Zingaretti (Pd): “Difendiamo Firenze da rischio declino”

Zingaretti (Pd): “Difendiamo Firenze da rischio declino”

“Firenze è governata bene e ve lo posso dire da cittadino di Roma. Difendiamo Firenze dal rischio del declino”. Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti intervenendo a Firenze, alla casa del popolo di San Bartolo a Cintoia, a un’iniziativa organizzata per l’apertura in Toscana della campagna elettorale per le elezioni europee e amministrative.

“La qualita’ della vita delle persone cambia se un Comune e’ governato bene o e’ governato male. E a Firenze, citta’ che e’ governata bene, per un cittadino di Roma, fa la differenza”. Ha sottolineato nel suo intervento il segretario nazionale del Partito democratico.

Per le amministrative “il vero messaggio e’ mobilitarci per difendere Firenze dal rischio del declino. Questa e’ la verita’. Difendiamo le nostre terre perche’ le velleita’ del populismo, sono bravi per questo motivo, raccolgono le paure, le brandiscono, le usano, le elevano, ma non sanno risolvere i problemi legati a quelle paure”. Lo afferma  Zingaretti. “Se c’e’ una differenza fra noi e loro sta qui- aggiunge-: loro usano i problemi, noi siamo quelli che vogliono risolverli. E questo lo puo’ fare solo un partito che combatte unito insieme ad altri, combatte per l’Italia su un’idea di civilta’ della nostra comunita'”.

“C’è bisogno del Pd, delle sue alleanze, delle sue aperture, del suo spirito unitario: di tutto ciò c’è bisogno non per noi ma per l’Italia. Ci sarà bisogno di unità, bisogno del nostro amore per i nostri cittadini, il nostro Paese, i nostri territori”, ha concluso Zingaretti in un passaggio del suo discorso.

Un estratto del suo intervento raccolto da Gimmy Tranquillo

L'articolo Zingaretti (Pd): “Difendiamo Firenze da rischio declino” proviene da www.controradio.it.

Elezioni: Zingaretti a Firenze per lancio della campagna PD toscano

Elezioni: Zingaretti a Firenze per lancio della campagna PD toscano

Anche il Pd toscano si mobilita da oggi a domenica 7 aprile in tutti i comuni nell’ambito dell’iniziativa del Pd nazionale “Per amore dell’Italia”. In vista delle elezioni europee e comunali, dirigenti locali, amministratori, candidati ed eletti del PD incontreranno gli elettori in mercati, centri commerciali e piazze.

Nell’occasione si aprirà anche il tesseramento al Partito Democratico.
La segretaria del Pd toscano, Simona Bonafè, sarà domani pomeriggio alle 15.30 a Prato al gazebo di Piazza Buonamici con il sindaco Matteo Biffoni.

E per la mattina di sabato 13 aprile, il PD toscano ha organizzato a Firenze, alla Casa del Popolo di San Bartolo a Cintoia, l’iniziativa di lancio della campagna elettorale di europee e amministrative con il segretario nazionale Nicola Zingaretti e i candidati, insieme ai segretari di circolo della regione.

“Abbiamo davanti un appuntamento elettorale come le Europee, ma anche le amministrative con tantissimi comuni al voto e dobbiamo spiegare ai cittadini che in gioco c’e’ il futuro dell’Europa e delle sue istituzioni e il buon governo di tante citta’, come nella nostra Toscana. Sono davanti agli occhi di tutti gli indicatori economici del Paese che crollano per le politiche assistenzialistiche di questo governo e la gestione di Roma basta da sola per dire come governare una citta’ sia ben altra cosa dal dire di saperlo fare. Ebbene in questa mobilitazione proveremo a spiegare ad esempio che quota 100, misura venduta come pro pensionati, sara’ finanziata da altri pensionati o come il reddito di cittadinanza non creerà nessun posto di lavoro. Insomma non c’è categoria di cittadini che non finisca penalizzata da questo governo. Ma sara’ l’occasione anche per dire che fuori dall’Europa non c’e’ futuro, come la Brexit sta dimostrando: il voto di maggio è la scelta tra chi vuole piu’ Europa, pur con i dovuti miglioramenti, e chi ha nel proprio disegno politico l’uscita. La Brexit e i mancati risultati di questo governo sono la dimostrazione che con la demagogia si prendono i voti, ma non si risolvono i problemi dei cittadini che quei voti hanno espresso. Anzi” spiega Simona Bonafè.

L'articolo Elezioni: Zingaretti a Firenze per lancio della campagna PD toscano proviene da www.controradio.it.

Elezioni: Zingaretti a Firenze per lancio della campagna PD toscano

Elezioni: Zingaretti a Firenze per lancio della campagna PD toscano

Anche il Pd toscano si mobilita da oggi a domenica 7 aprile in tutti i comuni nell’ambito dell’iniziativa del Pd nazionale “Per amore dell’Italia”. In vista delle elezioni europee e comunali, dirigenti locali, amministratori, candidati ed eletti del PD incontreranno gli elettori in mercati, centri commerciali e piazze.

Nell’occasione si aprirà anche il tesseramento al Partito Democratico.
La segretaria del Pd toscano, Simona Bonafè, sarà domani pomeriggio alle 15.30 a Prato al gazebo di Piazza Buonamici con il sindaco Matteo Biffoni.

E per la mattina di sabato 13 aprile, il PD toscano ha organizzato a Firenze, alla Casa del Popolo di San Bartolo a Cintoia, l’iniziativa di lancio della campagna elettorale di europee e amministrative con il segretario nazionale Nicola Zingaretti e i candidati, insieme ai segretari di circolo della regione.

