Unità Girot: dentro le RSA per curare le persone anziane positive al covid

Unità Girot: dentro le RSA per curare le persone anziane positive al covid

“Prendere in carico i pazienti più fragili positivi al covid direttamente nelle RSA, evitando i rischi di un trasferimento in ospedale”. Il lavoro delle unità Girot dell’ASL Toscana Centro commentate da Enrico Benvenuti, responsabile Girot Asl Toscana Centro

L'articolo Unità Girot: dentro le RSA per curare le persone anziane positive al covid proviene da www.controradio.it.

Covid 19, “Dal comportamento il virus sembrerebbe nato in laboratorio”

Covid 19, “Dal comportamento il virus sembrerebbe nato in laboratorio”

Lo dichiara il dottor Gianfranco Giannasi – Direttore Pronto Soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Firenze e Direttore del Dipartimento di Medicina di urgenza della Ausl Toscana centro, nello speciale andato questa mattina sui canali radio e social di Controradio.

Foto Controradio

“Il virus più si va avanti e più penso che di naturale abbia poco. In medicina non abbiamo mai visto una malattia matematica e questa lo è. Io so esattamente dai giorni in cui il paziente ha presentato i primi sintomi  in che fase è. L’altra cosa strana è la risposta anticoprpale che ognuno di noi ha che sembra non lasci una memoria immunitaria duratura, e  infine le caratteristiche dello spike che assomigliano molto all’HIV”, afferma il dott. Giannasi ai microfoni di Raffaele Palumbo. (ASCOLTA IL PODCAST E GUARDA IL VIDEO)

Foto Controradio

La Sars Covid 2, la patologia del Covid-19 spiegata nel dettaglio alla radio e con immagini esclusive visibili sulle nostre pagina Facebook e Youtube. Oggi il dott. Giannasi ha mostrato e spiegato sui canali social di Controradio tutte le fasi della patologia e come agiscono le terapie. Si tratta di uno studio unico in Italia che sistematizza dieci mesi di esperienza con centinaia di ammalati.

 

L'articolo Covid 19, “Dal comportamento il virus sembrerebbe nato in laboratorio” proviene da www.controradio.it.

“Perso 90%, rimaniamo aperti facendo quel poco che è possibile”, fornai, pastai, artigiani del centro

“Perso 90%, rimaniamo aperti facendo quel poco che è possibile”, fornai, pastai, artigiani del centro

Maurizio Morioni ha un negozio di pasta fresca in centro che riforniva circa 60 ristoranti. Come il forno di Antonella Piombini, che si trova a pochi metri da Palazzo Strozzi e lavorava per gli alberghi. “La chiusura è una possibilità” secondo Silvia del Giovane, che gestisce un negozio di tessuti per la casa in via della Spada che vendeva principalmente ai turisti.

 

 

L'articolo “Perso 90%, rimaniamo aperti facendo quel poco che è possibile”, fornai, pastai, artigiani del centro proviene da www.controradio.it.

“Con nuove restrizioni ristorazione al collasso” – VIDEO

“Con nuove restrizioni ristorazione al collasso”  – VIDEO

Le ipotesi di nuove strette a orari e attivita’ nel settore della ristorazione, rischiano di portare al collasso questa filiera dell’economia. “La ristorazione ha gia’ limitato in modo considerevole l’offerta riducendo i coperti per rispondere alle ragioni di sicurezza. Una limitazione pesante dell’orario di attivita’ renderebbe impossibile la sostenibilita’ economica” ribadisce la Cna.

Monica Pelliccia ha raccolto per Controradio le testimonianze di due ristoratori fiorentini del centro storico.

L'articolo “Con nuove restrizioni ristorazione al collasso” – VIDEO proviene da www.controradio.it.

Maturandi: la responsabilità del ritorno a scuola (VIDEO INTERVISTE)

Maturandi: la responsabilità del ritorno a scuola (VIDEO INTERVISTE)

Qual è la responsabilità che le studentesse e gli studenti dell’ultimo anno sono disposti ad assumersi in vista del ritorno a scuola?

Controradio ha parlato di uscite serali, del distanziamento sociale e di una possibile maturità a distanza come quella dell’anno scorso con Rachele Ruffi e Tommaso Innocenti della futura classe 5 dell’Istituto Alberghiero Saffi di Firenze.
Interviste di Monica Pelliccia

L'articolo Maturandi: la responsabilità del ritorno a scuola (VIDEO INTERVISTE) proviene da www.controradio.it.