Notte Bianca ZTL dalle 19,30

Notte Bianca ZTL dalle 19,30. Eventi e iniziative con la Notte Bianca fiorentina in programma a cavallo tra mercoledì 30 aprile e giovedì 1 maggio. Molto nutrito il programma che, come di consueto, si svolgeranno nelle piazze e strade cittadine. Quindi, per consentire il regolare svolgimento della manifestazioni, è stata predisposta una serie di provvedimenti di circolazione come la ztl notturna straordinaria, la pedonalizzazione del centro e le modifiche per il trasporto pubblico.


Ztl notturna dalle 19.30
La maggior parte dei provvedimenti prenderà il via alle 19.30, orario in cui scatterà in anticipo nella versione notturna estiva in vigore dal 4 aprile. Ovvero le zone della ztl diurna A e B comprese all’interno dei viali e le ulteriori due aree individuate specificatamente per il provvedimento notturno, ovvero settori F e G: il primo corrisponde grossomodo a San Niccolò fino al viale dei Colli (a partire da piazza Ferrucci), il secondo riguarda l’area tra piazza Piave e piazza Cavalleggeri. Le porte telematiche rimarranno quindi accese per 24 ore, dalle 7.30 di mercoledì alle 7.30 di giovedì.
In vigore anche i provvedimenti collaterali alla ztl notturna: l’istituzione del senso unico in viale Poggi (con direzione da via dei Bastioni a viale Galilei), la chiusura parziale della corsia di destra di viale Giovine Italia in prossimità di piazza Piave (prechiusura del varco della ztl presente nella piazza), la chiusura parziale della corsia di canalizzazione di via Duca degli Abruzzi direttrice viale Giovine Italia-via dell’Agnolo (prechiusura dell’accesso ztl di via dell’Agnolo).
Scatta la zona pedonale
Sempre alle 19.30 di mercoledì e fino alle 6 di giovedì sarà istituita una grande zona pedonale in centro storico: l’area sarà quella compresa nel perimetro via dei Benci (tratto Ponte alle Grazie-Corso Tintori), Corso Tintori, piazza Cavalleggeri, via Tripoli, via delle Casine, via Ghibellina, via delle Conce, via dell’Agnolo, via Santa Verdiana, piazza Ghiberti, via della Mattonaia, Borgo La Croce (incluso), piazza Sant’Ambrogio (inclusa), via dei Pilastri, via degli Alfani, via della Pergola, via Sant’Egidio, piazza Santa Maria Nuova, via dei Bufalini, via dei Servi (tratto via dei Bufalini-via del Castellaccio), via dei Servi (tratto via del Castellaccio-via Alfani – inclusa), via degli Alfani, via Guelfa, via dei Ginori (inclusa), via Taddea (tratto via dei Ginori-via Rosina – inclusa), via Rosina, piazza del Mercato Centrale, via Santa Chiara, via Nazionale, largo Alinari, piazza Stazione, via Santa Caterina da Siena, via della Scala (tratto via Santa Caterina da Siena-via dell’Albero), via dell’Albero, via Maso Finiguerra, via Melegnano, Ponte Vespucci, via Sant’Onofrio, piazza dei Nerli (inclusa), via di Camaldoli (inclusa), piazza Tasso (inclusa, eccetto le carreggiata di collegamento tra viale Pratolini e viale Petrarca e tra viale Petrarca e via del Campuccio), via del Campuccio, via dei Serragli (tratto via del Campuccio-piazza della Calza), piazza della Calza (eccetto direttrice di collegamento via dei Serragli-Porta Romana), via Romana (inclusa), piazza San Felice (inclusa), piazza Pitti (inclusa), via Guicciardini (inclusa), piazza Santa Felicita (inclusa), via dei Bardi (tratto via Guicciardini-piazza Santa Maria Soprarno – inclusa), piazza Santa Maria Soprarno (inclusa, eccetto carreggiata di collegamento tra lungarno Torrigiani e via dei Bardi), lungarno Torrigiani, Ponte alle Grazie. In deroga sarà consentito il transito ai mezzi di soccorso e delle forze di polizia.
All’interno della zona interdetta rimarranno in vigore le discipline delle aree pedonali già in vigore, come quella del Duomo, di piazza Signoria, via di Tornabuoni, di Por Santa Maria e di piazza Pitti.
Il trasporto pubblico
Per quanto riguarda il trasporto pubblico, la tramvia viaggerà tutta la notte. Il servizio Ataf sarà potenziato sulle linee 6, 14, 17, 22, 23 e 37 con l’incremento del numero di vetture in circolazione alcune delle quali saranno in servizio per tutta la notte. Il servizio aggiuntivo sarà effettuato dalle 21 alle 6.
Per consentire lo svolgimento degli eventi e delle manifestazioni previste dal programma alcune strade saranno pedonalizzate e quindi le linee che le attraversano verranno deviate. Inoltre in previsione del notevole afflusso di persone, alcune zone non pedonalizzate saranno comunque difficilmente percorribili dai mezzi del trasporto pubblico

Teatri

Teatro Nuovo Sentiero

 

Il Teatro Nuovo Sentiero, situato nel quartiere di Rifredi, fu fondato negli anni ’30; il suo palcoscenico vide i primi passi di un giovanissimo Paolo Poli.
E’ stato ristrutturato nel 1976 su progetto dell’architetto Piero Grassi e successivamente nel 1994-1996 su progetto dell’architetto Neri Andreoli.
Si tratta di uno spazio capace di rispondere pienamente alle esigenze artistiche ed in particolare a quelle teatrali, che ospita, nella sua programmazione, numerosi spettacoli messi in scena da apprezzate Compagnie Teatrali fiorentine e non.


