SANITA’, SACCARDI: “DA CGIL POLEMICHE POLITICHE E INSENSATE”

saccardi

“I dati della Cgil sono falsi: abbiamo 10 case della Salute in più e in atto accordo per cronicità sul territorio.” ha detto Saccardi: “ci spieghino qual è loro soluzione.” Mdp: “si rafforzi il dialogo tra Cgil e Regione Toscana”

Le critiche mosse alla sanità toscana da parte della Cgil sono “puramente politiche e hanno poca attinenza con i fatti. Basterebbero le due inaugurazioni di stamani”, del programma Pass rivolto ai disabili e del nuovo day hospital oncologico di Santa Maria Nuova, “per dire che il quadro che la Cgil vuole designare non è veritiero e oltretutto è basato su dati 2015. Certamente le difficoltà ancora ci sono e ancora bisogna rafforzare ancora di più il territorio. Ma delle due l’una, o si rafforza il territorio o si aumentano i posti letto”. Lo ha detto l’assessore toscano al diritto alla salute Stefania Saccardi, parlando con i giornalisti a margine della presentazione del programma Pass, in merito alle polemiche avanzate dal sindacato che ha aperto una vertenza regionale sulla sanità.

“La Cgil parla di 52 Case della salute ma è un dato 2015 – ha osservato – perché oggi, ad esempio, ne abbiamo 10 in più. Inoltre abbiamo molti letti in più di cure intermedie, ed è in atto un accordo con Medicina generale per tenere la cronicità sul territorio”. Secondo l’assessore si tratta di “polemiche prive di senso. C’è poi il problema delle liste di attesa ma dove lo stiamo affrontando aumentando l’offerta e mettendoci risorse in più ci dicono che vogliamo privatizzare la sanità perché magari lasciamo che qualche ecografia o esame del sangue venga fatta presso il privato sociale. Devono spiegarci allora quale alternativa c’è – ha concluso – perché l’alternativa è la soluzione dell’Emilia Romagna che è quella di far lavorare le persone la notte, il sabato e la domenica. Se per la Cgil questa è la soluzione provino a spiegarlo ai lavoratori che assistono”.

“La Regione Toscana faccia il primo passo avanti, invitando la Cgil al dialogo e al confronto: uniche strade per raggiungere una linea d’azione congiunta, che non sia per principio né avversa alle riforme né sorda nei
confronti degli operatori che erogano servizi” della sanità. Lo afferma il capogruppo Mdp in Consiglio regionale Serena Spinelli in merito alle polemiche della Cgil toscana che ha aperto una vertenza sulla sanità.

“Per garantire la rete dei servizi alla persona nei territori serve la massima collaborazione di tutti gli attori e le parti sociali coinvolti – aggiunge in una nota -. La Regione Toscana ha da sempre agito in questa direzione, raggiungendo eccellenze e funzionando come modello per il resto del Paese. Non sono mancate alcune criticità, che definirei anche fisiologiche visto la complessità e la vastità del settore, dovute in primo luogo al taglio di risorse dei Governi nazionali che hanno fortemente indebolito il welfare in tutto il Paese”.

Per Spinelli “anche la riorganizzazione della sanità regionale richiede tempo per stabilizzarsi e per lavorare nella maniera più completa possibile, soprattutto nella rete territoriale su cui dobbiamo insistere poiché anello di congiunzione finale e cruciale nel rapporto coi cittadini”. “Si può condividere o meno il segnale forte lanciato ieri dalla Cgil – conclude -, si può discuterne ed obiettarne i numeri, ma non lasciamolo cadere nel vuoto perché questo non gioverebbe a nessuno”.

The post SANITA’, SACCARDI: “DA CGIL POLEMICHE POLITICHE E INSENSATE” appeared first on Controradio.

Concerto per la Città della Scienza

Venerdì 21 febbraio, presso il Teatro Puccini di Firenze, vari artisti fiorentini si esibiranno con l’intento di raccogliere fondi per la ricostruzione della Città della Scienza di Napoli andata in fiamme nel marzo 2013.


