“La regina delle nevi” la nuova produzione ORT per bambini e famiglie

“La regina delle nevi” la nuova produzione ORT per bambini e famiglie

“La regina delle nevi” la nuova produzione ORT per bambini e famiglie, in programma sabato 9 marzo al Teatro Verdi di Firenze. Impegnati più di 250 ragazzi delle scuole fiorentine.

Sabato 9 marzo ore 16.30 è la data dell’ultimo spettacolo dedicato al pubblico delle famiglie di Tutti al Teatro Verdi! In programma La regina delle nevi, una nuova produzione della sezione EduORT della Fondazione che continua il progetto coinvolgendo attivamente sempre più giovani e giovanissimi nelle produzioni dedicate alle scuole. Il compositore Giacomo Riggi e l’autrice del libretto Giulia Carotenuto, riprendono la fiaba dello scrittore danese Hans Christian Andersen, ripensando la storia anche per il pubblico dei più piccoli. Un mondo il loro legato più alle immagini che alla parola, ai supporti tecnologici contemporanei più che al libro cartaceo: nasce così un evento teatrale fatto di immagini in movimento dal carattere onirico oltre che fiabesco, con un riferimento maggiore al mondo del cartone animato che a quello delle illustrazioni tradizionali, soprattutto attraverso lo strumento delle videoproiezioni. Così la storia della protagonista, Gerda, che salva dopo una serie di avventure l’amico Kay, il cui cuore è rapito dal gelo della Regina delle nevi, scorre tra immagini che si muovono su un palcoscenico/schermo che avvolgono i personaggi in un panorama quasi irreale.

Lo spettacolo vede la partecipazione degli allievi della Scuola di Musica di Fiesole e del Coro Insieme e Ragazzi in coro, degli studenti del Liceo musicale Dante, Liceo artistico Alberti, Liceo Classico Machiavelli di Firenze, del Laboratorio musico-teatrale dell’Istituto Salesiano dell’Immacolata, dell’Istituto alberghiero Mattei di Rosignano Solvay, della Scuola di Danza Classica Hamlyn, del Conservatorio Cherubini di Firenze.

Biglietto posto unico 5,00 euro bambini e 8,00 euro adulti. INFO

http://www.orchestradellatoscana.it/ 

L'articolo “La regina delle nevi” la nuova produzione ORT per bambini e famiglie proviene da www.controradio.it.

Pugilato: boxe night Florence 2019 al Teatro Verdi

Pugilato: boxe night Florence 2019 al Teatro Verdi

A Firenze la boxe torna a teatro, come negli anni Trenta. Sarà il teatro Verdi a ospitare i sei incontri della Boxe Night Florence 2019 per una riunione insolita e affascinante. L’evento, in programma il prossimo 6 febbraio, è stato presentato oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore allo Sport Andrea Vannucci.

‘Boxe night Florence’, evento patrocinato dal Comune di Firenze e dall’associazione ‘Un gancio al Parkinson’, è incentrato sul main event della semifinale per il titolo Ebu dell’Unione Europea Dragan Lepei, campione italiano supermedi, che sfiderà il campione Gerard Ajetovic. Sottoclou di livello con tutti pugili del territorio nell’ottica di valorizzare ragazzi  cresciuti nelle palestre fiorentine.

“Un evento che speriamo segni un nuovo format nel costruire riunioni di pugilato di alto livello – ha detto l’assessore Vannucci -, con una commistione di generi e spazi assolutamente interessante. Il teatro Verdi non è solito ospitare questo genere di spettacoli, così come il pugilato non è solito entrare in un bellissimo teatro all’italiana come quello di via Ghibellina. Un evento che si inserisce ormai quasi in una tradizione per Firenze, dopo l’appuntamento in sala d’Arme: a dimostrazione di come la nobile arte riesca ad adattarsi e valorizzare anche contesti architettonicamente e storicamente inusuali per lo sport. In primo piano, ovviamente, l’aspetto sportivo con atleti cresciuti nelle palestre fiorentine che saliranno sul ring”.

Le fight card saranno rappresentate da  Jovan Giorgetti del Boxing Club Firenze e dal debuttante Eduardo Giustini, peso Cruiser, famoso nell’hinterland Fiorentino, allenati dal maestro Leonardo Turchi. Inoltre il debutto a Firenze di Pietro Cappelli, peso massimo, già vincitore in Calabria prima del limite nel marzo scorso, Ionescu Catalin, alfiere della Boxe Lastra a Signa, Superpiuma imbattuto dopo sei match, proverà a salire le graduatorie nazionali contro un valido avversario, infine Marco Scalia, peso Piuma della Mugello Boxing Team, seguito dai maestri Cristiano Mazzoni e Gabriele Sarti, disputerà la finale del Trofeo delle Cinture WBC/FPI a Firenze contro il romano di adozione Christofer Mondongo.

