Tramvia, domani martedì 6 giugno cambia la viabilità in via di Novoli

Tramvia, domani martedì 6 giugno cambia la viabilità in via di Novoli.

Risultati immagini per cantiere tramvia firenze

Procedono i lavori della tramvia. Per quanto riguarda la linea 2 da lunedì 5 giugno in orario notturno sono in programma alcuni lavori relativi alle sistemazioni urbanistiche in via Gordigiani. Fino al 7 giugno, dalle 21 alle 6, in prossimità del numero civico 69 saranno in vigore divieti di sosta (lato fabbricati) e di transito (eccetto mezzi di soccorso, frontisti e veicoli diretti ai passi carrabili). A seguire, dal 7 al 9 giugno, sempre in orario notturno sarà la volta di via Circondaria. In prossimità della rotatoria (nel tratto compreso fra i numeri civici 61r e 59r) scatteranno divieti di sosta e un restringimento di carreggiata. Sempre da lunedì 5 giugno e anche in questo caso in orario 21-6 prenderà il via la realizzazione di una polifora di attraversamento in corrispondenza della rotatoria all’intersezione tra via Garfagnana, via Allori e via di Carraia. Fino all’8 giugno sarà chiusa via Garfagnana all’incrocio con via Allori nella corsia di svolta per i veicoli provenienti da via Allori e diretti in via di Carraia. Per chi proviene da via di Novoli ed è diretto all’Osmannoro dovrà utilizzare via Baracchini, via Baracca, viale Gori. Martedì 6 giugno dalle 9 scatterà la modifica della viabilità in via di Novoli tra via Torre degli Agli e via Baracchini. In concreto è prevista la chiusura dell’incrocio via di Novoli-via Torre degli Agli e contestualmente quella dell’incrocio via Lippi e Macia-via di Novoli.  Chi percorre via di Novoli per andare in via Baracchini all’altezza dell’incrocio con Torre Agli dovrà attraversare la sede tramviaria e portarsi sulla carreggiata opposta che,  essendo a doppio senso di marcia, consente di raggiungere via Baracchini

TRAMVIA FIRENZE: MARTEDI’ CAMBIA LA VIABILITA’ A NOVOLI

TramviaPer quanto riguarda la linea 2 da lunedì 5 giugno in orario notturno sono in programma alcuni lavori relativi alle sistemazioni urbanistiche in via Gordigiani. Fino al 7 giugno, dalle 21 alle 6, in prossimità del numero civico 69 saranno in vigore divieti di sosta (lato fabbricati) e di transito (eccetto mezzi di soccorso, frontisti e veicoli diretti ai passi carrabili). A seguire, dal 7 al 9 giugno, sempre in orario notturno sarà la volta di via Circondaria.

In prossimità della rotatoria (nel tratto compreso fra i numeri civici 61r e 59r) scatteranno divieti di sosta e un restringimento di carreggiata. Sempre da lunedì 5 giugno e anche in questo caso in orario 21-6 prenderà il via la realizzazione di una polifora di attraversamento in corrispondenza della rotatoria all’intersezione tra via Garfagnana, via Allori e via di Carraia. Fino all’8 giugno sarà chiusa via Garfagnana all’incrocio con via Allori nella corsia di svolta per i veicoli provenienti da via Allori e diretti in via di Carraia. Per chi proviene da via di Novoli ed è diretto all’Osmannoro dovrà utilizzare via Baracchini, via Baracca, viale Gori.
Martedì 6 giugno dalle 9 scatterà la modifica della viabilità in via di Novoli tra via Torre degli Agli e via Baracchini. In concreto è prevista la chiusura dell’incrocio via di Novoli-via Torre degli Agli e contestualmente quella dell’incrocio via Lippi e Macia-via di Novoli.  Chi percorre via di Novoli per andare in via Baracchini all’altezza dell’incrocio con Torre Agli dovrà attraversare la sede tramviaria e portarsi sulla carreggiata opposta che,  essendo a doppio senso di marcia, consente di raggiungere via Baracchini.

The post TRAMVIA FIRENZE: MARTEDI’ CAMBIA LA VIABILITA’ A NOVOLI appeared first on Controradio.

TRAMVIA FIRENZE: MARTEDI’ CAMBIA LA VIABILITA’ A NOVOLI

TramviaPer quanto riguarda la linea 2 da lunedì 5 giugno in orario notturno sono in programma alcuni lavori relativi alle sistemazioni urbanistiche in via Gordigiani. Fino al 7 giugno, dalle 21 alle 6, in prossimità del numero civico 69 saranno in vigore divieti di sosta (lato fabbricati) e di transito (eccetto mezzi di soccorso, frontisti e veicoli diretti ai passi carrabili). A seguire, dal 7 al 9 giugno, sempre in orario notturno sarà la volta di via Circondaria.

