Bocciata la mozione di richiesta sospensione lavori di piazza della Vittoria

Bocciata la mozione di richiesta sospensione lavori di piazza della Vittoria

La Commissione Ambiente, vivibilità urbana e mobilità ha bocciato la mozione della minoranza per la richiesta di sospensione dei lavori di piazza della Vittoria. Il presidente della Commissione Leonardo Calistri ha sottolineato: “Ribadiamo che su piazza della Vittoria abbiamo avviato, ormai da molti mesi un lavoro di concertazione con la cittadinanza. Proprio per andare incontro ad alcune richieste dei cittadini, è stato anche modificato il progetto iniziale”.

Il progetto originale infatti prevedeva la sostituzione dei pini già esistenti con nuove piante di specie diverse ma “più resistenti ai cambiamenti climatici, più sicure e meno problematiche nell’ambito urbano specifico”. L’intero progetto di riqualificazione di piazza della Vittoria prevede un investimento di 500.000 euro.

La Commissione rassicura che non saranno abbattuto alberi in buone condizioni che fanno parte del nuovo progetto. Esso prevede un sistema a verde composto da 68 pini che verranno disposti in modo da garantirne un corretto sviluppo. Il progetto tuttavia comprende anche il consolidamento dei percorsi pedonali, il potenziamento dell’illuminazione pubblica, l’introduzione di nuove panchine e del Wi-fi pubblico.

“Questa maggioranza ha a cuore la salute dei cittadini e la bellezza di Firenze, continueranno nell’opera intrapresa di messa in sicurezza di ogni parte della città dove si trovino alberature a rischio di caduta.  Continueranno contemporaneamente ad incontrare i cittadini perché siano informati e possano condividere, anche avanzando i loro suggerimenti, i progetti di riqualificazione di strade e piazze, come puntualmente avvenuto anche per piazza della Vittoria”, conclude Calistri.

L'articolo Bocciata la mozione di richiesta sospensione lavori di piazza della Vittoria proviene da www.controradio.it.

Piazza della Vittoria. Bocci, De Blasi, Draghi, Palagi: “L’amministrazione ascolti i cittadini”

Piazza della Vittoria. Bocci, De Blasi, Draghi, Palagi: “L’amministrazione ascolti i cittadini”

Oggi si è svolto l’incontro per fare il punto sulla vicenda di Piazza della Vittoria, presenti i consiglieri Ubaldo Bocci (Gruppo Misto), Roberto De Blasi (M5S), Alessandro Draghi (FdI) e Dmtrij Palagi (SPC) . E’ stata anche affrontata la proposta di collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura, la ri-generazione  e la gestione condivisa dei beni comuni urbani.

Il Progetto di Riqualificazione di Piazza della Vittoria, già dalla sua prima edizione del 2017, ha suscitato alcune perplessità. Ne è nato dunque un confronto basato su un progetto alternativo, elaborato dal Prof. Mario Bencivenni e dell’Arch. Massimo de Vico Fallani. “[Il progetto] ha indotto l’amministrazione a rivedere in chiave storica l’impianto progettuale inziale confermando la messa a dimora di pini domestici al posto delle specie prcedentemente previste” sottolinea De Blasi. “Ma sia ben chiaro: mai nessuno – continua – ha avallato la tesi che si dovessero ‘sostituire’ i pini esistenti nè tantomeno abbattere quelli pericolosi”.

Alessandro Draghi, capogruppo di FdI, ha intanto presentato una mozione per chiedere una Consulta per l’ambiente. Essa dovrà occuparsi della tutela del paesaggio e del territorio, del consumo di suolo e dissesto idrogeologico, della qualità dell’aria, mobilità sostenibile, e tanto ancora. “Sono 45 i Capoluoghi di Provincia in Italia e 1500 i Comuni dove è presente una Consulta per l’ambiente, a Firenze non è stata mai proposta”, conclude il consigliere.

“Nonostante il tentativo di dialogo apertosi con l’Amministrazione, dobbiamo registrare un dato di fatto: gli abbattimenti dei pini della piazza – aggiunge il consigliere Palagi – sembrano fare da apripista ad un progetto che ne sconvolge l’assetto, assetto che la piazza ha storicamente acquisito e che ne costituisce la sua immagine condivisa, il suo vissuto sociale”.

“Come avviene in altri arbitrati facciamo nominare direttamente dal tribunale dei periti, legittimati dal tribunale, per capire come stanno realmente questi alberi. Rimane il fatto – conclude Ubaldo Bocci – che la comunità deve essere ascoltata ed è importante che tutte le opposizioni siano unite per cercare una soluzione condivisa per gli alberi di piazza della Vittoria”.

Dichiarazione di Ubaldo Bocci e Dmtrij Palagi. 

