Di nuovo agibili dopo incendio aule Dino Compagni

Di nuovo agibili dopo incendio aule Dino Compagni

I ragazzi privi di aule sono ospitati dallo scorso dicembre dall’ex istituto dei ciechi. La struttura coinvolta nell’incendio non presentava danni strutturali ma problemi di umidità, a causa dell’ingente quantità d’acqua usata dai pompieri; adesso è in sicurezza.

A Firenze sono nuovamente agibili le aule della scuola Dino Compagni, struttura interessata da un incendio lo scorso dicembre. L’istituto non ha riportato alcun problema a livello strutturale ma solo di umidità a causa della grande quantità d’acqua utilizzata per avere ragione delle fiamme.

Nei giorni successivi al rogo la direzione servizi tecnici ha provveduto anzitutto a smontare tutti i controsoffitti delle aule impregnate di acqua, arieggiando le stanze fino al competo asciugamento. Subito dopo sono stati ricollocati i controsoffitti e imbiancato dove necessario.

Proprio in questi giorni sono stati smontati gli arredi alla scuola primaria Carducci che ha accolto temporaneamente gli studenti della Dino Compagni. Anche la palestra della scuola primaria è stata riaperta alle attività dei sportive degli alunni e delle società sportive del quartiere.

“A scopo precauzionale e a maggior tutela sia degli alunni che degli insegnanti e del personale Ata – ha spiegato la vicesindaca Cristina Giachi – sono state eseguite analisi nei locali della scuola che non hanno fatto emergere alcun elemento che ne impedisse la frequentazione. Al piano superiore dell’ex Istituto dei Ciechi, quello dove si è sviluppato l’incendio, si è invece provveduto a rimuovere totalmente i residui del rogo ed alla messa in sicurezza”.

L’articolo Di nuovo agibili dopo incendio aule Dino Compagni proviene da www.controradio.it.