ferrari dei Verdena e Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale). La votazione della giuria presente alle serate sarà opportunamente mediata con la votazione da parte degli spettatori, in maniera tale da non penalizzare per i concorrenti che arrivano da fuori regione.

PREMI

Il vincitore delle fasi live del Rock Contest riceverà un voucher di 2000 euro da investire in un proprio progetto artistico (ad esempio la produzione di un cd, la registrazione di un videoclip, lorganizzazione di una tournée o la promozione con un ufficio stampa). Il secondo classificato avrà a disposizione 5 giornate in un prestigioso studio di registrazione (Sam Recording Studio).

Nell’ambito della campagna di informazione sulle opportunità finanziate dal Fondo Sociale Europeo all’interno del progetto regionale Giovanisì, è istituita una sezione speciale del Concorso denominata PREMIO FONDO SOCIALE EUROPEO, assegnato allartista o band partecipante al Rock Contest, che ha prodotto il brano cantato in italiano che meglio esprime desideri e inquietudini del mondo dei giovani e più in generale la condizione giovanile. Il Premio in palio, per limporto massimo di 3000 euro, finanzierà un progetto artistico che permetterà levoluzione musicale e professionale del solista o della band vincitrice (a titolo esemplificativo: giornate in studio di registrazione, produzione CD, produzione videoclip, promozione tramite ufficio stampa etc). Sono automaticamente iscritti al PREMIO FONDO SOCIALE EURIOPEO, tutti i 30 i solisti e band partecipanti al Rock Contest. Il vincitore del Premio sarà designato insindacabilmente da una giuria composta dal direttore artistico del Rock Contest, da conduttori musicali dellemittente Controradio, e da un rappresentante di Regione Toscana.

Alla miglior composizione musicale presentata dagli artisti iscritti SIAE tra i 30 selezionati per il concorso la Società Italiana Autori ed Editori SIAE finanzierà con lo speciale Premio SIAE un progetto artistico relativo alla propria attività musicale per un ammontare di 2000 euro.

Alla migliore canzone in italiano verrà infine assegnato lo speciale Premio Ernesto de Pascale, dedicato alla memoria del conduttore radiofonico (RAI Stereonotte), giornalista, musicista e storico presidente di giuria del Rock Contest, prematuramente scomparso. Fra i presidenti di giuria delle passate edizioni si ricordano Brunori, Dente, Mauro Ermanno Giovanardi Cristina Donà. Nell’edizione 2015 lo stesso Luciano Ligabue ha concesso al vincitore (Amarcord, poi vincitori del premio Premio Autore SIAE 2017) una settimana di registrazione presso i suoi studi a Correggio. Il vincitore 2018 vince la registrazione del brano presso gli studi SAM Recordings.

Tutti i sei gruppi selezionati per la finale parteciperanno inoltre con due brani musicali alla compilation sul CD “Rock Contest 2018”. I restanti sei gruppi selezionati per le semifinali parteciperanno con un brano al suddetto cd. Ogni gruppo finalista e semifinalista avrà diritto a copie gratuite del CD. Tutti i gruppi partecipanti avranno diritto ad un set di foto professionali e allaccesso alla rassegna stampa.

Grazie al contributo di Audioglobe, una delle distribuzioni leader del settore indipendente italiano con oltre 200 etichette distribuite, partner del Rock Contest, oltre alla consueta compilation dei brani dei 12 concorrenti semifinalisti e finalisti, sarà effettuata la distribuzione digitale dei brani scelti per la compilation (e/o di altri prodotti in accordo con gli autori). Per partecipare al concorso, ed essere uno dei 30 artisti selezionati a esibirsi di fronte a una platea di esperti del settore e musicisti, basta avere meno di 35 anni (per le band la cifra di 35 è da intendersi come l’età media massima). Fino al 7 ottobre, sarà possibile iscriversi sul sito www.rockcontest.it, compilando il modulo di preselezione, caricando sull’apposita pagina 3 brani inediti (sono escluse le cover version), una o più foto della band o dell’artista, una scheda biografica e uno stage plan (scheda tecnica live). Per gli artisti provenienti da fuori Toscana è previsto un rimborso spese di trasferta relative alle serate della loro esibizione (sono previste agevolazioni per gli eventuali pernottamenti).

