Maltempo, distribuita a tutti i sindaci la nuova App per l’allerta

FIRENZE – E' stata consegnata oggi pomeriggio ai sindaci della Toscana la nuova App realizzata dalla Protezione civile regionale che permette di raggiungere in tempo reale e in maniera personalizzata e differenziata i circa 3.500 soggetti (sindaci, tecnici, operatori) del sistema per offrire un monitoraggio mirato delle allerte.

A distribuire la nuova applicazione per telefoni, ulteriore strumento che la Regione ha creato per arricchire il già articolato sistema della gestione dell'emergenza, è stata l'assessore alla Protezione civile Federica Fratoni che ad ogni sindaco ha consegnato un numero e una password personale.

Attraverso messaggi chiare e semplici la app comunicherà gli stati di allerta meteo e aggiornerà sulle criticità relative al singolo territorio interessato su smartphone, tablet, iphone e ipad dei diretti interessati, ovunque essi si trovino.

E' infatti in grado di individuare i pluviometri e gli idrometri significativi per ciascun territorio e in caso di superamento delle varie soglie pluviometriche e idrometriche emetterà in tempo reale un suono in modo che anche gli amministratori locali 24 ore su 24 possano essere informati in tempo reale sul momento preciso in cui vengono superati i livelli di attenzione.

"La gestione delle fasi di allerta e di emergenza in ciascun evento è fondamentale per limitare i danni e le difficoltà del territorio – ha detto Federica Fratoni - e la Regione sta cercando di sfruttare al massimo le possibilità che la tecnologia mette a disposizione garantendo il miglior quadro informativo possibile. Ritengo molto importanti queste giornate – ha continuato – che penso di ripetere periodicamente, perché le procedure da seguire siano note e condivise da tutti gli enti locali e gli stessi le recepiscano adeguatamente all'interno dei piani comunali di protezione civile".

La giornata non ha visto solo la consegna della App ma è stato un vero e proprio momento formativo sulle procedure da seguire dal momento in cui scattano la vigilanza o l'allerta regionale. I sindaci e le relative amministrazioni hanno visto illustrate le procedure "obbligatorie" previste dalla normativa, dato che, come ha avuto modo di ricordare la stessa Fratoni, anche l'aggiornamento e la formazione sono un valore aggiunto per la gestione degli eventi calamitosi.

 

Sul sito del Centro Funzionale della Regione è possibile scaricare:  

Presentazione App Cfr Toscana, il Manuale Allerta App Cfr Toscana e il sistema Allerta Sindaci 

 

 

 

Vento e mareggiate, codice giallo fino alle 19 di domani, martedì 29

FIRENZE – Permangono vento, freddo e mareggiate. Conferma del codice giallo emesso dal Centro funzionale della Regione dalle 17 di oggi, lunedì 28 novembre, alle 19 di domani, martedì 29 a causa dell'afflusso di aria molto fredda e secca sulla Toscana con forti venti di Grecale.

Dal tardo pomeriggio di oggi, lunedì, e fino al tardo pomeriggio di domani, martedì, forti raffiche di Grecale su tutto il territorio regionale. Graduale attenuazione del vento nella serata di domani, martedì.

Per il mare, dalla sera di oggi, lunedì, e fino al tardo pomeriggio di domani, martedì, mare fino ad agitato sull'Arcipelago. 

Si ricorda che, in caso di vento forte, sono possibili fenomeni occasionalmente pericolosi per l'incolumità delle persone, in grado di causare disagi e danni a carattere locale.

Sono possibili isolate rotture di rami, caduta di alberi, tegole e cornicioni, danni a strutture provvisorie, con trasporto di materiale vario.

Sono possibili, inoltre, localizzati problemi alla circolazione stradale in particolare su viadotti e ponti, con temporanee interruzioni della viabilità, nonché occasionali disagi dovuti a ritardi o cancellazioni dei collegamenti terrestri, ferroviari, aerei e marittimi, occasionali problemi alle reti di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità).

Per ogni ulteriore informazione e per gli aggiornamenti della situazione in atto far riferimento alla Protezione Civile del proprio Comune e al sito regionale www.regione.toscana.it/allertameteo.

Vento e mareggiate, codice giallo fino alle 19 di martedì 29 novembre

FIRENZE – Permangono vento, freddo e mareggiate. Conferma del codice giallo emesso dal Centro funzionale della Regione dalle 17 di oggi, lunedì 28 novembre, alle 19 di domani, martedì 29 a causa dell'afflusso di aria molto fredda e secca sulla Toscana con forti venti di Grecale.

