Teatro: chiude il Politeama di Viareggio

Teatro: chiude il Politeama di Viareggio

Diverse le prese di posizioni anche da parte di esponenti politici locali per protestare contro la chiusura del Politeama di Viareggio. Tra le varie iniziative si lavora anche all’organizzazione di un sit in proprio di fronte alla struttura.

Ieri sera è andato in scena l’ultimo spettacolo con la commedia ‘Botte da orbi’ di Eduardo Scarpetta. La notizia è stata riportata dai quotidiani ‘La Nazione’ e ‘Il Tirreno’. Da oggi ha chiuso i battenti lo storico teatro Politeama di Viareggio (Lucca).

“Dal 2006 i canoni demaniali hanno lievitato ed ogni anno il gestore doveva pagare 250mila euro, ai quali andavano aggiunti i costi di manutenzione e del personale”, ha spiegato Vittorio Scarpellini, la cui famiglia è stata per oltre 50 anni alla guida della struttura viareggina e che ha poi deciso di interrompere l’attività.

Entro il 6 novembre il locale dovrà essere restituito vuoto alla proprietà del demanio marittimo quindi da oggi sono già iniziati i lavori per smantellare tutto ciò che c’è all’interno. Il Politeama nel corso degli anni oltre al cinema ha ospitato numerose compagnie teatrali.

Sul palco si sono alternati personaggi del calibro di Delia Scala, Ettore Petrolini, Ermete Zacconi, Vittorio de Sica, Peppino De Filippo, Giacomo Puccini, Arturo Toscanini. E’ stato il luogo dove per molti ani si è disputata la rassegna di Europa Cinema, la Festa della Canzonetta, il Festival di Burlamacco ed altre manifestazioni.

Intanto, la prossima domenica, l’amministrazione comunale dopo una ristrutturazione riaprirà il teatro Jenco, ma è troppo piccolo rispetto a questo che ha chiuso i battenti

L'articolo Teatro: chiude il Politeama di Viareggio proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi