ZTL, Tetti Eros (Verdi Europa): riapertura scelta folle, che ci riporta indietro di decenni

ZTL, Tetti Eros (Verdi Europa): riapertura scelta folle, che ci riporta indietro di decenni

“Riaprire la ZTL dà un segnale pericolosissimo, lasciando intendere che dalla crisi economica si esce favorendo l’inquinamento e l’abuso del territorio”. Ascolta l’intervista

 

“La scelta dell’amministrazione comunale di Firenze di aprire due staffe di penetrazione della ZTL a partire dalle 16 va rigettata con forza. Si tratta infatti di una scelta sbagliata sotto tutti i punti di vista: aumenterà l’inquinamento, favorirà la mobilità insostenibile, danneggerà’ i residenti, e non aiuterà nemmeno l’economia della città, anche perché la crisi del commercio in questo momento non è assolutamente dovuta al fatto che le auto non possano arrivare in centro”. Lo dichiara Eros Tetti, candidato per la lista Verdi Europa.

“Siamo particolarmente preoccupati -aggiunge Tetti- per il messaggio che viene fatto passare, annientando di fatto decenni di cultura ambientalista e di sostegno alla mobilità sostenibile. Riaprire, sia pur parzialmente, la ZTL dà un segnale pericolosissimo, lasciando intendere che, dalla crisi economica si esce favorendo l’inquinamento e l’abuso del territorio, quando invece sappiamo benissimo che solo attraverso una rivoluzione verde possiamo salvare insieme il pianeta, le nostre città, la montagna e l’economia”

“Appoggio invece -prosegue Tetti- la richiesta dei commercianti che il Governo e la Regione aiutino con contributi a fondo perduto il commercio cittadino, stremato dalla crisi del turismo e dal crollo delle vendite. Le città, soprattutto, sono le grandi ammalate e vittime del modello di sviluppo che ancora è trainante, che le ha svilite proprio nella loro funzione di luogo di avanguardia umana, di elaborazione del pensiero positivo, delle nuove invenzioni oggi sono ridotte a contenitori di problemi (inquinamento, traffico, droga, degrado, insicurezza, disoccupazione). E perciò non si possono governare con politiche vecchie, fallite come quella che sostiene la decisione sulla ZTL”.
” Bisogna ribaltare il paradigma: un esempio, gli alberi sono una risorsa in una città invivibile per il caldo, e dovranno essere moltiplicati, altro che tagliati! Magari stiamo attenti a dove facciamo i parcheggi e a combattere il cambiamento climatico” conclude il candidato di Verdi Euroa.

L'articolo ZTL, Tetti Eros (Verdi Europa): riapertura scelta folle, che ci riporta indietro di decenni proviene da www.controradio.it.

ZTL, Giorgetti: “solo riapertura limitata e temporanea, nessun dietro front

ZTL, Giorgetti: “solo riapertura limitata e temporanea, nessun dietro front

Intervista con l’assessore alla mobilità del comune di Firenze, STEFANO GIORGETTI,  che spiega le ragioni che hanno portato Palazzo Vecchio a modificare le regole d’accesso alla Zona a Traffico limitato, introducendo due staffe di penetrazione a partire dalle 16

ASCOLTA L’INTERVISTA

L'articolo ZTL, Giorgetti: “solo riapertura limitata e temporanea, nessun dietro front proviene da www.controradio.it.