Dal tardo pomeriggio di oggi, lunedì, e fino al tardo pomeriggio di domani, martedì, forti raffiche di Grecale su tutto il territorio regionale. Graduale attenuazione del vento nella serata di domani, martedì.

Per il mare, dalla sera di oggi, lunedì, e fino al tardo pomeriggio di domani, martedì, mare fino ad agitato sull'Arcipelago. 

Si ricorda che, in caso di vento forte, sono possibili fenomeni occasionalmente pericolosi per l'incolumità delle persone, in grado di causare disagi e danni a carattere locale.

Sono possibili isolate rotture di rami, caduta di alberi, tegole e cornicioni, danni a strutture provvisorie, con trasporto di materiale vario.

Sono possibili, inoltre, localizzati problemi alla circolazione stradale in particolare su viadotti e ponti, con temporanee interruzioni della viabilità, nonché occasionali disagi dovuti a ritardi o cancellazioni dei collegamenti terrestri, ferroviari, aerei e marittimi, occasionali problemi alle reti di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità).

Per ogni ulteriore informazione e per gli aggiornamenti della situazione in atto far riferimento alla Protezione Civile del proprio Comune e al sito regionale www.regione.toscana.it/allertameteo.

Domani, lunedì 28 novembre, codice giallo per freddo e vento in tutta la Toscana

FIRENZE - Freddo e vento in tutta la Toscana. Scatta domani, lunedì 28 novembre, dalle 12 a mezzanotte, il codice giallo emesso dal Centro funzionale della Regione. 

Un fronte freddo proveniente dal nord-Europa interesserà l'Italia e quindi la Toscana, causando forti venti di Grecale (da nord-est) e deboli nevicate in Appennino.

Il vento rinforzerà nel corso della mattinata, con forti raffiche previste, in particolare, nelle zone di pianura e molto forti sui rilievi e sulla costa centro-meridionale.

Si ricorda che, in caso di vento forte, sono possibili fenomeni occasionalmente pericolosi per l'incolumità delle persone, in grado di causare disagi e danni a carattere locale. Sono possibili isolate rotture di rami, caduta di alberi, tegole e cornicioni, danni a strutture provvisorie, con trasporto di materiale vario.
Sono possibili, inoltre, localizzati problemi alla circolazione stradale in particolare su viadotti e ponti, con temporanee interruzioni della viabilità, nonchè occasionali disagi dovuti a ritardi o cancellazioni dei collegamenti terrestri, ferroviari, aerei e marittimi, occasionali problemi alle reti di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità).

Per ogni ulteriore informazione e per gli aggiornamenti della situazione in atto far riferimento alla Protezione Civile del proprio Comune e al sito regionale www.regione.toscana.it/allertameteo.

Lunedì 28 novembre, codice giallo per freddo e vento in tutta la Toscana

FIRENZE - Freddo e vento in tutta la Toscana. Scatta domani, lunedì 28 novembre, dalle 12 a mezzanotte, il codice giallo emesso dal Centro funzionale della Regione. 

Un fronte freddo proveniente dal nord-Europa interesserà l'Italia e quindi la Toscana, causando forti venti di Grecale (da nord-est) e deboli nevicate in Appennino.

Il vento rinforzerà nel corso della mattinata, con forti raffiche previste, in particolare, nelle zone di pianura e molto forti sui rilievi e sulla costa centro-meridionale.

Si ricorda che, in caso di vento forte, sono possibili fenomeni occasionalmente pericolosi per l'incolumità delle persone, in grado di causare disagi e danni a carattere locale. Sono possibili isolate rotture di rami, caduta di alberi, tegole e cornicioni, danni a strutture provvisorie, con trasporto di materiale vario.
Sono possibili, inoltre, localizzati problemi alla circolazione stradale in particolare su viadotti e ponti, con temporanee interruzioni della viabilità, nonchè occasionali disagi dovuti a ritardi o cancellazioni dei collegamenti terrestri, ferroviari, aerei e marittimi, occasionali problemi alle reti di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità).

Per ogni ulteriore informazione e per gli aggiornamenti della situazione in atto far riferimento alla Protezione Civile del proprio Comune e al sito regionale www.regione.toscana.it/allertameteo.