Il progetto “Pulsazioni. Perchè la scienza è di tutti” vuole mantenere alta nell’opinione pubblica, l’attenzione per questo grave fatto e ribadire un forte ‘no’ a tutte le illegalità attraverso un evento che coinvolgerà alcuni dei principali protagonisti della scena artistica fiorentina che si alterneranno sul palco e si esibiranno col proprio repertorio guidati dalla regia di alcuni attori e comici. I brani musicali si alterneranno a letture, intermezzi e sketch.
L’ingresso sarà a contributo libero e l’assegno col denaro raccolto sarà consegnato al Comune di Napoli ed al Presidente della Città della Scienza in occasione del’analogo spettacolo che si terrà a marzo 2014 a Napoli. Promotori dell’iniziativa sono il gruppo musicale Mediterranea di Firenze, Leonardo de Lorenzo di Napoli col proprio gruppo,Arci Firenze, Arci Toscana, Associazione Libera, Camera del lavoro di Firenze, C.G.I.L. Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Napoli, Città della Scienza.

Laura Boldrini a San Niccolò

La presidente della Camera Laura Boldrini interverrà all’ evento Con l’azzardo non si gioca.Una legge che fissi le regole, ora!
domani sabato 25 gennaio 2014, Firenze presso il Circolo Arci San Niccolò, via di San Niccolò 33r -ore 10.30-13.00.

L’incontro è inserito nel programma “Mettiamoci in gioco” – la campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo promossa tra gli altri da Acli, Anci, Arci, Azione Cattolica Italiana, Cgil, Cisl, Federconsumatori, Gruppo Abele, Lega Consumatori, Libera, Uil, Uisp insieme ad altre associazioni e istituzioni sociali e religiose. Oltre alla presidente Laura Boldrini interverranno mons. Fausto Tardelli,vescovo di San Miniato e Salvatore Allocca, assessore al Welfare e politiche per la casa della Regione Toscana.
Nelle aule del Parlamento è iniziato l’iter per l’approvazione di una legge nazionale sul gioco d’azzardo, un obiettivo fondamentale per tutti coloro che intendono ridurre i rischi connessi a una diffusione del fenomeno incontrollata e abnorme.
Nell’opinione pubblica, nelle Istituzioni, nelle Chiese, nei partiti, tra i cittadini c’è sempre più consapevolezza del fatto che l’azzardo può produrre situazioni di dipendenza anche gravi e costi sociali e sanitari molto alti.In tale occasione il circolo Arci di San Niccolò annuncerà la decisione di rimuovere le slot dai propri locali.
All’evento parteciperà anche una classe dell’Istituto statale di istruzione superiore A. Pesenti di Cascina (Pisa), che ha promosso con la Fondazione Caponnetto un progetto di indagine e sensibilizzazione sul gioco d’azzardo nel proprio territorio.

 

 

Maurizio Landini alla Feltrinelli

Domani Mercoledì 22 gennaio alle ore 18,00, Maurizio Landini alla Feltrinelli di Firenze (Via de’Cerretani 30/32r) presenterà il suo libro Forza Lavoro.

