Salone di Firenze

Torna per la 18a volta il “Salone di Firenze” alla Fortezza Da Basso per nove giornate dal 7 al 15 marzo 2015 (orario: lun-ven 15-21; sab 10-23; dom 10-21). In programma una vasta esposizione d’arredamento e design di qualità, enogastronomia da tutto lo Stivale nei weekend 7-8 e 14-15 marzo, con tanto di degustazioni e poi show cooking, workshop, aperitivi con intrattenimento musicale, tutto a ingresso gratuito.

Salone di firenze

Le migliori soluzioni d’arredamento, saranno protagoniste grazie alla presenza di oltre 80 espositori tra produttori e rivenditori, artigiani e grandi marchi che proporranno classici e nuove tendenze di settore nel nome degli ottimi affari che solo una fiera può garantire.

Gli avventori che si troveranno a passeggiare nei Padiglioni Spadolini (piano terra) e nei Padiglioni Monumentali, si imbatteranno nelle migliori cucine di marca, nei bei lavori dei restauratori e dei decoratori d’interni, nella falegnameria artigianale che crea pezzi unici su misura, ma anche nelle sezioni dedicate ai complementi d’arredo di ogni tipo, agli infissi, ai pavimenti e all’arredo giardino. Inoltre spazio allo shopping, con la sezione dedicata ai prodotti per la persona e per la casa.

Immancabile, il gusto. Sapori da tutta Italia aspetteranno i visitatori al Padiglione Michelangelo, nei weekend 7-8 e 14-15 marzo, per un viaggio nell’enogastronomia tipica del Bel Paese. Pronti alla degustazione saranno quindi i prodotti delle aziende agricole del Nord e del Sud, i pregiati formaggi, gli arancini della Sicilia e le tipicità del Meridione e della Sardegna. E ancora la pasta di ottima qualità, panificati e prodotti da forno, ma anche i cannoli ungheresi e tanti altri dolci da abbinare allo stand dedicato al succo di arance siciliane. Ed infine un assaggio dei più buoni liquori.

E per scoprire qualche nuovo trucco in cucina, ecco gli show cooking gratuiti al Padiglione Spadolini. Tanti appuntamenti aperti ai visitatori, previa prenotazione che permetteranno di incontrare chef e operatori del settore che prepareranno in diretta un piatto o menù speciale. I partecipanti potranno interagire attraverso domande e quesiti durante e dopo la preparazione dei piatti per un momento conviviale nel nome dei buoni sapori e dello scambio di golosi consigli.
In programma lo show cooking di Enrico Panero chef di Eataly di Firenze, fresco del premio “miglior piatto dell’anno” al Congresso Identità Golose 2015. (giovedì 12, ore 16).

Il corso di cake design e sul brunch in compagnia di Dolce Lab (sabato 7, ore 11 e venerdì 13, ore 16), la cucina creativa firmata Cuisine Collectif (mercoledì 11, ore 16), le ricette degli chef Anna Cacioli e Andrea Bianchini della scuola Cordon Bleu di Firenze (giovedì 12, ore 18 e domenica 8 ore 16) e poi i segreti per realizzare una “Colazione senza glutine con gusto” con la blogger Gaia Murarolli di gingerglutenfree.com (Sabato 14, ore 16) e i consigli enogastronomici di Chiara Brandi fondatrice di forchettinagiramondo.com (venerdì 13, ore 18) che ci parlerà di una speciale ricetta “Quinoa, cibo sostenibile nel piatto e nel pianeta”, in compagnia di Lorenzo Ridi responsabile di Oxfam Italia, che nell’occasione presenterà alcuni progetti dell’Associazione Umanitaria che da oltre 30 anni è impegnata con programmi di sviluppo in molte regioni del mondo, per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni locali.

Ma non finisce qui, spazio agli workshop, che quest’anno spazieranno dal tanto in voga wedding planning (domenica 8, ore 11), dedicato a tutti coloro che vogliono scoprire questa figura professionale e ricevere qualche consiglio per lavorare in questo settore in compagnia di Petali di Rosa weddings & events al nuovo Garden Design, un’occasione unica per scoprire come realizzare e curare, in modo corretto, il proprio giardino di casa o terrazzo e ricevere consigli e suggerimenti per le forme, i colori, i materiali e le tipologie di piante adatte ad ogni situazione, insieme ad Alessandro Trivisonno di Centro Servizi Giardini (martedì 10, ore 16 e domenica 15, ore 11).

Spazio inoltre all’arte, con il progetto Vertigo a cura di Day One Associazione Culturale: un percorso espositivo circolare che costeggerà le grandi pareti all’interno del Padiglione Spadolini dove le opere di artisti italiani e internazionali si susseguiranno in un’alternanza di sezioni dedicate. Un vortice d’immagini dai diversi linguaggi espressivi ma profondamente legate tra loro, dalla volontà di esprimere il mondo che ci circonda.

Ed infine, nei weekend 7-8 e 14-15 Marzo, largo all’intrattenimento serale con gli aperitivi in programma nel Padiglione Michelangelo. Dalle ore 18.30, infatti, i visitatori potranno concludere la loro visita al Salone con un ottimo buffet a tema, accompagnato da musica live con i migliori musicisti e dj del panorama musicale toscano.

Per ulteriori informazioni: www.salonedifirenze.com