Meet Lucca Tourism, dal 28 febbraio al 2 marzo al Real Collegio

FIRENZE – Si terrà a Lucca, presso il Real Collegio, il Meeting Internazionale degli Itinerari Culturali – Meet Tourism Lucca - dal 28 febbraio al 2 marzo prossimi. L'evento è stato presentato oggi a Palazzo Strozzi Sacrati.

Meet Lucca Tourism è organizzato da FEISCT (Federazione Europea Itinerari Storici Culturali e Turistici) e nasce sotto l'Alto Patronato del Parlamento Europeo e con il Patrocinio di Consiglio d'Europa Ufficio di Venezia, Istituto Europeo degli Itinerari Culturali, Federturismo Confindustria, Federculture, Regione Toscana, Comune di Lucca e Università di Pisa. Alla realizzazione collaborano anche Toscana Promozione Turistica, Fondazione Campus di Lucca, Fondazione Promo PA, ITRIA (Itinerari  Religiosi Interculturali Accessibili), Rotta dei Fenici (Itinerario del Consiglio d'Europa) , AEVF (Associazione Europea Via Francigena, Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa) e EHTTA (Itinerario Europeo Città Storiche Termali).

"Un programma molto ambizioso, con interventi altamente competenti – ha detto l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo - che vuol rivolgersi e dialogare con un universo molto ampio e variegato. Un viaggio a 360 gradi nell'offerta turistica toscana declinata in tutti i suoi aspetti: cultura, arte, tradizione, comunità, paesaggio. Un insieme di temi e proposte che troveranno spazio di discussione e confronto nell'ottica della costruzione di proposte mirate e rivolte ad un mercato ed un sistema radicalmente mutati rispetto a qualche anno fa. Lucca ovviamente non ha la pretesa di essere un traguardo quanto piuttosto una tappa verso un percorso in costante sviluppo".

L'apertura è prevista giovedi 28 febbraio alle ore 15 con la cerimonia inaugurale. A seguire partiranno i lavori nell'area ‘open theater' dove, per tutte e tre le giornate, si susseguiranno interventi di esperti e tecnici di fama nazionale ed internazionale per raccontare esperienze e condividere riflessioni sul tema dello sviluppo del turismo degli itinerari culturali e delle destinazioni d'eccellenza. Oltre all'area ‘open theater' saranno proposti 6 workshop per lo sviluppo di tematiche specifiche: turismo accessibile, Brics e nuovi mercati turistici, Itinerari Culturali come vettori di sviluppo regionale, turismo digitale e local engagment, turismo emozionale e tailor made, Europa come destinazione turistica.

Anche la formazione farà parte del palinsesto di Meet Tourism Lucca con momenti specifici che proporranno un corso di travel designer, realizzato in collaborazione con Fondazione Campus Lucca, un corso di formazione per accoglienza Halal e strumenti di attrazione del turista arabo e musulmano di lusso ed un focus di approfondimento sugli itinerari culturali e turistici ed il destination managment. Per gli operatori turistici sono previsti degli spazi espositivi, dove incontrare l'offerta degli itinerari culturali, accompagnati da due momenti dedicati: l'area b2b, attiva nella giornata del venerdì, ed il sabato mattina l'area matching per favorire l'interazione tra gli operatori. Per gli operatori dei cammini e degli itinerari culturali, il sabato pomeriggio si terrà un'assemblea dei principali referenti italiani, propedeutica alla costituzione di una consulta nazionale degli itinerari.

Durante le giornate di Meet Tourism Lucca, spazio anche ad eventi collaterali con 5 mostre tematiche che accompagneranno i visitatori alla scoperta della Via Francigena, Città storiche termali europee,  Cammino di Santa Giulia, Pinocchio around the world e Case della Memoria Italiane, degustazioni di prodotti tipici, e tour per la scoperta di Lucca attraverso itinerari tematici specifici.

L'ingresso è gratuito su registrazione da effettuarsi nella sezione eventi della pagina facebook https://www.facebook.com/events/230313314543366/https://www.facebook.com/events/230313314543366/

Programma tra le risorse correlate

Shopping tax free: Firenze supera Venezia

Shopping tax free: Firenze supera Venezia

Firenze è la città che nel 2018 ha fatto registrare il maggiore aumento di vendite esentasse, il cosiddetto ‘shopping tax free’ per i turisti extra Ue, con un aumento del 14,5% sull’anno precedente.

Il dato emerge dai rilevamenti di Planet Payment, società che offre soluzioni integrate per i pagamenti internazionali e rimborso Iva. Il capoluogo toscano precede Venezia, seconda classificata con un +4%, e a seguire Roma (+1,4%) e Milano (+0,3%).
Venezia ha però registrato una flessione nel valore medio per singola transazione, registrando un -3%, contrariamente a Firenze (+8%), Roma (+3,4) e Milano (+0,1%); il valore dello scontrino medio in laguna è di 1.295 euro, secondo più alto dopo Milano (1.319) e seguito da Roma (960) e Firenze (956).
Il mercato tax free veneziano risulta essere suddiviso fra acquirenti cinesi, statunitensi e russi, che ne detengono rispettivamente il 25%, il 15% e il 9%. Seguono al 4% giapponesi, sudcoreani e taiwanesi. I tassi di crescita maggiori sono dei thailandesi (+27%, +103% a dicembre), americani (+21%, +86% a ottobre) e sudcoreani (+16%, +105,5% ad agosto).

L'articolo Shopping tax free: Firenze supera Venezia proviene da www.controradio.it.

Meet Lucca Tourism, presentazione il 21 febbraio alle ore 11

FIRENZE – Si terrà a Lucca, dal 28 febbraio al 2 marzo prossimi, presso il Real Collegio a Lucca il Meeting Internazionale degli Itinerari Culturali – Meet Tourism Lucca. L'evento, organizzato da FEISCT (Federazione Europea Itinerari Storici Culturali e Turistici) in collaborazione con partner prestigiosi, nasce sotto l'Alto Patronato del Parlamento Europeo e con il Patrocinio di Consiglio d'Europa Ufficio di Venezia, Istituto Europeo degli Itinerari Culturali, Federturismo Confindustria, Federculture, Regione Toscana, Comune di Lucca e Università di Pisa.

Alla realizzazione collaborano anche Toscana Promozione Turistica, Fondazione Campus di Lucca, Fondazione Promo PA, ITRIA (Itinerari  Religiosi Interculturali Accessibili), Rotta dei Fenici (Itinerario del Consiglio d'Europa) , AEVF (Associazione Europea Via Francigena, Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa) e EHTTA (Itinerario Europeo Città Storiche Termali).

La tre giorni sarà presentata giovedì 21 febbraio alle ore 11 presso la sala stampa della giunta regionale a Palazzo Strozzi Sacrati, a Firenze (piazza Duomo 10).

Interverranno l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo, l'assessore al turismo del Comune di Lucca Stefano Ragghianti, il presidente di FEISCT Sabrina Busato e l'esperto degli Itinerari del Consiglio d'Europa nonchè direttore dell'evento Alberto D'Alessandro.