In Piazza Duomo tavoletta di cioccolato di 27 metri con i biscotti di Prato 

In Piazza Duomo  tavoletta di cioccolato di 27 metri con i biscotti di Prato 

Evento organizzato nell’ambito della manifestazione di ChocoMoments con il patrocinio del Comune – Assessorato alla Semplificazione e alle Politiche economiche e per il lavoro.

Una tavoletta di cioccolato lunga 27 metri che ha come ingrediente speciale i Biscotti di Prato. E’ stata realizzata ieri in Piazza Duomo a Prato davanti ad un pubblico entusiasta dalla squadra di maestri cioccolatieri di Chocomoments in occasione della VI edizione di “Un Prato di Cioccolato”. Erano presenti anche l’assessore alla Semplificazione e alle Politiche economiche e per il lavoro del Comune di Prato Daniela Toccafondi e i volontari del Consorzio Le vie del Serraglio, Quelli di Piazza Ciardi, Condominio Lippi, Consorzio Santa Trinita e Via Luigi Muzzi. Tutti insieme si sono messi in gioco in una sfida a tempo che si è conclusa con una degustazione aperta a tutti, il cui ricavato sarà devoluto all’UNICEF.

Oggi- domenica 22 ottobre – si ripeterà quella che è ormai una tradizione della festa di Prato: la donazione di 10 kg cioccolato alla Mensa Giorgio La Pira Onlus.

Tra gli ospiti di questa edizione c’è Sebastiano Caridi, vincitore della II edizione del talent “Il più grande pasticciere d’Italia” protagonista del cooking show di oggi alle 17.30. Presso la Fabbrica del Cioccolato, la grande struttura che mostra in presa diretta tutte le fasi di lavorazione del cioccolato, è possibile partecipare al percorso di conoscenza Choco Word Educational e al cooking show “Come nasce una pralina” (ore 15.00).  Per i più piccoli c’è lo spazio Choco Baby aperto tutti i giorni dalle 15.30 alle 17.30 nel quale è possibile improvvisare con il cioccolato, per realizzare deliziosi cioccolatini con tutte le attrezzature necessarie: grembiuli, cappellini, guanti e attrezzi per la lavorazione (costo € 5.00). Dalle 10.00 alle 12.00 gli adulti potranno imparare a fare i cioccolatini partecipando al mini-corsi di pralineria a cura dai maestri cioccolatieri ChocoMoments (costo € 30.00 a persona prenotazione obbligatoria giancarlo.maestrone@gmail.com).

L'articolo In Piazza Duomo tavoletta di cioccolato di 27 metri con i biscotti di Prato  proviene da www.controradio.it.

Concerto per i profughi siriani

Concerto per i profughi sirianiUn concerto lirico con musiche di Giuseppe Verdi per i bambini profughi della Siria. Ad organizzarlo, giovedì 19 dicembre al Teatro la Pergola (ore 17, ingresso gratuito), è l’associazione Temin Chianti Lirica in collaborazione con l’Unicef (comitato provinciale di Firenze), la commissione Cultura del Comune e il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio. L’idea è anche quella di presentare giovani promesse della lirica.

File:Teatro alla pegola 11.JPG

Sono giovani dai 25 ai 30 anni con voci importanti che si affacciano alla ribalta in un momento di crisi profonda che attraversa la cultura. “Dal 2006 – spiega la presidente di chianti Lirica Grazia Carapelli- l’associazione propone, nei circoli Arci e Cattolici di Impruneta e San Casciano V.P., una suggestiva anteprima degli spettacoli che prevede non solo la spiegazione della vita dell’autore e della storia dell’opera, ma anche l’esecuzione dal vivo, da parte di cantanti professionisti, delle aree più famose (sono state presentate Tosca, Turandot, Il Barbiere di Siviglia, Carmen, Il Trovatore, Un ballo in maschera, Madama Butterfly, Boheme, ecc…)” Con la collaborazione del Polo Museale fiorentino, TeMin Chianti Lirica ha organizzato concerti nei luoghi più prestigiosi della città: dal cortile dell’Ammannati in Palazzo Pitti al Museo degli Argenti, dal Museo Nazionale del Bargello a Palazzo Davanzati. E il 30 giugno 2011 ha presentato in prima assoluta in Italia, al Teatro ex Saschall l’opera “Treemonisha” di Scott Joplin nel centenario della sua prima pubblicazione in America nel 1911. “Ancora una volta – ha detto il presidente della commissione Cultura Leonardo Bieber- Chianti Lirica si conferma un associazione in grado di coniugare la cultura e la musica con la beneficienza e l’attualità, visto che il ricavato delle offerte andrà interamente all’Unicef per le gravi condizioni in cui vivono i bambini profughi siriani” Sul palco della Pergola giovedì saliranno Giselle Baulch (soprano), Kamelia Kader (mezzosoprano), Leonardo Sgroi (tenore), Alessandro Petruccelli (baritono), Marta Rostro (pianista). “