Toscana, 300mila euro per danneggiati da viadotto E45

Toscana, 300mila euro per danneggiati da viadotto E45

Via libera del Consiglio regionale della Toscana a delibera di giunta.

La Regione Toscana destinerà 300mila euro a un intervento straordinario e urgente per fronteggiare le conseguenze economiche relative alla chiusura della viabilità E45 in corrispondenza del viadotto Puleto per i mezzi pesanti. Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità il provvedimento. Approvato anche l’ordine del giorno presentato da Jacopo Alberti (Lega) che chiede a Anas di restituire i 300mila euro alla Regione.

“Diamo contributi alle imprese che stanno sulla E45 e sono state costrette a chiudere”, ha spiegato il presidente della Regione Enrico Rossi illustrando la proposta, e segnalando che “dal confronto con le categorie è emersa la necessità di considerare danneggiati anche gli autotrasportatori” costretti ora a sfruttare la viabilità alternativa, per cui a loro saranno destinati altri 20mila euro.

“Questo credo vada considerato – ha aggiunto Rossi – dentro un intervento di carattere più generale che ci siamo impegnati a fare con Anas, che interverrà per ripristinare quanto prima al traffico pesante il viadotto Puleto, ma che ripristinerà anche la 3Bis. Nello stesso pacchetto abbiamo disposto anche aiuti finanziari, dal microcredito ai fondi di rotazione per le imprese”.

L'articolo Toscana, 300mila euro per danneggiati da viadotto E45 proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi