MAGGIO MUSICALE: I BERLINER PHILHARMONIKER PER L’80° EDIZIONE

Maggio

Questa sera (26 giugno) alle 20,i Berliner Philharmoniker diretti da Gustavo Dudamel tornano al Teatro del Maggio . In programma musiche di Robert Schumann e Richard Wagner.

L’80° Festival del Maggio Musicale, terminata la sua serie concatenata di 107 appuntamenti tra opere concerti, un convegno e incontri didattici e divulgativi e conclusosi  il 31 maggio con il concerto sinfonico diretto da Marco Angius, prevede un ultimo appuntamento extra per siglare definitivamente l’edizione dei suoi  80 anni: un concerto sinfonico con l’orchestra Berliner Philharmoniker.

Questa sera con l’alto patronato del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la celebre Compagine tedesca torna al Teatro del Maggio con un programma tutto imperniato sulla musica tedesca che inizia con la sinfonia Renana di Robert Schumann, capolavoro del romanticismo eroico per passare poi nella seconda parte a una serie di brani wagneriani.

La Terza Sinfonia Renana, la più completa e matura delle sue quattro, fu abbozzata e strumentata da Schumann in un mese di lavoro e mostra tutto il suo desiderio di tratteggiare  l’atmosfera dell’amata terra renana-lui stesso definì la sinfonia “un quadro di vita sul Reno”- che traspaiono sin dal primo movimento, il cui tema è uno dei più famosi dello Schumann sinfonista e nel quale non si nascondo gli echi beethoveniani.

Dopo l’intervallo, la Compagnia tedesca affronta un serie di brani wagneriani nel solco di quella che è stata per circa un secolo, più o meno dal 1860, un’indispensabile abitudine di tutte le maggiori orchestre d’Europa e d’America, vale a dire quella di portare il sinfonismo di Wagner nei teatri e negli auditorium prescindendo anche dagli allestimenti scenografici .

Il programma del concerto è  una distribuzione di coppie di episodi dalla vicenda del “Anello del Nibelungo” non secondo la successione degli eventi, bensì per affinità di contenuto (il desiderio di potenza e la sconfitta; l’immedesimazione degli eroi nella natura) e di stile (epico nella prima coppia; lirico, fantastico, mimetico nell’altra). Il concerto si chiuderà con la celeberrima “Cavalcata delle Valchirie”in cui la musica impetuosa evoca le prodigiose cavalcate delle nove figlie di Wotan  e le loro grida nella bufera notturna, tra i sibili del vento e i baleni stridenti delle folgori.

 

 

The post MAGGIO MUSICALE: I BERLINER PHILHARMONIKER PER L’80° EDIZIONE appeared first on Controradio.

Le scuole all’Opera

900 studenti delle scuole fiorentine primarie e secondarie di primo grado (dal 20 al 24 marzo) saranno protagonisti della riduzione ad hoc di una delle opere in cartellone al prossimo Maggio Musicale (il Tristan und Isolde di Richard Wagner che aprirà il 77° Festival), grazie ad un progetto nato dalla collaborazione tra assessorato all’educazione, Ente Cassa di Risparmio di Firenze (attraverso il sito www.portaleragazzi.it), Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e ‘Associazione culturale Venti Lucenti’.

File:Teatro Comunale Firenze.png
«Il ‘Progetto all’Opera’ inserito nel programma dell’assessorato ‘Le Chiavi della Città’ – ha spiegato Cristina Giachi – è ormai accreditata fra le più originali e d’avanguardia del panorama lirico nazionale e internazionale per avvicinare, attraverso laboratori scolastici, gli allievi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, alla tradizione del melodramma».
Regia e scrittura scenica sono di Manu Lalli, la coordinazione musicale e direzione sono affidate a Giuseppe La Malfa. Le scene e i costumi sono stati realizzati da Venti Lucenti con la collaborazione della sartoria del Maggio Musicale coordinata da Gianna Poli.
«Grazie a questo progetto – ha proseguito l’assessora all’educazione – in questi anni hanno frequentato l’opera lirica e il teatro migliaia di persone che altrimenti non avrebbero avuto accesso culturale a questo mondo. Senza dimenticare l’aspetto educativo: in una scuola sempre più abbandonata ai destini di una formazione che è puro trasferimento di nozioni elementari e che rinuncia alla formazione musicale, artistica e teatrale, questa è un’occasione preziosissima per i ragazzi che ogni anno ne fanno esperienza e anche per tutti coloro che vengono a vederla».
Nell’edizione per i ragazzi l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino accompagnerà Pietro Picone (nei panni di Tristano), Taisiya Ermolaeva (Isotta), Stefano Mascalchi (Re Marke), Raimonda Ugolini (Brangane), Leonardo Mappa (Kurvenald) e Francesco Pomicino (Melot), voce recitante Daniele Bacci, danzatrici Maria Bazzani e Cecilia Russo, acrobata Gabriel Zoccola. Il Coro delle Voci Bianche Progetto “All’Opera…le scuole al Maggio” è diretto da Ennio Clari.
Conduzione e realizzazione sono della Compagnia Venti Lucenti. Le migliaia di domande pervenute hanno reso necessario un ‘percorso alternativo’, che permette a tutti i bambini che siedono fra il pubblico di cantare ed essere parte integrante dello spettacolo, mentre 900 sono i ragazzi coinvolti in palcoscenico come attori, cantori, protagonisti della produzione.
Sei le repliche in programma: giovedì 20 marzo 2014, alle 20.30; venerdì 21 marzo 2014, alle 10 (recita per le scuole), sabato 22 marzo, alle 10 (recita per le scuole) e alle 16.30, domenica 23 marzo, alle 16.30, lunedì 24 marzo, alle 10 (recita per le scuole).
Info e prenotazioni presso la biglietteria del teatro 055.2779350