Terremoto Centro Italia, Rossi: “Sempre a fianco delle popolazioni. Ancora attivo il nostro conto corrente per gli aiuti”

FIRENZE - "Di fronte a questa tragedia voglio ribadire quanto la Toscana sia vicina alle popolazioni duramente colpite dalla nuova ondata di scosse, spesso devastanti per i centri urbani colpiti, anche se per fortuna non dobbiamo registrare le tante vittime di agosto". Lo ha detto il presidente della Regione Enrico Rossi riferendosi al terremoto che ha colpito i territori tra Marche e Umbria.

 

"Avevamo acceso un conto corrente per consentire ai cittadini di contribuire con un versamento dopo il sisma di Amatrice e zone limitrofe - ricorda Rossi -. La risposta è stata davvero importante, visto che la somma raccolta è stata pari a quasi 173mila euro. Quel conto è ancora aperto, invito ad un nuovo sforzo per dimostrare in concreto la volontà di aiutare altri nostri concittadini, che spesso hanno perso tutto quello che li rappresenta e ne costituiva memoria e identità".

 

La Toscana per l'emergenza, terremoto nel Centro Italia

c/c bancario 888832 BANCA MPS - Agenzia 17 Firenze

iban IT43 Q 01030 02818 000000888832

I commenti sono chiusi