Codice giallo in Toscana oggi e mercoledì 25 marzo per vento, ghiaccio e neve

Codice giallo in Toscana oggi e mercoledì 25 marzo per vento, ghiaccio e neve

L’alta pressione centrata sull’Europa nord orientale richiama masse d’aria fredda verso la Toscana. Anche per tutta la giornata di oggi, martedì 24 marzo e per quella di domani, mercoledì 25 marzo, saranno possibili  possibili nevicate fino a bassa quota sui settori appenninici. Venti forti di Grecale, di particolare intensità su costa, arcipelago, Appennino e aree collinari.

I mari saranno da mossi a molto mossi, in particolare sulle coste esposte al flusso da nord est. In montagna, in particolare sull’Appennino orientale, nell’aretino e sui rilievi meridionali potranno verificarsi nevicate. Domani neve e nevischio potranno toccare anche zone di collina e pianura, nelle aree nord-orientali della regione.
Oggi e domani, martedì e mercoledì, possibile formazione di ghiaccio nelle zone interessate dalle nevicate.
Per questi fenomeni la Sala operativa della protezione civile ha esteso il codice giallo per l’intero territorio regionale fino alla mezzanotte di domani, mercoledì 25 marzo.

Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all’interno della sezione “Allerta meteo” all’indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo

L'articolo Codice giallo in Toscana oggi e mercoledì 25 marzo per vento, ghiaccio e neve proviene da www.controradio.it.

320.000 mascherine FFP2 arrivate a Firenze da Cina

320.000 mascherine FFP2 arrivate a Firenze da Cina

Firenze, arrivato il primo stock di mascherine FFP2, per l’emergenza sanitaria provocata dal coronavirus acquistate nei giorni scorsi da ‘Fondazione Cr Firenze’.

Un camion è giunto ieri in tarda serata alla Dogana dello scalo di Peretola col primo carico di mascherine FFP2, proveniente dalla città cinese di Guang-Zhou e arrivato in aereo nella mattinata a Malpensa.

Del carico, di circa cinque quintali, fanno parte le prime 200.000 mascherine di tipo Ffp2 che la Fondazione ha ordinato per donarle, in parte, al Terzo Settore e, il restante, per trasferirle alla Regione Toscana perché le distribuisca in base alle maggiori urgenze del territorio, e 120.000 mascherine, sempre dello stesso tipo, acquistate da Unicoop Firenze per il proprio personale, 8.000 dipendenti in 104 sedi.

Ad attendere il camion, anche per l’espletamento delle pratiche doganali, il presidente di Fondazione Cr Firenze Luigi Salvadori e il responsabile delle relazioni esterne di Unicoop Firenze Claudio Vanni. Il materiale è stato acquistato dalla Fondazione nell’ambito di un primo stanziamento di 3,2 milioni di euro per far fronte all’emergenza sanitaria, deliberato giorni fa dal Cda e poi ratificato dal comitato di indirizzo.

L’importo è stato così suddiviso: un milione e mezzo è stato destinato alla costituzione di un fondo prevalentemente rivolto al Terzo Settore, un milione e 200.00 euro è stato stanziato per l’acquisto di respiratori per i reparti di terapia intensiva di strutture pubbliche e 500.000 euro sono destinati all’acquisto di mascherine di vario tipo da donare.

Dopo questa spedizione, spiega una nota, ne sono in arrivo a Firenze altre due per complessivi 10 milioni di mascherine chirurgiche, anch’esse in parte per la Regione Toscana nonché per la successiva donazione al Terzo Settore, e 42 respiratori: 36 sono stati acquistati da Fondazione Cr Firenze, gli altri da Toscana Aeroporti e dagli Amici del Pronto Soccorso di Careggi e saranno tutti distribuiti dalla Regione Toscana a tutti i reparti di terapia intensiva degli ospedali toscani.

L'articolo 320.000 mascherine FFP2 arrivate a Firenze da Cina proviene da www.controradio.it.

Ospedale Siena si autoproduce gel disinfettante

Ospedale Siena si autoproduce gel disinfettante

Siena, oltre 50 chili di gel al giorno per la disinfezione delle mani formulato secondo le istruzioni del ministero della Salute.

Questo è il quantitativo di gel che è stato prodotto dalla farmacia oncologica dell’ospedale Le Scotte di Siena che, fin dai primi giorni di marzo, si è attivata per preparare, nei propri laboratori galenici il disinfettante per i reparti e per tutte le aree comuni dell’ospedale.

“Si tratta di un gel idro alcoolico – spiega Silvano Giorgi, direttore della farmacia oncologica – che ha lo scopo di permettere la disinfezione delle mani di tutti gli operatori e di quanti per motivi di necessità accedono alle strutture sanitarie del nostro ospedale”.

Alla produzione del prodotto disinfettante hanno collaborato anche l’Università di Siena che ha donato i componenti chimici per la preparazione e tutto il personale della farmacia.

L'articolo Ospedale Siena si autoproduce gel disinfettante proviene da www.controradio.it.

Coronavirus, 265 nuovi casi in Toscana. In tutto sono 2277 i contagi

Coronavirus, 265 nuovi casi in Toscana. In tutto sono 2277 i contagi

Sono 265 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino (che ne segnalava 219). Salgono dunque a 2277 i contagiati dall’inizio dell’emergenza, 18 le guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”), 24 le guarigioni cliniche e 91 i decessi (+19 da ieri). I casi attualmente positivi in cura sono 2144.

