Tari, Firenze: rinviato pagamento per alberghi, cinema e teatri

Tari, Firenze: rinviato pagamento per alberghi, cinema e teatri

A Firenze il pagamento della Tari per alberghi, cinema e teatri slitta al 2 dicembre. La decisione è maturata in Consiglio comunale con l’approvazione del maxi emendamento alla delibera sugli equilibri di bilancio.

I conti dell’amministrazione, come filtrato nelle scorse settimane, si confermano in ordine. Malgrado il colpo economico da 70 milioni causato dall’emergenza Covid le casse di palazzo Vecchio si sono salvate e marciano verso il pareggio a fine anno per merito dei trasferimenti compensativi arrivati dal governo e delle razionalizzazioni di spesa.

Decisivo anche l’utilizzo dell’avanzo vincolato. Rispetto al testo originario il maxi emendamento comporta due novità: anzitutto l’inserimento di 77 milioni di finanziamenti europeo del NextGenerationEu, che prevede fra l’altro oltre 30 milioni di investimenti per ambiente, sostenibilità e digitale, quasi otto milioni per la rete idrica, quattro milioni per la cultura, cinque per il tpl elettrico, quattro milioni per la mobilità dolce in area metropolitane e oltre due milioni per i nuovi trasporti sostenibili.

Inoltre il Comune, dopo aver previsto per le attività più danneggiate dalla pandemia sconti fra il 20 e il 40% della tariffa, adesso riconosce la possibilità del rinvio della scadenza della Tari a dicembre senza il pagamento di sanzioni e interessi. “Gli equilibri che approviamo oggi- spiega l’assessore comunale al Bilancio Federico Gianassi- rappresentano un risultato molto importante, perché con questa manovra manteniamo tutti i servizi ai cittadini che avevamo immaginato senza aumentare le tasse, ma anzi adottando sconti e riduzioni per dare una mano alla ripartenza e prevedendo una ingentissima mole di investimenti che serviranno come stimolo alla ripresa delle attività economiche e sociali della città”.

L'articolo Tari, Firenze: rinviato pagamento per alberghi, cinema e teatri da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi