PRIDE PARK: MILOPULOS LEGGE ‘SEX AND THE WORLD’

pride

Prosegue il  Pride Park inaugurato il 10 giugno: stasera diritti, yoga, aperitivo e Sex And the World alla Limonaia.

La serata ha inizio alle ore 19 con Free Yoga- Yoga free per tutt*, Hatha yoga e thai yoga massage con Flora.                 Nel frattempo sempre dalle 19, sarà presente una raccolta firme per la campagna “ERO STRANIERO – L’umanità che fa bene”, legge di iniziativa popolare promossa da Radicali Italiani insieme a varie realtà tra cui ACLI, ARCI, ASGI, Centro Astalli, CNCA, A Buon Diritto per cambiare le politiche sull’immigrazione puntando su inclusione e lavoro.

Ore 19.30:Situazione LGBT nell’Europa dell’Est- dai campi in Cecenia alla Russia di Putin. Incontro dibattito con Monica Barni Vicepresidente Regione Toscana, Silvana Moroni “Amnesty Firenze” e Leonardo Monaco di “Certi Diritti” Coordina Massimo Ridolfi di Azione Gay e Lesbica”. Dalle ore 21: ” In viaggio coi tarocchi, incontrando le carte con sara. A cura di: D.ssa Sara Di Giacomo, Arteterapeuta e Counselor Olistica.

E dalla 19 alle 23 sarà presente un apericena nel Giardino della Limonaia con musica, drinks e stand gastronomici , che accompagnerà fino all’evento più atteso alle ore 22: la lettura di Dimitri Milopulos di alcuni brani di “Sex And the World- Viaggi gay e Rock’n Roll” scritto da Bruno Casini.

In questo libro si parla di 25 anni di viaggi e incontri in giro per il mondo, da Orano in Algeria a Marrakech in Marocco, dall’isola greca di Patmos alla gay Bay Area di San Francisco in California, da una Berlino ancora divisa dal muro a Zeltweg in Austria per il concerto dei Rolling Stones e poi ancora Londra, Madrid, Barcellona, Parigi, Praga, Lisbona, Amsterdam, New York, Las Vegas, Ketama, fino a Herat in Afghanistan. Storie di vita, amicizie, amore, musica, sesso, politica, letteratura, conquiste e battaglie in nome di un mondo più libero e giusto.

Bruno Casini vive e lavora a Firenze. Laureato in storia del cinema con Pio Baldelli, è stato negli anni Ottanta tra i fondatori della rivista “Westuff” e ha diretto per oltre dieci anni l’Independent Music Meeting, la prima rassegna italiana delle etichette indipendenti.Tra i fondatori del Banana Moon, storico freak rock club fiorentino.

Dimitri Milopulos, grande sostenitore e promotore nonché artigiano del teatro contemporaneo, ha creato insieme a Barbara Nativi e altri collaboratori il Teatro della Limonaia e il Festival Intercity.

Per maggiori info: http://www.pridepark.it/

 

The post PRIDE PARK: MILOPULOS LEGGE ‘SEX AND THE WORLD’ appeared first on Controradio.

PRIDE PARK: UN MESE DI “VILLAGE” A LIMONAIA VILLA STROZZI

cf469efe-cd18-47f4-a0c6-7c859635ec46

Firenze – Un mese all’insegna del divertimento, della sensibilizzazione e dell’approfondimento culturale per festeggiare insieme i nuovi diritti di gay e lesbiche. Per il secondo anno la Limonaia di villa Strozzi diventa “Gay & Lesbian Village”: luogo di aggregazione e incontro per condividere un ventaglio di eventi aperto a tutti.

Un progetto capace di coniugare divertimento e riflessione, che per un mese vedra’ avvicendarsi serate con dj e cantanti, spettacoli teatrali, performance e animazioni, aperitivi con musica dal vivo, dibattiti, presentazioni di libri, cene a tema, sfilate e concorsi, mostre, installazioni d’arte e moltissime altre iniziative. 1e497349-08cf-48b4-af26-19654092af7eIl programma dell’edizione 2017 e’ stato presentato oggi a Palazzo Vecchio dall’assessore alle Pari opportunita’ Sara Funaro e dal presidente e dalla vicepresidente di Azione gay e lesbica, rispettivamente Massimo Ridolfi e Valeria Santini, la quale e’ anche art director del Pride Park. “Siamo felici che anche quest’anno la Limonaia di villa Strozzi ospiti la manifestazione, che rispetto al passato si e’ allungata”, spiega Funaro. “Come amministrazione comunale abbiamo collaborato con Azione gay e lesbica”, perche’ “su queste tematiche bisogna tenere sempre l’attenzione molto alta e cercare di sensibilizzare il piu’ possibile le persone”. Nella Limonaia di Villa Strozzi saranno allestiti stand alimentari, commerciali e associativi e proposte molte attivita’ gratuite, come corsi di yoga, tai-chi e autodifesa, lettura delle carte, tatuaggi con henne’, sessioni di fitness, dimostrazioni di pole dance, sfilate amatoriali di cani, attivita’ laboratoriali per adulti e bambini. L’inaugurazione del Pride Park sara’ sabato alle 22 con ospiti e dj set. L’ingresso sara’ libero tutti i giorni tranne il venerdi’ e il sabato con biglietto dalle 20.30. Il progetto e’ patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze e rientra nel grande calendario di eventi dell’Estate Fiorentina 2017.

Sara funaro per chiara 8 giugno 2017

The post PRIDE PARK: UN MESE DI “VILLAGE” A LIMONAIA VILLA STROZZI appeared first on Controradio.