L'articolo Piazza della Vittoria. Bocci, De Blasi, Draghi, Palagi: “L’amministrazione ascolti i cittadini” proviene da www.controradio.it.

Firenze: iniziato taglio alberi in p.zza della Vittoria

Firenze: iniziato taglio alberi in p.zza della Vittoria

Da questa mattina alle 6.30 mezzi del comune di Firenze, scortati da un nutrito schieramento di vigili e polizia, molti anche in borghese, sta portando a termine l’abbattimento di numerose piante in p.zza della Vittoria. Pochi i cittadini presenti. situazione tranquilla

Non è ancora chiaro al momento se si tratti di un intervento definitivo, se, come più probabile, si stia procedendo al taglio delle piante e dei rami  ritenuti pericolosi. Di certo c’è che questa mattina alle 6.30 mezzi e personale tecnico del comune, accompagnati da vigili urbanio e polizia, si sono presentati in Piazza della Vittoria  ed hanno cominciato il taglio.

Da mesi la piazza  è al centro di una dialettica intesa tra i comitati cittadini e l’associazione  p.zza della Vittoria, contrari al taglio dei pini, e l’amministrazione comunale che ha elaborato un progetto di riqualificazione della piazza. Nelle scorse settimane c’era stato un primo blitz  di Palazzo Vecchio, ma in quell’occasione le motoseghe erano stata fermate dall’intervento di numerosi cittadini che avevano difeso gli alberi, convincendo il Comune a rimandare l’intervento.

Intervento che è stato realizzato questa mattina, alla presenza di pochi residenti, complice anche il periodo ferragostano.

Nutrito lo schieramento di forze dell’ordine con una ventina tra poliziotti e vigili urbani in divisa ed altrettanti in borghese a presidiare la piazza.

Solo sue giorni fa l’associazione .P della Vittoria aveva presentato alla stampa un progetto alternativo che era stato sottoposto alla valutazione degli assessori Del Re (ambiente) e Bettini (decoro urbano), basato sul presupposto che prima di qualsiasi decisione venisse studiato pianta per pianta il reale stato di salute dei pini.

L'articolo Firenze: iniziato taglio alberi in p.zza della Vittoria proviene da www.controradio.it.

Piazza della Vittoria: cittadini si incatenano a pini, contro il taglio

Piazza della Vittoria: cittadini si incatenano a pini, contro il taglio

Incatenati ai pini della piazza per impedire che venissero tagliati. E’ successo questa mattina a Firenze, in piazza della Vittoria, dove era previsto l’inizio delle operazioni di abbattimento degli alberi.

I manifestanti hanno prima bloccato i camion che trasportavano le attrezzature per il taglio dei pini, e poi si sono incatenati ad alcuni alberi, esponendo cartelli contro l’abbattimento. Le operazioni di taglio sono quindi state rinviate.

Sono in tutto 42 i pini che, in base al piano di riqualificazione, dovranno essere abbattuti entro l’autunno. Il piano prevede la ripiantumazione di 64 piccoli pini. Gli attivisti dell’associazione piazza della Vittoria chiedono all’amministrazione comunale di modificare il piano e di non tagliare gli alberi sani – la maggioranza stando alle perizie effettuate dallo stesso Comune – piantando accanto ad essi i nuovi pini.

L'articolo Piazza della Vittoria: cittadini si incatenano a pini, contro il taglio proviene da www.controradio.it.

Firenze, Del Re: “68 nuovi pini saranno piantati in Piazza della Vittoria”

Firenze, Del Re: “68 nuovi pini saranno piantati in Piazza della Vittoria”

L’assessore all’ambiente del Comune di Firenze, Cecilia Del Re, è intervenuta in merito alla riqualificazione di piazza della Vittoria, con l’inserimento di 68 nuovi pini.

“In piazza della Vittoria saranno piantati 68 nuovi pini, inseriti in un progetto complessivo di riqualificazione di pregio con un investimento di mezzo milione di euro”. Ha detto l’assessore Del Re.

“I nuovi pini – ha proseguito Cecilia Del Re – saranno piantati in ottobre e saranno di dimensioni superiori a quelle standard utilizzate altrove: avranno infatti al momento della piantumazione già un’altezza di 4-5 metri”. Il restyling comprende, ha concluso Del Re, “il consolidamento dei percorsi pedonali, il potenziamento dell’illuminazione, oltre a nuove panchine e wifi. Inoltre sarà installato un bagno pubblico e, in collaborazione con il Liceo Dante, sarà prevista un’area-gazebo dedicata agli studenti e alle loro espressioni artistiche e musicali”.

L'articolo Firenze, Del Re: “68 nuovi pini saranno piantati in Piazza della Vittoria” proviene da www.controradio.it.