“Metti in circolo il cambiamento”: prorogato il bando al 10 novembre

“Metti in circolo il cambiamento”: prorogato il bando al 10 novembre

Percorsi formativi gratuiti, esperienze di partecipazione attiva per 60 giovani tra i 18 e i 32 anni su gestione responsabile delle risorse naturali e circuiti produttivi virtuosi di economia circolare, questo il programma di “Metti in circolo il cambiamento”; le 12 migliori idee saranno premiate con un fondo di 3.000 € per il loro sviluppo.

Gestione responsabile delle risorse naturali, riduzione e valorizzazione dei rifiuti, sviluppo economico sostenibile: il bando, sui temi dell’economia circolare, si rivolge a giovani tra i 18 e i 32 anni delle province di Cuneo, Torino, Firenze, Palermo e Forlì. Questi territori sono infatti attivi nelle azioni del progetto “Metti in circolo il Cambiamento” che coinvolgerà studenti e insegnanti delle scuole secondarie, amministrazioni comunali e cittadini in Piemonte, Toscana, Emilia-Romagna e Sicilia.

L’associazione di solidarietà e cooperazione internazionale LVIA lancia il bando, aperto fino al 10 novembre, per la selezione di 60 giovani a cui verrà offerta la possibilità di partecipare gratuitamente a percorsi formativi individualizzati per rafforzare le competenze nell’ambito della green and blue economy.

Il bando in oggetto chiuderà il 10 novembre i 60 giovani vincitori si ritroveranno a Firenze tra il 5 e l’8 dicembre per un CAMPUS residenziale. L’esperienza formativa continuerà poi nei rispettivi territori dove, grazie all’accompagnamento di un tutor ed al coinvolgimento di associazioni di categoria, verranno proposti percorsi “on the job” declinati sulle competenze e sugli interessi dei singoli presso aziende, comuni, cooperative, fablab e associazioni.

Inoltre, i migliori progetti elaborati nel corso della formazione parteciperanno al concorso dedicato alle Migliori idee Green che si concluderà con la premiazione delle 12 proposte più interessanti, che saranno finanziate con un fondo di 3.000 € per il loro sviluppo.

Il progetto “Metti in circolo il cambiamento” è promosso dall’associazione LVIA, in continuità con l’impegno in Africa e in Italia per uno sviluppo sostenibile e inclusivo, in partenariato con Legambiente, associazione Eufemia, Confcooperative, WeMake, i FabLAb locali e con i Comuni di Torino, Firenze, Palermo, Cuneo, Castelbuono (PA), Borgo San Lorenzo (FI), l’Unione montana dei comuni del Mugello (FI), il patrocinio di Forlimpopoli, il co-finanziamento dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e il contributo della Fondazione CRC di Cuneo.

Tutte le info qui: http://bit.ly/LVIA-Mettiincircolo.

L'articolo “Metti in circolo il cambiamento”: prorogato il bando al 10 novembre proviene da www.controradio.it.

“Metti in circolo il cambiamento”: bando su economia circolare

“Metti in circolo il cambiamento”: bando su economia circolare

Percorsi formativi gratuiti, esperienze di partecipazione attiva per 60 giovani tra i 18 e i 32 anni sulla gestione responsabile delle risorse naturali e sui circuiti produttivi virtuosi dell’economia circolare. I 60 vincitori si ritroveranno tra il 5 e l’8 dicembre a Firenze, dove le 12 migliori idee saranno premiate con un fondo di 3.000 € per il loro sviluppo.

L’associazione di solidarietà e cooperazione internazionale LVIA lancia il bando, aperto fino al 31 ottobre, per la selezione di 60 giovani a cui verrà offerta la possibilità di partecipare gratuitamente a percorsi formativi individualizzati per rafforzare le competenze nell’ambito dell’economia circolare.

Gestione responsabile delle risorse naturali, riduzione e valorizzazione dei rifiuti, sviluppo economico sostenibile, sono questi i temi dell’economia circolare richiesti dal bando, che si rivolge a giovani tra i 18 e i 32 anni delle province di Cuneo, Torino, Firenze, Palermo e Forlì. Questi territori sono infatti attivi nelle azioni del progetto “Metti in circolo il Cambiamento” che coinvolgerà studenti e insegnanti delle scuole secondarie, amministrazioni comunali e cittadini in Piemonte, Toscana, Emilia-Romagna e Sicilia.