“Abbiamo davanti un appuntamento elettorale come le Europee, ma anche le amministrative con tantissimi comuni al voto e dobbiamo spiegare ai cittadini che in gioco c’e’ il futuro dell’Europa e delle sue istituzioni e il buon governo di tante citta’, come nella nostra Toscana. Sono davanti agli occhi di tutti gli indicatori economici del Paese che crollano per le politiche assistenzialistiche di questo governo e la gestione di Roma basta da sola per dire come governare una citta’ sia ben altra cosa dal dire di saperlo fare. Ebbene in questa mobilitazione proveremo a spiegare ad esempio che quota 100, misura venduta come pro pensionati, sara’ finanziata da altri pensionati o come il reddito di cittadinanza non creerà nessun posto di lavoro. Insomma non c’è categoria di cittadini che non finisca penalizzata da questo governo. Ma sara’ l’occasione anche per dire che fuori dall’Europa non c’e’ futuro, come la Brexit sta dimostrando: il voto di maggio è la scelta tra chi vuole piu’ Europa, pur con i dovuti miglioramenti, e chi ha nel proprio disegno politico l’uscita. La Brexit e i mancati risultati di questo governo sono la dimostrazione che con la demagogia si prendono i voti, ma non si risolvono i problemi dei cittadini che quei voti hanno espresso. Anzi” spiega Simona Bonafè.

L'articolo Elezioni: Zingaretti a Firenze per lancio della campagna PD toscano proviene da www.controradio.it.

Nardella: “Appello Rossi Art1-Mdp di buonsenso”

Nardella: “Appello Rossi Art1-Mdp di buonsenso”

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha commentato l’appello del governatore Rossi per un’alleanza tra Articolo 1-Mdp e Partito democratico per le amministrative e le europee.

Quello del presidente della Regione, Enrico Rossi, rivolto a Articolo 1-Mdp “trovo che sia un appello di buonsenso” e “mi auguro che non cada nel vuoto, ma venga raccolto con serietà e trasparenza dai diretti interessati”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine di un evento, commentando l’appello del governatore Rossi in vista delle europee e amministrative in Toscana per un’alleanza tra Articolo 1-Mdp e Partito democratico.

“Se Articolo 1-Mdp vuole fare un accordo a livello nazionale con il Pd sulle europee – ha detto Nardella – sarebbe incomprensibile per i cittadini, per gli elettori che questo accordo non venisse fatto in modo parallelo anche a livello locale, soprattutto nelle grandi città come Firenze”.

Arturo Scotto, membro del coordinamento nazionale di Articolo Uno, si è espresso sulla possibile alleanza con il Partito Democratico. “Articolo Uno – ha detto – lavora all’obiettivo di battere la destra nei comuni come in Europa. Fermare questa onda è un imperativo per tutti quelli che si sentono di sinistra, progressisti e democratici”.

“Per questo – ha continuato Scotto – lavoriamo da mesi per coalizioni unitarie di rinnovamento, come abbiamo dimostrato in Abruzzo, in Sardegna e in Basilicata. Vogliamo farlo in Italia come in Toscana anche il prossimo 26 maggio. Da Zingaretti sono venute in queste ore parole importanti e impegnative sui contenuti come sulle alleanze. Mi auguro che anche nel Pd toscano prevalga questa linea. Nella maniera più pacata e franca possibile dico a quei parlamentari toscani – evidentemente ancora fermi allo choc del 4 marzo dello scorso anno – che è arrivata l’ora di togliersi l’elmetto”.

“Non si può chiedere ad Articolo Uno di portare acqua ai candidati del Pd nei 109 comuni della Toscana che andranno al voto nelle prossime amministrative e poi mettere veti su una eventuale lista unitaria dei socialisti europei, liquidandola in maniera sprezzante come ammucchiata o riedizione del passato. Così non si costruisce nessuna convergenza e si fa un danno ai tanti militanti del centrosinistra che chiedono unità e cambiamento”, ha concluso Scotto.

L'articolo Nardella: “Appello Rossi Art1-Mdp di buonsenso” proviene da www.controradio.it.

Rossi: bene Zingaretti apertamente a favore Tav

Rossi: bene Zingaretti apertamente a favore Tav

“A proposito di sviluppo ecosostenibile, ha fatto bene Zingaretti a schierarsi apertamente a favore della Tav”: gli “scriverò per chiedergli un impegno serio” anche sulle opere che sono “temi decisivi per il futuro della Toscana”.

Così su Fb il governatore della Toscana Enrico Rossi. In merito alla Tav, Rossi spiega che “spostare su ferro il traffico delle auto e dei camion significa inquinare di meno, significa, nel caso della Tav, completare un corridoio europeo di commerci e di relazioni, significa fare investimenti che creano occupazione e accrescono la produttività”.
“Anche in Toscana – aggiunge poi – abbiamo troppe opere pubbliche bloccate a causa dell’inerzia, della confusione e delle divisioni del governo giallobruno della Lega e del M5stelle. Sono opere di adeguamento, messa in sicurezza, modernizzazione senza le quali la Regione resta tagliata fuori dai flussi economici e di relazioni in Italia e nel mondo. L’elenco è lungo: Tirrenica, terze corsie autostradali, sottoattraversamento ferroviario di Firenze, aeroporti e porti della Toscana. Inoltre, l’attivazione di questi interventi, già finanziati, creerebbe migliaia di posti di lavoro, ancor più necessari in questo periodo di recessione”.

L'articolo Rossi: bene Zingaretti apertamente a favore Tav proviene da www.controradio.it.