Se le diseguaglianze crescono, la recessione non si ferma, i governi traballano e i padroni chiudono, delocalizzano, ricattano, come si fa a restituire al lavoro la centralità che pure la nostra Costituzione proclama nel suo primo articolo? E qual è il ruolo del sindacato in questi nuovi scenari? È vero che la classe operaia non esiste più, che la sua rappresentanza è in crisi, che non ci possiamo più permettere lo stato sociale e le garanzie che abbiamo conosciuto negli scorsi decenni (e che erano state conquistate, appunto, grazie a dure lotte sindacali)? In questo libro, Maurizio Landini, una delle voci più ascoltate, e fuori dal coro, della nostra vita pubblica, affronta i nodi irrisolti della realtà italiana. Partendo dalla crisi, dalla rabbia sociale, dalle condizioni del paese, della gente, dei lavoratori e passando per l’impotenza della politica, la sottovalutazione dei media, le logiche perverse dell’economia finanziaria e globalizzata, Landini tenta di proporre una visione alternativa al pensiero unico liberista. Una visione che passa attraverso diritti da difendere (non solo quello al lavoro, ma anche alla salute, alla scuola e al welfare in generale), precarietà e disoccupazione da combattere anche grazie a un reddito di cittadinanza, ma soprattutto attraverso un investimento massiccio in democrazia, cominciando dal sindacato. “Noi oggi siamo impegnati in primo luogo nella costruzione di un sindacato democratico e nella riunificazione del lavoro.[…] Così a chi periodicamente mi chiede perché non mi impegni di più in politica – o più prosaicamente ‘perché non ti candidi’ – rispondo che la Fiom è già in campo da anni e grazie alle lotte dei metalmeccanici siamo diventati un punto di riferimento anche fuori dal mondo del lavoro: spesso giovani, precari, lavoratori di altre categorie e tanti cittadini ci chiedono ‘come si fa a iscriversi alla Fiom non essendo metalmeccanici’.”

Associazioni di categoria

CISL Firenze

 

La Cisl è un’organizzazione che rappresenta, attraverso le strutture sindacali di categoria, lavoratori di settori diversi (agricoltura, industria, pubblico impiego, servizi) e pensionati. Contribuzione – Pensioni – Disoccupazione e trattamenti di famiglia – Infortuni sul lavoro e malattie professionali – Malattia e assistenza socio-sanitaria – Lavoratori emigrati -Lavoratori immigrati – Lavoro sommerso – Sportello maternita’ e paternita’ …


Invia link ad un amico

Confederazione Nazionale Artigianato di Firenze

 

La Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa è l’ASSOCIAZIONE DEGLI IMPRENDITORI, presente su tutto il territorio nazionale dal 1946. A Firenze l’Associazione è nata il 12 Luglio 1945 per iniziativa di un gruppo di artigiani. Attualmente CNA Firenze associa 11.000 imprese con sede nella provincia di Firenze. A queste si aggiungono oltre 8000 soci pensionati. …


Invia link ad un amico

Confesercenti Firenze

 

A Firenze Confesercenti è l’organizzazione più rappresentativa del Commercio, del Turismo e dei Servizi. Come associazione di imprese, la Confesercenti svolge nei confronti del propri aderenti non soltanto funzioni di rappresentanza sindacale, ma anche di individuazione e offerta di nuove opportunitá imprenditoriali, di regolamentazione degli interessi economici, di erogazione di servizi e assistenza tecnica, commerciale e finanziaria. E queste funzioni sono tanto piú necessarie in quanto le piccole e medie aziende sono particolarmente esigenti nel campo dei servi …


Invia link ad un amico

Confindustria Firenze

 

Associazione degli Industriali del distretto provinciale di Firenze che si occupa di: Relazioni industriali e affari sociali – Economia d’Impresa – Territorio e Mobilita’ – Comitato Piccola Industria – Cultura e Impresa – Comunicazione – Amministrazione Associati – s Sezioni territoriali – Sezioni merceologiche – Convenzioni – Progetti – Utilita’ …


Invia link ad un amico

Confartigiato Firenze

 

Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico. Consorzio per il risparmio energetico. Certificati dalla Camera di Commercio | Il Presidente e la Giunta – Le rappresentanze – Sedi periferiche | SERVIZI: Contabilita’ – Tributario – Libri paga – CAAF – Le scadenze – Credito – Confartis – Ambiente&Sicurezza – Corsi di formazione | Associazione: Patronato I.N.A.P.A. – ANAP – Categorie – Movimenti – Camera di Commercio – Promozione & Sviluppo – Consulenza legale – Consulenza assicurativa | SPORTELLI: Telemaco – Smart Card | Convenzioni – Mostre ed eventi – Lin …