 

L'articolo Rock Contest compie 30 anni: al via le iscrizioni! proviene da www.controradio.it.

Grant-Lee Phillips, gran finale al Festival delle Colline 2018

Grant-Lee Phillips, gran finale al Festival delle Colline 2018

Da “Fuzzy” a “Widdershins”, l’ex Grant Lee Buffalo  in concerto a Poggio a Caiano (Prato), venerdì 3 agosto – ore 21.30 – biglietto 5  euro.Un grande nome del songwriting americano e un gradito ritorno.

Venti anni addietro Grant-Lee Phillips calcava le scene del Festival delle Colline a capo dei suoi Grant Lee Buffalo. Nell’ultimo album da solista, “Widdershins”, Grant-Lee Phillips ritrova proprio quelle morbide atmosfere che hanno segnato capolavori come “Fuzzy” e “Mighty Joe Moon”.

Anticipato dal singolo “Totally You Gunslinger” – qualcosa a metà strada tra Roy Orbison e The Smiths – il nuovo album è stato registrato al Sound Emporium di Nashville e prodotto dallo stesso Phillips.

Strumentazione ridotta, arrangiamenti asciutti, testi pungenti   incentrati su tematiche sociali: 12 tracce che da cui emerge la sensibilità poetica dell’artista, sempre pronto a mescolare intensità e vulnerabilità.  Phillips vede un collegamento con il primo lavoro con i Grant Lee Buffalo, il capolavoro “Fuzzy”.

“Anche quello era un periodo di tensioni sociali – spiega Grant-Lee Phillips –  la Guerra del Golfo, la rivolta di LA, tutto era amplificato. Anni dopo ci fu il terremoto, in cui fummo coinvolti, altro motivo di difficoltà. Widdershins (contromano)… è una parola vecchia, significa muoversi in senso antiorario, girare al contrario. Questo album porta con sé una domanda: in che direzione ci stiamo muovendo?”

Cantante, chitarrista e compositore statunitense, Grant-Lee Phillips ha raggiunto la fama con i suoi Grant Lee Buffalo negli anni Novanta, grazie a un sound sospeso tra country, rock e folk. Nel 2000, con “Ladies Love Oracle” inizia la carriera solistica. “Widdershins” è il nono album a suo nome.

INFO biglietti – 5 euro – sono disponibili nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita tel. 055.210804 e online su www.ticketone.it tel. 892.101.

L'articolo Grant-Lee Phillips, gran finale al Festival delle Colline 2018 proviene da www.controradio.it.

Roberto Cacciapaglia, concerto all’alba

Roberto Cacciapaglia, concerto all’alba

Il compositore Roberto Cacciapaglia ospite di Musart Festival. Sabato 28 luglio, orario di inizio 04.45, presso Chiostro degli Uomini dell’Istituto degli Innocenti, Firenze

Un’occasione imperdibile e suggestiva per ascoltare dal vivo brani del noto compositore.

Per questo evento unico Roberto Cacciapaglia ha selezionato dal suo repertorio i brani più armonici creando un’esperienza di incanto, una relazione profonda tra ascoltatori e interprete. Un’altra esperienza di esplorazione sonora e di presenza del suono della sua lunga carriera.
Nelle parole del Maestro: “La musica può essere un ponte per toccare dimensioni intangibili e le vibrazioni sonore sono autostrade energetiche che ci permettono di comunicare. Una bella indicazione per il futuro, non solo della musica…”

Il concerto si svolgerà all’interno del Chiostro degli Uomini dell’Istituto degli Innocenti

A fine concerto, con lo stesso biglietto, sarà possibile usufruire della colazione senza costi aggiunti

Sabato 28 Luglio 2018 orario di inizio 04:45, Prezzi: Posto unico € 10 + d.p INFO

L'articolo Roberto Cacciapaglia, concerto all’alba proviene da www.controradio.it.