 

1 match Giustini Eduardo (Boxing Club Firenze) vs Milos Pavicevic (http://boxrec.com/en/boxer/771108) categoria Cruiser

2 match Giorgetti Jovan (Boxing Club Firenze) vs Fathe Benckorichi (http://boxrec.com/en/boxer/792179)

3 match Catalin Ionescu (Boxe Padariso)  vs Tiganas Dionisie (http://boxrec.com/en/boxer/720141) 6 round

4 match Cappelli Pietro (Licenza straniera) vs Drazan Janjanin (http://boxrec.com/en/boxer/663165)  categoria Cruiser

5 match finale trofeo delle cinture wbc/fpi pesi Piuma Marco Scalia vs Christopher Mondongo

6 match Lepei Dragan (Loreni)  vs Gerard Ajetovic (http://boxrec.com/en/boxer/186227) pesi supermedi

L'articolo Pugilato: boxe night Florence 2019 al Teatro Verdi proviene da www.controradio.it.

Lunedì gratis nei musei per i giovani tra i 18 e i 25 anni

Lunedì gratis nei musei per i giovani tra i 18 e i 25 anni

E’ l’iniziativa lanciata dal sindaco Dario Nardella che prende il via lunedì prossimo, 21 gennaio, e continuerà in via sperimentale per tutto il 2019.

E’ previsto l’ingresso gratuito il lunedì nei seguenti musei civici: Museo di Palazzo Vecchio, Museo Novecento, Museo Stefano Bardini, Cappella Brancacci e Fondazione Salvatore Romano. A usufruire dell’agevolazione saranno i giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni cittadini della Comunità Europea (si ricorda che fino a 18 anni l’ingresso è gratuito).

“E’ nostro dovere – ha sottolineato il sindaco Dario Nardella – ampliare le possibilità di formazione e conoscenza delle giovani generazioni. I nostri musei sono scrigni di arte, storia e cultura che magari non tutti conoscono e vogliamo accrescere le possibilità di visita per tutti, accanto alle tradizionali gratuità come la Domenica del fiorentino e le varie iniziative speciali durante l’anno, come per esempio l’ingresso gratuito per le donne l’8 marzo, oppure quello libero per tutti in onore dell’Elettrice Palatina”.

“Oltre a questa iniziativa – ha continuato – i giovani potranno accedere a due teatri a un euro: al Maggio musicale tutti i venerdì, e al Verdi durante gli spettacoli dell’Orchestra della Toscana, per un massimo di 50 posti ogni volta. Sarà inoltre attivato l’invito alla lettura e all’informazione’, 50 euro annuali da spendere in libri o giornali o periodici, che sarà destinato sempre ai giovani tra 18 e 25 anni residenti a Firenze”.

Le modalità di fruizione per queste ultime iniziative sono in fase di definizione.

L'articolo Lunedì gratis nei musei per i giovani tra i 18 e i 25 anni proviene da www.controradio.it.

“Pace & Love”, 25 aprile in concerto con ORT e Regione Toscana

“Pace & Love”, 25 aprile in concerto con ORT e Regione Toscana

Torna il tradizionale appuntamento musicale di domani, mercoledì 25 aprile alle ore 21 al Teatro Verdi di Firenze, promosso dall’assessorato alla cultura con l’Orchestra regionale della Toscana. E’ dal 2004 oramai che prosegue la lunga stagione dei concerti dedicati alla Festa della Liberazione dal nazifascismo.

“Il 25 aprile è il giorno della riconquista della libertà grazie al sacrificio di tanti ed è il punto di partenza della ricostruzione del nostro Paese sui valori della democrazia – spiega la vicepresidente della Regione, Monica Barni – E’ una festa per tutte le italiane e tutti gli italiani e in Toscana la Regione  ha deciso di celebrarla mettendo al centro la cultura, fondamentale strumento di emancipazione sociale.”

“Pace & Love – sognando un mondo migliore” è il titolo del programma di quest’anno, che mette in relazione due ‘primavere di liberazione’: quella del ‘45 e quella del ‘68 di cui ricorre il cinquantesimo. Musica e parole per ricordare, nel segno della pace e dell’amore appunto, due periodi della storia recente in cui forte è stato il sogno di un mondo migliore, ovvero la fine della guerra e l’inizio della rivoluzione sociale più significativa della scorso secolo. Oltre alla Fondazione Ort per questa edizione si aggiunge anche la collaborazione del Teatro della Toscana, altra prestigiosa istituzione regionale.

Lo spettacolo si comporrà delle parole di Pier Paolo Pasolini, Elsa Morante, Robert Kennedy, Martin Luther King interpretate da Gabriele Lavia e Vinicio Marchioni. I suoni e le musiche saranno quelle di una composizione suggestiva, ma poco nota, di Gian Francesco Malipiero e uno dei titoli più famosi di tutta la storia della musica come la terza sinfonia “Eroica” di Ludwig van Beethoven eseguite, dall’ORT diretta da Fabrizio Ventura.