Il bando in oggetto chiuderà il 31 ottobre e i 60 giovani vincitori si ritroveranno a Firenze tra il 5 e l’8 dicembre per un CAMPUS residenziale. L’esperienza formativa continuerà poi nei rispettivi territori dove, grazie all’accompagnamento di un tutor ed al coinvolgimento di associazioni di categoria, verranno proposti percorsi “on the job” declinati sulle competenze e sugli interessi dei singoli presso aziende, comuni, cooperative, fablab e associazioni.

Inoltre, i migliori progetti elaborati nel corso della formazione parteciperanno al concorso dedicato alle Migliori idee Green che si concluderà con la premiazione delle 12 proposte più interessanti, che saranno finanziate con un fondo di 3.000 € per il loro sviluppo.

Il progetto “Metti in circolo il cambiamento” è promosso dall’associazione LVIA, in continuità con l’impegno in Africa e in Italia per uno sviluppo sostenibile e inclusivo, in partenariato con Legambiente, associazione Eufemia, Confcooperative, WeMake, i FabLAb locali e con i Comuni di Torino, Firenze, Palermo, Cuneo, Castelbuono (PA), Borgo San Lorenzo (FI), l’Unione montana dei comuni del Mugello (FI), il patrocinio di Forlimpopoli, il co-finanziamento dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e il contributo della Fondazione CRC di Cuneo.

L'articolo “Metti in circolo il cambiamento”: bando su economia circolare proviene da www.controradio.it.

Fuochi di Ferragosto a Bilancino, giornata al lago tra degustazioni e spettacoli

Fuochi di Ferragosto a Bilancino, giornata al lago tra degustazioni e spettacoli

Uno spettacolo, interamente realizzato su chiatte galleggianti ancorate in acqua nei pressi della Punta dell’Andolaccio, con fuochi che, a partire dalle ore 22.30, saranno visibili da tutto il perimetro del Lago. Dopo il successo dello scorso anno, un grande spettacolo pirotecnico illuminerà, con i suoi colori, lo specchio d’acqua e le sponde dell’invaso mugellano.

Come spiega il Comune di Barberino del Mugello in un comunicato, è un’occasione ‘importante per mugellani, turisti e cittadini di tutta l’area fiorentina e pratese che potranno scegliere di passare in zona il giorno di Ferragosto. L’iniziativa è stata fortemente voluta dal Comune di Barberino e realizzata in collaborazione con l’Unione Montana dei Comuni del Mugello, in particolare grazie al lavoro dell’Ufficio Turismo: un modo dunque di far festa per l’intero territorio. L’evento inizierà ben prima che i fuochi illuminino il lago, “Aspettando i fuochi” sarà possibile vivere e godersi il Mugello con varie iniziative proposte dai privati, spettacoli, degustazioni, aperitivi, cene, rendendo possibile scegliere di passare una giornata nuotando o godendosi il fresco, assaporando i gusti del territorio ed, in alcuni casi, godersi in prima fila e seduti lo spettacolo delle 22.30.

fuochi bilancino
La locandina, lato frontale

“Siamo contenti – afferma il sindaco di Barberino, Giampiero Mongatti – di dare ancora una volta una opportunità importante a mugellani, turisti ed a tutti coloro che sceglieranno di passare Ferragosto sulle sponde del nostro lago. Un luogo che stiamo cercando di valorizzare sempre più e che barberinesi e mugellani sentono sempre più proprio. Il fatto di non limitarsi ai fuochi, ma offrire un ricco panorama di appuntamenti che caratterizzeranno la giornata, è segnale – conclude il sindaco – di quanto anche le strutture che si affacciano su Bilancino credano nelle potenzialità del lago da un punto di vista di attrattiva turistica e ricreativa.”

E’ comunque raccomandata massima attenzione – segnala il Comune – affinché la festa sia realmente una festa per tutti senza rischi per la sicurezza, con l’invito agli spettatori a prestare la massima attenzione, evitando l’occupazione della sede stradale e qualsiasi forma di intralcio alla circolazione. L’evento dunque valorizza l’intero parco di Bilancino in un anno davvero speciale segnato da molteplici iniziative di valorizzazione delle aree e eventi sul lago, che come ormai intrapreso da qualche stagione, stanno rendendo più vivo ed appetibile questo immenso patrimonio che Barberino ed il Mugello si trovano in casa.’

lago Bilancino fuochi
La locandina dell’evento, retro

L'articolo Fuochi di Ferragosto a Bilancino, giornata al lago tra degustazioni e spettacoli proviene da www.controradio.it.