Rissa fuori da discoteca nel Grossetano, grave un ragazzo

Rissa fuori da discoteca nel Grossetano, grave un ragazzo

Una colluttazione scaturita da una lite tra giovani è avvenuta intorno alle 4 di questa notte fuori della discoteca Tartana di Scarlino (Grosseto). Il bilancio è di tre feriti, di cui uno in gravi condizioni. I tre feriti sono tutti tra i 19 e i venti anni e residenti in toscana.

Solamente uno dei tre ragazzi è stato ricoverato dopo aver sfondato conla testa il lunotto posteriore di un’automobile parcheggiata. Il giovane è stato trasportato all’ospedale le Scotte di Siena per mezzo dell’elisoccorso Pegaso. Gli altri due, trasportati invece all’ospedale Misericordia di Grosseto, hanno rifiutato le cure.
Sul posto la Croce rossa e il 118. I carabinieri indagano per scoprire i motivi della lite.

Notizia in aggiornamento.

L'articolo Rissa fuori da discoteca nel Grossetano, grave un ragazzo proviene da www.controradio.it.

Muore dopo caduta in cisterna a testa in giù

Muore dopo caduta in cisterna a testa in giù

E’ morto un uomo che ieri sera a Marina di Grosseto (Grosseto) è caduto in una cisterna, situata nel seminterrato del bar in cui lavorava.

La vittima si chiamava Massimo Tango e aveva 47 anni. Secondo i carabinieri è finito dentro la cisterna, che era piena d’acqua, a testa in giù probabilmente perché scivolato. Dopo aver perso conoscenza è rimasto sott’acqua per alcuni minuti prima dell’arrivo dei soccorsi.

Trasferito in urgenza all’ospedale Le Scotte di Siena con l’elicottero Pegaso è poi deceduto nella notte. Proseguono gli accertamenti dei carabinieri su dinamica e cause dell’episodio.

L'articolo Muore dopo caduta in cisterna a testa in giù proviene da www.controradio.it.

Muore dopo caduta in cisterna a testa in giù

Muore dopo caduta in cisterna a testa in giù

E’ morto un uomo che ieri sera a Marina di Grosseto (Grosseto) è caduto in una cisterna, situata nel seminterrato del bar in cui lavorava.

La vittima si chiamava Massimo Tango e aveva 47 anni. Secondo i carabinieri è finito dentro la cisterna, che era piena d’acqua, a testa in giù probabilmente perché scivolato. Dopo aver perso conoscenza è rimasto sott’acqua per alcuni minuti prima dell’arrivo dei soccorsi.

Trasferito in urgenza all’ospedale Le Scotte di Siena con l’elicottero Pegaso è poi deceduto nella notte. Proseguono gli accertamenti dei carabinieri su dinamica e cause dell’episodio.

L'articolo Muore dopo caduta in cisterna a testa in giù proviene da www.controradio.it.

Grosseto: trattore ribaltato, morto conducente

Grosseto: trattore ribaltato, morto conducente

A Polveraia, Grosseto, si è ribaltato un trattore che trasportava un carico di legna, il conducente all’arrivo dei soccorsi era già senza vita.

Un uomo di 70 anni è morto dopo essere stato schiacciato dal trattore che conduceva e che si è ribaltato. E’ accaduto questa mattina sulla strada di Montorgiali vicino a Polveraia (Grosseto).

Il mezzo, secondo quanto si è appreso, stava trasportando legna e ha perso il carico sulla sede stradale. Sul posto oltre a carabinieri, 118, vigili del fuoco ed elisoccorso Pegaso, è intervenuta anche l’autogrù dei pompieri per rialzare il trattore e togliere il carico dalla strada. L’anziano, al momento dell’arrivo dei sanitari, era già senza vita.

L'articolo Grosseto: trattore ribaltato, morto conducente proviene da www.controradio.it.

Forte dei Marmi: operaio si ferisce con frullino

Forte dei Marmi: operaio si ferisce con frullino

Incidente sul lavoro in un cantiere edile a Forte dei Marmi, operaio si ferisce gravemente.

Un operaio è rimasto ferito in modo grave mentre lavorava in un cantiere edile in via Ponchielli a Forte dei Marmi (Lucca): secondo quanto emerso l’uomo si sarebbe semiamputato un avambraccio mentre stava utilizzando un frullino.

Sul posto è intervenuta una ambulanza e l’automedica del 118 e l’elicottero Pegaso che ha trasferito poi l’operaio in codice rosso all’ospedale Cisanello di Pisa.

L'articolo Forte dei Marmi: operaio si ferisce con frullino proviene da www.controradio.it.