Questi i 19 decessi che si sono verificati in Toscana nelle ultime 24 ore, con l’indicazione di sesso, età, comune del domicilio: M, 80 anni, Livorno; M, 80 anni Tresana (Ms); M, 85 anni Massa; M, 76 anni Massa; M, 77 anni Seravezza; M, 87 anni Pisa; M, 78 anni Massa; M, 84 anni Firenze; M, 84 anni Pisa; M, 79 anni Rosignano Marittimo, M, 78 anni Castelnuovo Garfagnana; M, 81 anni Signa; F, 75 anni Prato; M, 58 anni Reggello; F, 81 anni Campi Bisenzio; M, 84 anni Firenze; M, 86 anni Agliana (PT); M, 67 anni Pistoia; M, 91 anni Badia Tedalda. Spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta di persone di età compresa tra i 58 e i 100 anni, tutte affette da più patologie.

Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 921 di cui 215 in terapia intensiva. Questi i numeri che fotografano la situazione toscana alle ore 15 di domenica 22 marzo, così come sono stati trasmessi dall’assessorato al diritto alla salute al Ministero della salute.

Dei 2277 ( tamponi risultati positivi questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 514 Firenze, 215 Pistoia, 129 Prato (totale Asl centro: 858), 356 Lucca, 281 Massa-Carrara, 234 Pisa, 130 Livorno (totale Asl nord ovest: 1001), 120 Grosseto, 144 Siena, 154 Arezzo (totale sud est: 418).

Dal 1° febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 13264 tamponi su 12013 casi. Nelle ultime 24 ore, sono stati fatti 1.355 tamponi. I laboratori impegnati nel testare i tamponi sono: i tre laboratori di microbiologia e virologia delle tre aziende ospedaliere universitarie di Careggi, Pisa e Siena, in funzione dall’inizio di febbraio, a cui negli ultimi giorni se ne sono aggiunti infatti altri sei: Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica), i laboratori di Arezzo e Grosseto (Asl sud est), Livorno e Lucca (Asl nord ovest), più un laboratorio privato.

Dal monitoraggio giornaliero sono invece 8.765 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 3.206 nella Asl centro, 2.702 nella Asl nord ovest, 2.857 nella Asl sud est.

L'articolo Coronavirus, 265 nuovi casi in Toscana. In tutto sono 2277 i contagi proviene da www.controradio.it.

Coronavirus, 265 nuovi casi in Toscana. In tutto sono 2277 i contagi

Coronavirus, 265 nuovi casi in Toscana. In tutto sono 2277 i contagi

Sono 265 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino (che ne segnalava 219). Salgono dunque a 2277 i contagiati dall’inizio dell’emergenza, 18 le guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”), 24 le guarigioni cliniche e 91 i decessi (+19 da ieri). I casi attualmente positivi in cura sono 2144.

Questi i 19 decessi che si sono verificati in Toscana nelle ultime 24 ore, con l’indicazione di sesso, età, comune del domicilio: M, 80 anni, Livorno; M, 80 anni Tresana (Ms); M, 85 anni Massa; M, 76 anni Massa; M, 77 anni Seravezza; M, 87 anni Pisa; M, 78 anni Massa; M, 84 anni Firenze; M, 84 anni Pisa; M, 79 anni Rosignano Marittimo, M, 78 anni Castelnuovo Garfagnana; M, 81 anni Signa; F, 75 anni Prato; M, 58 anni Reggello; F, 81 anni Campi Bisenzio; M, 84 anni Firenze; M, 86 anni Agliana (PT); M, 67 anni Pistoia; M, 91 anni Badia Tedalda. Spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta di persone di età compresa tra i 58 e i 100 anni, tutte affette da più patologie.

Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 921 di cui 215 in terapia intensiva. Questi i numeri che fotografano la situazione toscana alle ore 15 di domenica 22 marzo, così come sono stati trasmessi dall’assessorato al diritto alla salute al Ministero della salute.

Dei 2277 ( tamponi risultati positivi questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 514 Firenze, 215 Pistoia, 129 Prato (totale Asl centro: 858), 356 Lucca, 281 Massa-Carrara, 234 Pisa, 130 Livorno (totale Asl nord ovest: 1001), 120 Grosseto, 144 Siena, 154 Arezzo (totale sud est: 418).

Dal 1° febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 13264 tamponi su 12013 casi. Nelle ultime 24 ore, sono stati fatti 1.355 tamponi. I laboratori impegnati nel testare i tamponi sono: i tre laboratori di microbiologia e virologia delle tre aziende ospedaliere universitarie di Careggi, Pisa e Siena, in funzione dall’inizio di febbraio, a cui negli ultimi giorni se ne sono aggiunti infatti altri sei: Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica), i laboratori di Arezzo e Grosseto (Asl sud est), Livorno e Lucca (Asl nord ovest), più un laboratorio privato.

Dal monitoraggio giornaliero sono invece 8.765 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 3.206 nella Asl centro, 2.702 nella Asl nord ovest, 2.857 nella Asl sud est.

L'articolo Coronavirus, 265 nuovi casi in Toscana. In tutto sono 2277 i contagi proviene da www.controradio.it.