Murate Art Lab

Sabato 18 marzo e 8 aprile doppio appuntamento ludico formativo del ciclo MurateArtLab dedicato ai teenagers.

 

Torna MurateArtLab con un doppio appuntamento dedicato ai ragazzi dai 14 ai 19 anni, proposto da Le Murate. Progetti Arte Contemporanea e il Dipartimento Mediazione dell’Associazione MUS.E. Il 18 marzo ore 16.00  sarà la volta di La materia del suono a cura di Francesco Pellegrino compositore di musica elettronica e artista mentre l’8 aprile ore 16.00 verrà dato spazio a Theatre – fit  a cura del collettivo Teatro Sotterraneo.
Un workshop suddiviso in due parti quello del 18 marzo dedicato alla musica nel quale si verrà prima condotti a indagare esperimenti sonori interattivi  per poi elaborare una composizione collettiva di musica elettronica attraverso l’uso di strumenti musicali come xilofoni, marimba, kalimba, marakas. L’8 aprile attraverso il laboratorio THEATRE – FIT il collettivo di ricerca teatrale Teatro Sotterraneo creerà un campo d’addestramento teatrale fisico e ipercinetico, a metà strada fra la palestra spartana e il B-movie. Esercizi, improvvisazioni verbali e gestuali, e dinamiche di gruppo animeranno due ore intense in cui verranno sperimentati alcuni degli approcci pratici alla creazione.

Murate Art Lab è un ciclo di incontri nato per creare un dialogo diretto fra il pubblico e alcuni protagonisti dell’arte contemporanea che grazie alla danza, al teatro, alla performance, alla musica potranno far vivere un’esperienza dell’arte coinvolgente e memorabile per i giovani partecipanti.

Francesco Pellegrino Musicista, compositore e artista visivo, Francesco Pellegrino durante e dopo gli studi in musica elettronica sperimenta attraverso la multimedialità e l’utilizzo di tecnologie nell’ambito delle installazioni audio visive e della musica elettroacustica. Realizza performance/concerti per strumenti, live electronics e installazioni multimediali, eseguiti in Italia, Europa e Sud America. Idea centrale nei suoi ultimi lavori sia musicali che installativi è quella della creazione di spazi estetici, immersivi, dove il suono e la vista invitano il fruitore alla contemplazione.
Teatro Sotterraneo è un collettivo di ricerca teatrale nato a Firenze nel 2005. Le produzioni del gruppo replicano in diversi dei più importanti festival e teatri nazionali e internazionali, ricevendo negli anni numerosi riconoscimenti tra cui Premio Hystrio, Premio Speciale Ubu, Be Festival First Prize. Sotterraneo fa parte del progetto Fies Factory curato da Centrale Fies e ha residenza artistica presso l’Associazione Teatrale Pistoiese. Il formato di laboratorio qui proposto è stato sviluppato per il Best of BE tour, premio conseguito dal gruppo fiorentino che parteciperà a una doppia tournée in Spagna e Inghilterra nella stagione 2016/17.

 

Quando:
Sabato 18 marzo ore 16.00: La materia del suono,
Sabato 8 aprile ore 16.00: Theatre – fit

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.

 

Aspettando il Novecento

Fino al 17 aprile 2014, presso lo spazio Le Murate PAC – Progetti Arte Contemporanea è in programma la rassegna “Aspettando il Novecento” a cura di Valentina Gensini e Michele Rossi. Una serie di appuntamenti dedicati alla letteratura e alla musica del ’900.Tutti gli eventi avranno inizio alle ore 17.00

image

Giovedì 3 aprile

La letteratura italiana e il Novecento. Un’ora con gli autori.

SANDRO DE NOBILE

Lettere e carri armati. Quattro scrittori, “Il Contemporaneo”, il 1956

Interviene con l’autore Nicola Turi, modera Michele Rossi

Venerdì 4 aprile

Introduzione alla Storia della Musica moderna e contemporanea da Debussy a Philip Glass

Il secondo Novecento fino ai giorni nostri

Prof. Mattia Rigacci Persiani

Giovedì 10 aprile

La letteratura italiana e il Novecento. Un’ora con gli autori

MARINO BIONDI

Nuove Cronache. Antichi e moderni

Interviene con l’autore Leonardo Bucciardini, modera Michele Rossi

Venerdì 11 aprile

Musica d’arte a Firenze

Presentazione della collana a cura di Daniele Lombardi, Nardini Editore

Interviene: Daniele Lombardi

 

Giovedì 17 aprile

La letteratura italiana e il Novecento. Un’ora con gli autori

ANDREA PELLEGRINI

La seduzione del classico negli anni del moderno. Cultura e arte italiana fra il 1914 e il 1920

Intervengono con l’autore Federico Fastelli e Marino Biondi, modera Michele Rossi