Festival di Cultura Giapponese

Dal 14 al 16 novembre, nell’incanto della Limonaia di Villa Strozzi, si ripropone l’appuntamento con il Festival di Cultura Giapponese, organizzato dall’Ass.Lailac e giunto alla sedicesima edizione.


Ormai gli appassionati del Giappone conoscono questa manifestazione che dal 1999 torna puntuale ogni anno in autunno per portare a Firenze artisti ed artigiani giapponesi che fanno scoprire agli italiani qualcosa di più del Paese del Sol Levante.
Saranno presenti ancora una volta i Manjushaka, un gruppo di danza che fonde il teatro tradizionale kabuki a ritmi e coreografie moderni creando spettacoli di grande impatto che, attraverso la musica e i bellissimi costumi, trasmettono la storia della danza giapponese. Anche il suono del tamburo taiko arriverà dritto al cuore degli spettatori che avranno l’imperdibile possibilità di provare a suonare questo strumento che in Giappone è considerato divino.
Sempre direttamente dal Giappone intervengono anche artisti ed artigiani che daranno dimostrazione di alcune tecniche di grande interesse come l’Etegami, la bellissima usanza giapponese di corrispondere con i propri amici attraverso lettere disegnate.
Sarà inoltre possibile osservare da vicino e provare in prima persona altri importanti aspetti della cultura giapponese come l’origami, la calligrafia giapponese, la tintura su seta dello yuzen e l’antica tecnica del moku-hanga (stampa con blocchi di legno incisi).
Verranno naturalmente proposti anche cibi e prodotti della gastronomia giapponese per far scoprire i sapori che solitamente in Giappone si degustano durante le feste e le gite all’aperto.
Non mancheranno i maestri di arti marziali e chi è affascinato dal tradizionale abito giapponese, il kimono,  avrà a disposizione quest’anno un seminario specifico.
Da non perdere l’appuntamento con la cerimonia del Tè che evoca le atmosfere di una antichissima arte che riassume in semplici gesti tutta la cultura e le usanze di un antico popolo. (s.spa.)

14-16 novembre, ore 11-20, Limonaia di Villa Strozzi, via Pisana 77

INFO: Lailac, Associazione Culturale Giapponese, tel  055.702870   info@lailac.it
www.lailac.it – www.facebook.com/LailacFirenze – twitter.com/ACGLailac
www.festivalgiapponese.it – www.facebook.com/events/

Festa Tanabata a Villa Strozzi

Sabato 5 e domenica 6 luglio 2014, dalle ore 17.00 alle ore 23.00, presso la Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana, 77 – Firenze) in occasione della rassegna “FirenzEstate 2014” l’Associazione Culturale Giapponese di Firenze Lailac in collaborazione con Officine Creative e Q4 Comune di Firenze organizza la “Festa Tanabata”, tradizionale Festa dei Desideri giapponese.

http://www.lailac.it/wp-content/uploads/et_temp/LogoTanabata2014-51934_140x140.jpg

 
Legata ad una antichissima leggenda che parla di una Principessa che può incontrare il suo amato in questo unico giorno dell’anno, si dice che le Stelle siano più favorevoli ad esaudire i Vostri sogni!
Per l’occasione Lailac organizza due giornate dedicate al Tanabata giapponese con:

Angolo per scrivere i Vostri desideri
Angolo dell’Oracolo della Fortuna
Bazar di prodotti giapponesi
Ristoro con street food giapponese
Giochi estivi tradizionali, per piccoli e grandi
Angolo per imparare a piegare un Origami
Angolo per imparare a scrivere un ideogramma
Dedica una Cerimonia del te
Quiz Tanabata
Noleggio e Vestizione del Kimono estivo Yukata.
Danza con noi il tradizionale Bon-odori!

Tempo Reale Primavera 2014

Tempo Reale Primavera 2014. Suoni e musica di ricerca. Come ogni anno tornano le attività di primavera di Tempo Reale.  Una serie di appuntamenti in collaborazione con istituzioni toscane d’eccellenza con la consueta triangolazione musica-ambiente-spazio con percorsi musicali, passeggiate sonore e due importanti novità: un nuovo format musicale Maggio Elettrico in collaborazione con il Teatro del Maggio Musicale che mette in rapporto tradizione e innovazione, artisti affermati e giovani musicisti nell’ambito della musica tecnologica e il primo campo estivo per bambini completamente dedicato al suono.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si scoprono luoghi chiusi al pubblico come il carcere di Sollicciano insieme ai detenuti dell’Orkestra Ristretta o le botteghe artigiane dove risuona un patrimonio in via di estinzione. Il tema del paesaggio sonoro è protagonista nel workshop curato dal francese Bernard Fort nell’Oasi WWF di Focognano, dedicato al canto degli uccelli, come nel Summer Camp per i bambini delle scuole primarie volto all’educazione all’ascolto.

Il programma:
19 maggio 2014
“Leitmotiv Sollicciano” – Massimo  Altomare / Orkestra Ristretta
Casa Circondariale di Sollicciano

29 maggio – 1 giugno 2014
“Field Recording Workshop” – Corso di registrazione del paesaggio sonoro
Oasi WWF Stagni di Focognano / Villa Strozzi

30-31 maggio 2014
“Maggio Elettrico / Tree” – Festival del Maggio Musicale Fiorentino
Limonaia di Villa Strozzi

7 giugno 2014
“Come suonava Firenze? / Artigiani”
Spazio Arti e Mestieri (SAM)

9-14 giugno 2014
“Scopri il suono / Bambini” – Campo estivo per la scuola primaria
Parco di Villa Strozzi

Per informazioni: www.temporeale.it