Trovato morto escursionista disperso su Montagna Pistoiese

Trovato morto escursionista disperso su Montagna Pistoiese

E’ stato ritrovato morto l’escursionista di 45 anni per il quale ieri sera erano scattate le ricerche in località Casetta Pulledrari, nel comune di San Marcello Piteglio (Pistoia), sulla Montagna pistoiese.

Lo rendono noto i vigili del fuoco spiegando che l’escursionista è stato individuato e recuperato intorno alle 3.30, ormai deceduto, sotto al passo della Nevaia. Una volta recuperato, il corpo è stato trasportato a mano dai soccorritori fino al rifugio di Pratorsi, dove attendevano i sanitari. L’intervento si è concluso verso le 4.30. Sul posto è intervenuto anche personale dei nuclei Tas (Topografia applicata al soccorso), Sapr (Sistemi aeromobili a pilotaggio remoto) e cinofili, per la ricerca con droni e cani. Secondo quanto appreso. l’uomo era un esperto della montagna, originario del Pratese, a dare l’allarme era stata la moglie del 45enne che ieri sera non lo aveva visto
rientrare a casa.

Seguendo il medesimo itinerario dell’escursionista, le squadre di soccorso, partite alle 19.30 dal piazzale di Casetta Pulledrari hanno raggiunto a piedi il Rifugio del Montanaro, per proseguire poi in direzione del Monte Gennaio.

Arrivati al crinale della montagna del Passo della Nevaia (1635 slm), hanno notato alcune tracce di ramponi che si perdevano in direzione di un ripido pendio. Dopo essersi calati per 150 metri, gli uomini del Soccorso alpino della guardia di finanza e del Corpo nazionale del soccorso alpino, hanno avvistato il corpo dell’escursionista che era scivolato in un ampio canalone a margine del bosco. Dopo aver avvisato il magistrato di turno, le squadre di soccorso hanno iniziato le operazioni di recupero della salma, rese particolarmente
difficili dalla costante presenza di un forte vento.

L’escursionista era residente a Vaiano (Prato). Il sindaco Primo Bosi, in una nota, ha espresso profondo cordoglio “per la morte dell’escursionista, Alessio Poli. Ci stringiamo con vicinanza profonda e sincera alla all’intera famiglia, questa perdita rappresenta un dolore incolmabile per i familiari e colpisce l’intera comunità vaianese che esprime tutta la sua
solidarietà”.

L'articolo Trovato morto escursionista disperso su Montagna Pistoiese proviene da www.controradio.it.

Sindaco Vaiano positivo, niente isolamento per Giani

Sindaco Vaiano positivo, niente isolamento per Giani

Firenze, non andrà in quarantena il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, dopo aver avuto contatti, nelle scorse settimane, con il sindaco di Vaiano Primo Bosi, risultato positivo al tampone per il Coronavirus.

Lo spiega lo staff di Giani precisando che il contatto tra il sindaco di Vaiano ed Eugenio Giani, è avvenuto il 16 marzo scorso, quando il presidente dell’Assemblea toscana, e candidato governatore per il centrosinistra, ha visitato l’azienda di Vaiano ‘Dreoni Giovanna’, che ha iniziato a produrre mascherine, accompagnato proprio dal sindaco Bosi.

Il risultato del tampone effettuato due giorni fa, spiega una nota del Comune di Vaiano, è arrivato ieri dando esito positivo.

Il sindaco Bosi era già in quarantena da tre giorni perché, nell’ambito familiare, aveva avuto contatti con una persona poi risultata positiva al Coronavirus.

La visita alla fabbrica Dreoni sarebbe dunque avvenuta prima del suo contagio e quindi non ci sarebbe la necessità di mettere in quarantena il candidato governatore per il centrosinistra Eugenio Giani.

L'articolo Sindaco Vaiano positivo, niente isolamento per Giani proviene da www.controradio.it.