Invia link ad un amico

Teatro di Rifredi

 

Il Teatro di Rifredi appartiene alla storica Società di Mutuo Soccorso di Rifredi, fondata nel 1883. Il Teatro fu costruito nel 1911. Nel 1922 fu incendiato dai fascisti e quindi trasformato in Casa del Fascio. Dopo la guerra ritornò alla sua funzione di sala teatrale, ospitando giovani compagnie fiorentine sperimentali. Negli anni ’70 divenne famoso, con il nome di Humor Side, come spazio dedicato alla satira ed al mimo, sotto la gestione di Alessandro Benvenuti ed Athina Cenci dei Giancattivi. Nel 1986 il teatro venne completamente ristrutturato e passò sot …


Invia link ad un amico

Teatro Le Laudi

 

Il Teatro Le Laudi nasce a Firenze nei primi Anni Ottanta. …


Invia link ad un amico

Estate Fiesolana – Teatro Romano di Fiesole

 

L’Estate Fiesolana e’ una forma di festival di ospitalità delle realtà artistiche più vive e interessanti del panorama italiano, attivando una stretta collaborazione con il Comune di Firenze e altri enti dell’area metropolitana: Comune di Scandicci, Comune di Sesto Fiorentino, Provincia di Firenze, Regione Toscana. …


Invia link ad un amico

Teatro Cantiere Florida – ELSINOR società di Teatri

 

Elsinor teatro stabile d’innovazione è il primo centro interregionale in Italia di produzione e programmazione teatrale. L’attivita’ di Elsinor si dispiega sul versante della produzione di teatro di prosa e di teatro per ragazzi, dell’organizzazione di rassegne e della formazione e si sviluppa in tre regioni di grande importanza per il Teatro: Lombardia, Toscana ed Emilia Romagna. La qualita’ artistica delle produzioni elsinor è testificata dal gradimento della critica e dall’assegnazione di importanti premi nazionali quali il Premio UBU 2001 (premio alla regi …


Invia link ad un amico

SASCHALL – Teatro di Firenze

 

Il Saschall è il nuovo teatro di Firenze. Inaugurato nel febbraio del 2002 sulle ceneri del vecchio e glorioso Teatro Tenda, è divenuto in poco tempo un punto di riferimento importantissimo per la citta’ e per l’intera regione. Ospita ogni genere di spettacolo e di manifestazione, musicale, teatrale, convegnistica fieristica e televisiva. A conferma della propria polifunzionalita’, fino ad oggi vi sono passati più di 700 mila spettatori. Dal 12 gennaio 2004 per volonta’ dell’Amministrazione Comunale di Firenze la strada in cui si trova il Teatro si chiama via …


Invia link ad un amico

Teatro Puccini

 

Teatro stabile della satira e della contaminazione dei generi. Offre riduzioni per Soci Coop, dipendenti Publiacqua e Consorzio Etruria, Cral convenzionati, Studenti sotto i 26 anni, under 18 e over 65. …


Invia link ad un amico

Teatro Studio di Scandicci

 

il Teatro Studio di Scandicci ha lo scopo di consolidare la produzione e la programmazione di spettacoli, la promozione della cultura e della ricerca teatrale. Il gruppo Krypton con Giancarlo Cauteruccio ha la direzione artistica e la promozione dell’attivita’ del Teatro Studio. …


Invia link ad un amico

ORT -Orchestra Regionale Toscana

 

Fondato nel 1980, ORT si stabilì sotto la tutela del Governo Regionale della Toscana, il Comune id Firenze e la Provincia. Sotto la direzione artistica di Luciano Berio, ad ORT fu dato il riconoscimento di eccellenza da parte del Ministero per gli Affari Culturali Italiano.
Oggi, sotto la direzione artistica dell’abile Sergio Sablich e ospitata dallo storico Teatro Verdi, nel cuore di Firenze, gli spettacoli dell’ORT sono trasmessi da Rai e Radiotre su piattaforma nazionale. L’Orchestra è composta da 45 musicisti, divisi fra gruppi: I Solisti dell’ORT, Ort …


Invia link ad un amico

Teatro Verdi

 

Costruito nella Firenze granducale sul luogo del trecentesco carcere delle Stinche, il Teatro Pagliano, che prende il nome di Teatro Verdi nel 1901, è l’unico tra i numerosi teatri edificati nella Firenze dell’800, eletta anche a capitale d’Italia, che, attraverso i grossi mutamenti di un secolo e mezzo di storia, arriva ai giorni nostri in piena attivita’ continuando ad essere, per Firenze e per la Toscana, la sede per le grandi occasioni, per gli appuntamenti musicali e gli spettacoli popolari.
Nel gennaio del 1998 il Teatro passa alla Fondazione Orchestra …