Terremoto centro Italia, elisoccorso Pegaso 2 in partenza da Grosseto per Rieti

FIRENZE  - Disponibilità di posti letto di terapia intensiva e l'invio di un elicottero del 118. Sono queste le prime richieste che il Coordinamento Regionale per le Maxiemergenze ha ricevuto dal dipartimento analogo della Regione Lazio. In questo momento Pegaso 2 (elibase Grosseto) sta partendo con destinazione aeroporto di Rieti, dove sarà a disposizione del personale sanitario della Regione Lazio. Inoltre è in corso una ricognizione dei posti letto degli ospedali regionali.

"Ringrazio tutte le strutture della sanità regionale che si sono prontamente attivate e hanno dato la loro immediata disponibilità - dice l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi - Come sempre nelle situazioni di emergenza la sanità toscana risponde con prontezza, efficienza e generosità".

Stamani mattina alle 4.30 circa il Coordinamento Regionale per le Maxiemergenze della Toscana ha ricevuto un preallerta da parte del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile e dalla Sala Operativa Unificata di Protezione Civile della Regione Toscana (SOUP). Immediatamente il Coordinamento Regionale per le Maxiemergenze si è attivato con le proprie strutture ed il proprio personale per poter affrontare eventuali richieste.  Successivamente è giunta, sempre dallo stesso Dipartimento, la richiesta di disponibilità di posti letto di terapia intensiva e l'invio di un elicottero del 118.

I commenti sono chiusi