Toscana in zona gialla da lunedì, dichiarazioni di Giani e Mazzeo

Toscana in zona gialla da lunedì, dichiarazioni di Giani e Mazzeo

Firenze, “Da lunedì 26 la Toscana entra in zona gialla”. Lo annuncia il governatore della Regine Toscana Eugenio Giani, sui social.

Per l’ingresso in zona gialla “anche se in una regione grande come la Toscana” ci possono essere province che “hanno 100 casi ogni 100mila persone, e altre con 300 casi ogni 100mila persone, è bene che il territorio e la disciplina siano uniformi”, ha aggiunto Giani, secondo cui quello dell’uniformità “è l’indirizzo che ci siamo dati come presidenti di Regione”.

Secondo il presidente della Regione comunque “non dobbiamo abbassare la guardia, dobbiamo mantenere la mascherina, le distanze, un atteggiamento individuale di protezione anche per sé stessi e gli altri, però è indubbio che inizia una nuova fase, del resto auspicata dal decreto numero 52, quello approvato nelle ultime ore dal governo, per poter consentire con le zone gialle, così come sono disciplinate, di arrivare alla tarda primavera-estate che può essere quella delle ripartenze”.

“Il ministro Speranza ha confermato che la Toscana sarà in zona gialla da lunedi 26 aprile”, ma “mi raccomando, rispetto delle regole e prudenza”. Lo ha scritto su Facebook il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo. “L’Rt è sceso a 0,88 – ha aggiunto – ed è in calo pure la pressione ospedaliera: l’occupazione dei posti letto Covid in ospedale è scesa di 24 unità rispetto a ieri (-1 nei posti letto intensivi) e cala di 78 rispetto alla settimana scorsa (-21 nei posti letto in Terapia intensiva)”.

Mazzeo ha quindi ricordato che “dal 26 aprile e fino alla fine dell’anno scolastico si torna in classe anche nelle scuole superiori (secondarie di secondo grado)” e che “riaprono al pubblico cinema, teatri, sale concerto, live club”.

L'articolo Toscana in zona gialla da lunedì, dichiarazioni di Giani e Mazzeo proviene da www.controradio.it.

Il calendario in Toscana: oggi e domani in giallo. Weekend in zona arancione

Il calendario in Toscana: oggi e domani in giallo. Weekend in zona arancione

ll 7 e 8 gennaio,  zona gialla “rafforzata”, nel weekend del 9 e 10 torna invece la zona arancione, con negozi aperti. Si attendono i nuovi dati epidemiologici dell’8 gennaio.

Giovedì 7 gennaio scadono le regole del decreto natale, il governo ha deciso di approvare un nuovo decreto legge.  Il testo, annunciato da un comunicato stampa, prevede tra il 7 e il 15 gennaio 2021 «il divieto, su tutto il territorio nazionale, di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute».

Si torna alla divisione in zone di diversi colori salvo che dopo il monitoraggio dell’Iss in arrivo l’8 gennaio alcune Regioni non cambino colore, anche in base all’inasprimento delle soglie Rt per le fasce.

La Toscana torna  gialla il 7 e 8 gennaio, poi nel weekend in zona arancione come il resto del paese. Mentre negli altri giorni vigerà una fascia “gialla rafforzata” con lo stop agli spostamenti tra le Regioni fino al 15 gennaio. Rimane il coprifuoco dalle 22 alle 5.

Per i weekend in zona arancione ci si potrà spostare liberamente però all’interno del proprio Comune. I negozi sono aperti fino alle 21, chiusi bar e ristoranti ai quali però è sempre consentito l’asporto e la consegna a domicilio fino alle 22. Per muoversi fuori dal proprio Comune di residenza serve invece l’autocertificazione. Tuttavia gli spostamenti sono consentiti solo causa lavoro, urgenza o salute. Si può inoltre raggiungere le seconde case, purché si trovino nella stessa regione di residenza.

Come per i decreti precedenti è comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, ma con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione.

ll Consiglio dei ministri ha anche annunciato che verranno rivisti i criteri per l’individuazione degli scenari di rischio sulla base dei quali saranno applicate le misure previste per le zone “arancioni” e “rosse”, il ministro Boccia ha annunciato un innasprimento delle soglie Rt per il passaggio di fascia.

 

 

L'articolo Il calendario in Toscana: oggi e domani in giallo. Weekend in zona arancione proviene da www.controradio.it.

Covid-19 e didattica a distanza: un secondo “round” tra luci e ombre

Intervista all’insegnante Claudia Ortenzi che ci racconta la sua esperienza nell’anno della pandemia da Coronavirus che ci ha obbligati al ‘distanziamento sociale’

The post Covid-19 e didattica a distanza: un secondo “round” tra luci e ombre appeared first on intoscana.