Firenze senza sindaco e vice

Firenze senza sindaco e vice. Come era atteso,il presidente Rossi oggi ha annunciato un rimpasto nella sua giunta regionale che momentaneamente lascerà Firenze senza vicesindaco,con Matteo Renzi,presidente del consiglio incaricato,in  procinto di dimettersi da sindaco. Il vicesindaco di Firenze Stefania Saccardi e Emmanuele Bobbio, dirigente di Banca d’Italia, entrano nelle giunta Rossi, da cui escono Salvatore Allocca (Prc),  welfare e politiche per la casa, Cristina Scaletti (Centro democratico),  cultura, turismo e commercio e Stella Targetti, vicepresidente con delega alla scuola, all’università e ricerca e alla organizzazione degli uffici.

Salvatore Allocca (Prc), responsabile di welfare e politiche per la casa, Cristina Scaletti (Centro democratico), che aveva le deleghe per cultura, turismo e commercio e Stella Targetti, vicepresidente con delega alla scuola, all’università e ricerca e alla organizzazione degli uffici. Il governatore Rossi ha annunciato che al momento terrà per sè deleghe di Cristina Scaletti, che probabilmente paga la scelta della campagna pubblicitaria Divina Toscana, sconfessata pubblicamente dopo il lancio dal presidente.