In prossimità della rotatoria (nel tratto compreso fra i numeri civici 61r e 59r) scatteranno divieti di sosta e un restringimento di carreggiata. Sempre da lunedì 5 giugno e anche in questo caso in orario 21-6 prenderà il via la realizzazione di una polifora di attraversamento in corrispondenza della rotatoria all’intersezione tra via Garfagnana, via Allori e via di Carraia. Fino all’8 giugno sarà chiusa via Garfagnana all’incrocio con via Allori nella corsia di svolta per i veicoli provenienti da via Allori e diretti in via di Carraia. Per chi proviene da via di Novoli ed è diretto all’Osmannoro dovrà utilizzare via Baracchini, via Baracca, viale Gori.
Martedì 6 giugno dalle 9 scatterà la modifica della viabilità in via di Novoli tra via Torre degli Agli e via Baracchini. In concreto è prevista la chiusura dell’incrocio via di Novoli-via Torre degli Agli e contestualmente quella dell’incrocio via Lippi e Macia-via di Novoli.  Chi percorre via di Novoli per andare in via Baracchini all’altezza dell’incrocio con Torre Agli dovrà attraversare la sede tramviaria e portarsi sulla carreggiata opposta che,  essendo a doppio senso di marcia, consente di raggiungere via Baracchini.

The post TRAMVIA FIRENZE: MARTEDI’ CAMBIA LA VIABILITA’ A NOVOLI appeared first on Controradio.

FIRENZE, NEGOZIO IN FIAMME: IPOTESI CAUSE DOLOSE

incendio-bussana-vigili-del-fuoco-01

C’è l’ipotesi dolosa per l’incendio in via Casentino, della scorsa notte, a un negozio di parrucchiere. Testimoni, che sarebbero inquilini dei palazzi vicini, hanno riferito alla polizia di aver sentito dei rumori, tipo la rottura della vetrina, di essersi svegliati e affacciati alla finestra e quindi di aver visto allontanarsi due persone dal negozio.

Non le hanno sapute descrivere bene, sia per il sonno interrotto, sia per il buio. Tuttavia gli stessi testimoni hanno raccontato che poco dopo l’allontanamento dei due soggetti hanno visto uscire fumo dal negozio e si sono sviluppate le fiamme. Accertamenti tecnici anche da parte dei vigili del fuoco. Non si esclude che l’incendio sia stato innescato con spargimento di liquido infiammabile.

The post FIRENZE, NEGOZIO IN FIAMME: IPOTESI CAUSE DOLOSE appeared first on Controradio.

Nuova pista ciclabile

E’ stata aperta ieri pomeriggio la nuova pista ciclabile alla presenza del sindaco Matteo Renzi e dell’assessore alla mobilità Filippo Bonaccorsi: il percorso ciclo-pedonale di via Malibran, lungo il torrente Mugnone, che collega il ponte di San Donato con il Ponte alle Mosse.


Il percorso, lungo circa 350 m, garantisce continuità alla pista ciclo-pedonale in via di realizzazione su viale Redi e rientra in un più ampio intervento di riqualificazione dell’area di Novoli, che ha permesso una rimodellazione idraulica del sistema di deflusso del Mugnone.
Il nuovo percorso, pavimentato con mattonelle autobloccanti di colore rosso toscano levigate e rifinito al quarzo, è stato realizzato nell’ambito dei lavori di adeguamento del Mugnone finanziati con il Protocollo d’intesa relativo all’aggiornamento dell’accordo sulle opere del Nodo ferroviario dell’Alta velocità di Firenze, siglato il 3 agosto 2011 tra Comune, Regione Toscana, Provincia di Firenze e Rfi.
Dal punto di vista strutturale, sono state realizzate le palificazioni lato Mugnone per la tenuta idraulica del tratto soggetto a problemi di sifonamento, nuovi muri in cemento armato prefabbricati con rivestimento in pietra che costituiscono il nuovo argine ed il parapetto del camminamento. Sull’altro lato, invece, è stato realizzato un nuovo muro rivestito anch’esso in pietra e dotato di nuova cimasa in calcestruzzo scalpellinato tipo pietra. Anche il muro esistente di confine è stato dotato di nuova cimasa dello stesso tipo per integrarlo con il nuovo intervento. Tutto il percorso ciclo-pedonale è dotato di illuminazione pubblica di ultima generazione a risparmio energetico: i lampioni illuminano al meglio sia la pista ciclabile di viale Redi sia il nuovo percorso.