L’ingresso alla serata è libero, con invito che può essere ritirato presso la biglietteria del Teatro Verdi. Dei mille e cinquecento posti a disposizione quasi tutti oramai sono esauriti.

Ph. Marco Borrelli

Paolo Frassinelli direttore servizi musicali Orchesta della Toscana intervistato da Chiara Brilli

L'articolo “Pace & Love”, 25 aprile in concerto con ORT e Regione Toscana proviene da www.controradio.it.

Eventi di Carnevale

Eventi di Carnevale. Come ogni anno il Carnevale imperversa nelle strade di Firenze con la vivacità delle sue maschere e dei suoi colori, proponendo quel giuoco di sberleffi e di ribaltamento dei ruoli che tanto intriga non solo i piccoli ma tutti quanti noi. Presentiamo un sintetico quadro delle diverse iniziative in programma nei quartieri fiorentini.

Quartiere 1

10 febbraio, ore 14-18, Piazza Ognissanti, Il Carnevale dei Bambini, a cura di Associazione Borgognissanti. Animazioni no stop, giochi, gonfiabili, zucchero filato, brigidini, croccante, trenino elettrico e truccabimbi; in conclusione verrà bruciata la maschera di Stenterello.

Quartiere 2

Martedì 13 febbraio, ore 15,30, a Villa Arrivabene va in scena una gustosa festa di Carnevale a base di giochi e di travestimenti. Si comincia con maschere, laboratori per bambini e una grande sfida a Firenzopoli, gioco di ruolo in salsa viola. Alle 17 è il turno della merenda e alle 18 gran finale con la premiazione della maschera più originale.

Quartiere 3

Sabato 10 febbraio, a partire dalle ore 14, si terrà la dodicesima edizione del Carnevale della Nave a Rovezzano. L’iniziativa, organizzata da SRMS Nave a Rovezzano, Centro Diurno Linar, GSD Albereta Calcio e Circolo Parrocchiale avrà come tema e ambientazione la favola di “Peter Pan”.

Come di consueto il Centro Commerciale Naturale ‘Punti di Incontro’ organizza il Carnevale per le strade di Gavinana (via Datini, via d’Antiochia, piazza Gualfredotto e contrade). Domenica 11 febbraio, ore 15, partenza del corteo da via d’Antiochia con carri allegorici e sfilate in maschera. Lungo il percorso saranno allestiti banchi e stand gastronomici.

Sabato 10 febbraio, ore 15, al Galluzzo, ritrovo in maschera sul piazzale della chiesa di San Giuseppe, con intrattenimenti e giochi per bambini e ragazzi. Alle ore 15:45 dal piazzale della chiesa inizierà la sfilata per le vie del paese a seguito del carro allegorico, fino alla casa del Popolo del Galluzzo dove, oltre all’animazione, sarà offerto un piccolo rinfresco. L’iniziativa è realizzata da Centro Sportivo Galluzzo, Misericordia, Casa del Popolo e parrocchia di San Giuseppe.

13 febbraio, ore 16,30, via Giampaolo Orsini, Festa per bambini, a cura dei commercianti della strada, con conclusione al Teatro Affratellamento e animazione finale.

Quartiere 4

Domenica 11 febbraio, ore 14 in Piazza Isolotto. Corteo per le strade del quartiere con arrivo Parco di Villa Vogel attorno alle 15,30. Il corteo è legato ai temi della pace con la partecipazione delle diverse comunità con gli abiti tradizionali. In conclusione momenti di spettacolo con canti, offerte di cibo e danze tradizionali dei vari popoli.

Quartiere 5

10 febbraio, ore 16,30, Cinema Teatro Castello, La grande sfida tra il riccio e la lepre, spettacolo di burattini;

11 febbraio, ore 15, giardini di San Piero a Quaracchi, festa carnevalesca con animazione musicale e giochi per bambini. In caso di maltempo la manifestazione viene rinviata al 18 febbraio con le identiche modalità e gli stessi orari.

12 febbraio, ore 14,30, piazza delle Medaglie d’Oro, maschere, laboratori, giocolerie, magia.

Altri eventi

11 febbraio, ore 15,30, Science Attack! Maschere Stellari, Laboratorio per bambini (dai 6 anni), c/o Fondazione Scienza e Tecnica e Planetario di Firenze, via Giusti 29. Le costellazioni del nostro cielo diventano maschere di un Carnevale originale e colorato.
Prenotazione obbligatoria 055-2343723 iscrizioni@fstfirenze.it

13 febbraio, ore 21, Teatro Verdi, Concerto di Carnevale, con musiche di Prokof’ev, Dvořák, Mozart.